Lotus in ritardo: in pista a Jerez solo martedì

1 febbraio 2015 18:46 Scritto da: Valentina Costa

Prima tornata di test 2015 sofferta per la scuderia di Enstone che, con la E23 arrivata a Jerez de la Frontera soltanto nel pomeriggio di domenica, non scenderà in pista prima di martedì.

lotus-2
Prima tornata di test 2015 a metà per la scuderia Lotus. Un po’ a sorpresa, infatti, nel corso di questa prima giornata a Jerez de la Frontera, la squadra ha rivelato che la sua monoposto, la E23, era ancora in viaggio. Il primo fire-up della vettura è avvenuto soltanto ieri e la monoposto è arrivata sul circuito spagnolo soltanto nel pomeriggio di oggi.

La squadra sarà adesso impegnata ad assemblare la vettura in nottata e durante la giornata di domani: il team prevede di scendere in pista per i primi significativi run soltanto martedì 3 febbraio.

Stiamo portando avanti un programma molto stringente e aggressivo con la E23 Hybrid, che è una delle vetture tecnologicamente più avanzate che siano venute fuori da Enstone“, afferma il Direttore Tecnico, Nick Chester. “Scenderemo sul tracciato con questa macchina solo quando saremo pronti da un punto di vista ingegneristico. Abbiamo messo in moto la macchina ad Enstone e ora dobbiamo mettere tutto insieme per il primo giro di pista.  Tutti ad Enstone sono molto ottimisti per quello che ha mostrato la E23 fino ad ora e aspettiamo con ansia il momento di vederla all’opera per la prima volta tra qualche giorno“.

1 Commento

  • Questo Nick Chester parla e parla, ma da quando c’è lui la vettura ha sempre debuttato in ritardo rispetto alle concorrenti.
    Addirittura due giorni di ritardo, non uno.

    Poi magari sarà una ciofeca galattica come l’anno scorso e si passerà l’intera stagione a cercare di cavar sangue dalle rape.

    Quanto mi manca Allison.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!