Bottas: “La Williams adesso è consapevole del suo valore”

3 febbraio 2015 18:47 Scritto da: Valentina Zuliani

Valtteri Bottas è sicuro che in questa nuova stagione la Williams potrà essere una grande protagonista. I risultati dell’anno scorso hanno dato grande consapevolezza al team, che adesso sa di poter puntare in alto e in questi test pre stagione si sta concentrando per raccogliere più dati possibili per migliorare la monoposto prima del semaforo verde di Melbourne.

Bottas Williams 2014
“Una Williams nuova rispetto al 2014″ così Valtteri Bottas descrive il suo team in questi primi giorni di test a Jerez. Dopo gli ottimi risultati raggiunti l’anno scorso, nella squadra è cresciuta la consapevolezza di quanto sia possibile ottenere e le aspettative per questa stagione sono molto alte: “L’approccio è diverso – conferma il pilota finlandese – il team adesso è molto più sicuro di sé perché sappiamo che possiamo raggiungere ottimi risultati e che sappiamo lavorare bene”.

Insomma, la scorsa stagione ha rappresentato una vera e propria carica di energia per il team di Grove: “Il miglioramento che abbiamo fatto nel 2014 da Melbourne ad Abu Dhabi fa crescere in noi l’attesa di arrivare al primo gran premio per vedere il nostro potenziale. Quest’anno – ha aggiunto Bottas – c’è una speranza molto concreta di poter lottare per pole e vittorie e questa cosa ci fa lavorare ancora meglio, più concentrati”.
Ma qual è, quindi, l’approccio della Williams per questo 2015 appena iniziato? “Cercare di sfruttare al meglio quello che abbiamo” ha chiosato Bottas.

In questi primi giorni di test la Williams non ha cercato il tempo, ma si è concentrata per cercare di capire meglio la nuova monoposto: “Non serve fare i tempi adesso, è molto più importante raccogliere tutti i dati necessari per permettere ai ragazzi in fabbrica di migliorare l’aerodinamica e tutto il resto” ha confermato il pilota.

Per quanto riguarda il motore, infine, la prima impressione del finlandese è che non si percepisca una grande differenza rispetto all’anno scorso: “Stiamo ancora lavorando sulle mappature del motore, ma sono molto fiducioso verso il lavoro della Mercedes e sono convinto che andrà sempre meglio”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!