Alonso: “Passi da gigante”, nonostante lo stop

3 febbraio 2015 20:01 Scritto da: Valentina Costa

McLaren comincia in maniera più serena la terza giornata di test a Jerez de la Frontera, ma all’ora di pranzo l’ennesimo problema alla Power Unit Honda costringe Fernando Alonso e la MP4-30 ai box. Lo spagnolo è comunque fiducioso. Boullier: “Un sollievo vedere la monoposto fuori dal box alle 9″.

alonso day 3

Anche nel terzo giorno a Jerez de la Frontera McLaren-Honda è costretta ad abbandonare il lavoro in pista anzitempo. Ma la sessione odierna di Fernando Alonso è stata decisamente più proficua rispetto alle frustranti esperienze dei primi due giorni di test: l’asturiano è riuscito a completare 32 giri, tra cui uno stint di 11 tornate consecutive, facendo segnare come miglior tempo quello di 1’35’’553. Dato l’asfalto umido, Alonso ha girato con le gomme Intermedie.

Lo stato di grazia si è interrotto all’ora di pranzo: lo spagnolo aveva appena cominciato un run cronometrato, quando ha sentito qualcosa di strano sulla vettura ed è rientrato ai box. È la stessa scuderia McLaren Honda a spiegare con due Tweet di cosa si sia trattato: “Abbiamo avuto una perdita di pressione nel sistema di raffreddamento e abbiamo rimosso la Power Unit per un controllo. È un processo lungo, quindi per oggi si chiude qui”, ha scritto il team, rassicurando: “Possiamo sostituire queste componenti entro la sessione di domani”. In un comunicato serale la scuderia di Woking ha confermato che domani la vettura sarà pronta per Jenson Button.

Si mostra fiducioso e ottimista Fernando Alonso, che sul proprio account Twitter parla di “passi da gigante” e scrive: “Mattinata incoraggiante qui al test! 32 giri. Continuiamo ad imparare“.

 

Ieri l’ultimo giro di Jenson ci ha fatti sentire tutti più felici, perchè ci ha fatto capire che avevamo risolto i problemi che avevamo riscontrato domenica e lunedì“, ha affermato il Racing Director della McLaren-Honda, Eric Boullier, sottolineando come sia stato un sollievo vedere la monoposto fuori dal box alle 9 e “correre senza problemi per diverse ore“.

I commenti di Fernando sono stati molto positivi“, ha continuato Boullier. “Ha detto che la vettura stava reagendo bene ai cambiamenti e che la sentiva stabile. Dal punto di vista operativo, abbiamo già coperto tutto nel nostro programma, ma la cosa ancora più positiva è siamo stati in grado di portare a termine dei long run. Ci hanno mostrato che la monoposto non ha problemi di natura concettuale o di architettura. È bello vedere che la macchina sia effettivamente in grado di correre, senza incorrere in grossi problemi. È la nota più positiva della giornata“.

84 Commenti

  • Ma chi l’ha detto che la Ferrari nel 2010 e nel 2012 aveva partorito monoposto modeste?prima di tutto non si rompevano mai. OK, come prestazioni massime non era al top, ma nemmeno era un autobus come molti vogliono far credere
    La Tattica nell’ultima gara 2010?Beh Alonso indico’ quando far rientrare Massa..ed ho detto tutto.
    Quanto all’Asturiano, l’ho osteggiato fin da quando con il compare Briatore formo’ il gatto e la volper del circus.
    Ho sempre detto e lo ripeto, che Alonso in questi anni e’ stato piu’ determinante a far perdere la Ferrari(Singapore),che non a farla vincere.
    Dopo a uno puo’piacere quello che fa in pista..puo’ anche considerarlo il migliore,non so in base a cosa,resta il fatto che ora potro rifare il tifo per entrambe le macchine rosse. con un occhio di riguardo,lo ammetto, per Massa..uno che la Ferrari ce l’ha comunque nel cuore.Pazienza se non e’ stato veloce come sue Maesta’..tanto il mondiale il dittatorello spagnolo non l’ha vinto lo stess.

  • Io credo che Alonso abbia rischiato di vincere mondiali con macchine veramente modeste (e se nel 2010 non sbagliavano strategia lo vinceva) quindi sparare a zero su uno che (almeno per me) ha fatto appassionare il popolo ferrarista e fatto sognare il titolo mondiale per due anni è brutto.
    Poi per carità molte volte ha sbagliato ma dopo l’ennesima monoposto scandente sfido chiunque a trattenersi. Il paragone con Schumi dal punto di vista delle dichiarazioni non è possibile farlo in pieno in quanto lui (tranne poche parentesi) ha avuto la fortuna, e molta della sua bravura, di vedere la macchina che anno dopo anno migliorava quindi chiaramente l’atmosfera nell’era schumi era migliore.

  • Non capisco perché si sostiene che i ferraristi prima osannavano Alonso e ora lo disprezzano,io l’ho sempre fatto!
    Schumacher?Lo seguivo dai primi passi in Jordan ed é stato uno dei pochi piloti che ho desiderato andassero in Ferrari!

