Test Jerez, Nasr il più veloce nella terza giornata di prove

3 febbraio 2015 17:14 Scritto da: Redazione

Il debuttante Felipe Nasr (Sauber) ha ottenuto il giro più veloce nella terza giornata di test invernali a Jerez de la Frontera, precedendo Raikkonen e Rosberg.

nasr-jerez-test_15_2219

Felipe Nasr ha ottenuto il giro più veloce della terza giornata di prove sul circuito di Jerez. Il pilota brasiliano della Sauber ha utilizzato gomme Soft per segnare il crono di 1:21.545 che gli è valso la leadership di giornata.

Tutti gli occhi sono puntati sulla McLaren Honda che, anche oggi, ha girato poco a causa di un guasto al motore che ha costretto i giapponesi a sospendere le prove e cambiare alcuni elementi della power unit, così da poter scendere in pista nuovamente domani. Oggi, però, Alonso è riuscito a fare – per la prima volta – ben 32 giri. Un buon passo avanti, considerando che la Mp4-30 non era riuscita ad andare oltre i 6 giri al giorno nelle prime due uscite ufficiali.

Ottimo il debutto di Kimi Raikkonen al volante della SF15-T. Il pilota finlandese ha potuto girare a lungo sulla vettura, collezionando 92 giri e fermando il crono in 1:21.750, usando gomme medie. Terzo lo stakanovista Nico Rosberg che, anche oggi, ha accumulato quasi settecento chilometri macinati, completando ben 151 giri e ottenendo il terzo tempo. Molto interessanti i suoi long run, anche quello sul finale, interrotto da un problema alla Lotus Mercedes di Pastor Maldonado.

TEST JEREZ – RISULTATI GIORNO 3

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m21.545s 108
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m21.750s 0.205s 92
3 Nico Rosberg Mercedes 1m21.982s 0.437s 151
4 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m22.276s 0.731s 71
5 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m22.713s 1.168s 96
6 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso/Renault 1m23.187s 1.642s 136
7 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m23.901s 2.356s 48
8 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m35.553s 14.008s 32

81 Commenti

  • il "john" della McLaren

    Ragà, svegliatevi ora, perchè quando vi sveglierete a melourne, lo farete tutti sudati.

    Non è una provocazione e spero di non aver leso la sensibilità di nessuno dei tifosi piu veraci…è solo una realtà che si sta verificando in sordina e nessuno se ne sta rendendo conto…eccetto qualcuno…come ad esempio, Fabio C.

    Maxleon….io sinceramente non capisco come fai ogni volta ad avvalorare le tue tesi completamente errate, anche quando ti accorgi che sono sbagliate.

    I tuoi ragionamenti sono davvero eccellenti, ma è il risultato degli stessi che è sempre sbagliato…e sono anni che andiamo avanti così.

    Io lo apprezzo personalmente e sinceramente, davvero, hai una dedizione incredibile, però, di tutto quanto hai scritto, le uniche cose veramente GIUSTE che hai detto oltremodo sono le seguenti:

    “Allora è inutile seguire i test e commentare, tanto i dati non servono, vale molto di più la tradizione motoristica, anzi dirò di più non serve nemmeno seguire la f1 tanto è tutto scontato…”

    …e poi….

    “No, mi dispiace, io credo che ognuno debba farsi l’idea che vuole….”

    Max…non è importante seguire i test come fai tu, analizzando l’inanalizzabile, calcolando l’incalcolabile, avvalorando tesi inavvalorabili…..

    Stai sbagliando completamente tutto a mio modestissimo parere.

    Non lo sanno nemmeno gli ingegneri delle proprie squadre dove sono realmente, con dati reali alla mano, figuriamoci noi.

    Inoltre…è verissimo che ognuno di noi debba farsi un’idea, ma nessuno e dico nessuno, puo dire realmente che la PU ferrari sia “NE'” MOLTO migliorata, “NE'” che lo sia a tal punto da aver ridotto il gap in modo importante da chi è ancora anni luce davanti a tutti.