    • Ma infatti chi lo detestava e non lo voleva in ferrari e ha continuato a disprezzarlo è nel giusto.
      Chi invece prima lo insultava e poi l’ha osannato in ferrari è tanto coerente quanto chi l’ha sempre osannato e l’ha odiato quando è uscito dalla ferrari (pochi questi ultimi)

  • lalonzo di maiale

    Evviva schumi evviva kimi evviva i campioni Ferrari! Credo e spero evviva Seb

  • quì si parla tanto di umiltà, galanteria, umanità o spirito di squadra, ma queste cose non contano niente di niente a livello aziendale, nemmeno la tanta osannata passione !

    Contano i risultati, stop.

    Se un pilota insulta la sua stessa squadra avrà le sue ragioni, anche Lauda non ci pensava 2 volte a dirgliene 4 alla Ferrari o lo stesso Prost.

  • Tante chiacchere adesso vedremo il valore con un vero compagno di squadra..ricordiamo che spesso Jenson e’ stato davanti a Lewis…no perche’ gia’ mi aspetto i commenti sulle abilita’ dell’inglese…….

    • Jenson ha già battuto Alonso anche prima di essere compagni di squadra, perché la classe di button nel Circus non ce l’ha nessuno, è sempre rispettato tutti, anche quelli che gli davano contro.
      Perché qui si stava parlando esclusivamente di carattere, Alonso è bravo, può anche essere il migliore del mondo mq come uomo vale meno di zero

      • Sembra che lei lo conosca a fondo, in che occasione l’ha incontrato? Cosa vi siete detti?

      • Sono ancora troppo giovane per il “lei”

        Comunque non mi serve conoscere nessuno, trovatemi una e una sola dichiarazione di button contro la propria squadra e ne riparleremo.

        Qualche anno fa la mclaren in una gara aveva commesso un errore, non ricordo di che genere, se di strategia o alla sosta.

        Poi ripeto che queste sono le mie opinioni, citatemi degli episodi che dimostrino ilcontrarioo e sarò felice di ricredermi
        Ad ogni modo button disse non devo criticare la mia squadra perché sono loro che mi danno l’opportunità di correre e magari vincere.

  • “la sentiva stabile”

    te credo, girando come una lumaca 😀

  • ingratitudine è una caratteristica della ferrari, ma soprattutto degli ultrà rossi

    ..disse il noto ultrà antiferrarista…

  • simo guarda che cio che ha detto manto è un oggettivo punto di vista..se tu dici i ferraristi hhanno memoria corta e sono ingrati xk odiano alonso ora io ti rispondo come manto..e chi lo ha osannato che ha la memoria corta..per me alonso e non lho mai nascosto nn andava preso..guarda caso e un sentimento condiviso da molti nn solo ferraristi..per marco invece chi ha detto che entrato in una nuova realta devi per forza provare la vettura simulatore e concentrarti sul lavoro?alonso é stato a dubai in vacanza e non ho letto di sue prove simil vettel se non nella settimana pre jerez..eppure erano due progetti che avevano molto bisogno di lavoro e sudore (sf15t e mclaren)..io ripeto aspettiamo questo 2015..vediamo cosa succede a fine 2015..come si comportera la mclaren in pista..una vettura che tutto si puo dire ma che fino al 2014 in pista ci stava e anche meglio della ferrari se consideriamo trazione inserimento in curva..poi rispondero anche a chi dice che in un certo senso hli ingegneri seguono le indicazioni di qualcuno

    • quando Schumacher era in benetton cosa disse della Ferrari? E chi ha parlato di osannare Alonso? Manto, non io. Quello che mi fa schifo è il tifo di stampo calcistico per cui si fischia l’ ex giocatore della tua squadra.

      • Schumacher quando era in ferrari ha sempre ringraziato tutti quelli che lavoravano per lui facendo anche regali, e i tifosi. Da quando è stato in ferrari, anche negli anni in cui non vinceva non ha mai screditato la propria squadra.
        Non voglio manco sentir paragoni tra lui che correva col cuore e alonso che sia prima che durante che dopo non ha fatto altro che gettare fango sulla propria squadra.

      • allora non solo hai la memoria corta ma pure selettiva

      • Non per forza devo aver ragione, anzi preferisco essere smentito, citami qualche episodio

      • http: // ricerca . repubblica . it / repubblica / archivio / repubblica / 1994 /09 /02 /schumacher-la-fia-favorisce-la-ferrari.html

      • manto sei un ignorante in quanto ignori.

      • Per certo quando la ferrari non andava non ha mai parlato male.

        E non farmi rispondere alla Aldo XD

      • infatti io non l’ ho mai detto. Ma tu hai detto che Alonso ha parlato male prima durante e dopo. Ripassati un po di storia recente e vedrai come le cose sono precipitate da metà 2012 quando non sono arrivati gli sviluppi. ah tra parentesi vettel lo scorso anno ha definito la rb (che gli ha regalato 4 titoli) una “panda”…il grande uomo squadra..

      • Ma infatti ho detto che preferivo essere smentito perché non mi ricordavo ad esempio di quel particolare

  • ingratitudine è una caratteristica della ferrari, ma soprattutto degli ultrà rossi

    • del tifosetto medio diciamo

      • quello che ha dato a Shumy del traditore per intenderci, ora che il tedesco ha avuto l’ incidente sugli sci fanno tutti i santi, ma prima erano peste e corna perchè è andato in mercedes (dove per altro ha iniziato la cariera a Le mans e faceva parte di un possibile progetto f1 quindi la parola traditore non ha proprio diritto di cittadinanza)

  • rilancio: ingrati, incoerenti e con la memoria corta.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!