    • Però ti devo dire non per difendere Max come sai in questo periodo è normale che noi due ci accapigliamo, ma è comunque apprezzabile quello che si legge tra le righe dei suoi messaggi e di quelli di molti altri, come te, una grande passione, che va al di fuori del mero tifo, è amore e a volte l’amore ti fa sognare, ti fa vedere le cose in mondo diverso.
      Un’altra cosa Fabio C. era un altro io sono Fabietto 😉

    • Ma guarda che per come la vedo io sei tu che ragioni in modo plafonato secondo delle convinzioni tutte tue, solo perchè la Mercedes è stata avanti nel 2014 lo dovrà essere per sempre???

      In Ferrari c’è stata una rivoluzione interna, le infrastrutture stanno cambiando, la tecnologia anche e per giunta sembra che sia stata già imbroccata la strada per un altro cambiamento di regolamento, in Red Bull stessa cosa, già si mormora che per la nuova PU sia stata data carta bianca ad Illien ma che la nuova PU sarà introdotta solo in Spagna, in Williams, Petronas non fornirà più i carburanti e se solo in parte l’ing. Benzing ha ragione, non potrà più usufruire del debimetro fuori taratura, tra l’altro non è che abbiano un budget illimitato, in Lotus sono riusciti a stento a mettere la macchina in pista senza parlare poi della FI e tu continui a vedere i motorizzati Mercedes e la Red Bull davanti a tutti???

      Ti ricordo che lo scorso anno la Williams è arrivata davanti alla Ferrari di pochissimo ed io non metto in dubbio che anche quest’anno potrà essere competitiva, forse anche più della Ferrari, ma questo solo perchè come team cliente Mercedes dovrà avere necessariamente una PU completamente efficiente ed aggiornata, mentre in Ferrari devono giocarsi un bel po di gettoni infrannuali, ma credo che dalla metà campionato in poi le cose cambieranno.

      Da un punto di vista tecnico, senza prendere in esame i test, ma solo ragionando, ti voglio fare delle domande:

      Dal punto di vista telaistico puoi anche solo ipotizzare dove erano i difetti della F14-T????

      Dal punto di vista della PU puoi rispondere alla stessa domanda????

      Ora inverti al posto della Ferrari mettici Red Bull e Mercedes e rispondi.

      Ti renderai conto che le possibili aree di intervento sulla Ferrari sono molto ma molto maggiori rispetto a quelle della Mercedes, o pensi che in Mercedes, perchè sono anni luce più avanti, possano aver trovato la chiave di volta per aumentare le prestazioni a dismisura???

      La stessa Mclaren, da te vilipesa, ha delle enormi possibilità ed oggi lo ha dimostrato, perchè guarda caso con le gomme intermedie ha fatto lo stesso tempo fatto ieri da Vettel.

      No caro caraibico, le prestazioni sono destinate a livellarsi ed io credo alle parole di Arrivabene, ha detto 2017 ed io che ho aspettato 21 anni per rivedere la Ferrari vincere aspetterò, non pensare che sia fra quelli che si sveglieranno sudati a Melbourne.

  • Secondo me Mercedes sta lavorando su affidabilità come dichiarato da rosberg, perché sanno di non aver problemi di prestazioni, ma credo comunque che la Ferrari sia messa molto meglio del previsto e potrà tranquillamente giocarsi il 2′ posto nel campionato vincendo anche qualche gara

    • A me pare charissimo che TUTTI i motorizzati Mercedes stiano girando carichissimi e cercando di evitare come la morte di scoprirsi, aspettando che gli altri motoristi non abbiano più tempo per macro interventi dopo la prima gara e debbano accontentarsi dei gettoni rimasti.
      Anche le battutine su come va bene la Ferrari in curva e come temono la Ferrari fanno parte del giochino, peccato che nen abbia abboccato nessuno delle altre scuderie. 😉

      • Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno. Io penso che in mercedes non abbiano la minima paura di ferrari al momento, possono vincere anche con chandok al volante.

      • Ora anche tu ti ci metti con questi discorsi puerili??

        Ma secondo te in Ferrari pettinano le bambole?

        La verità è che la PU Ferrari aveva dei macrodifetti che una volta corretti hanno permesso di fare il salto di qualità e questo lo si rileva non facendo il confronto con gli altri (che possono anche girare stracarichi)ma vedendo i progressi rispetto allo scorso anno.

        Poi i motorizzati Mercedes possono anche girare stracarichi ed in sovrappeso ma questo è un’altro discorso.

      • Bhè, che la Mercedes (con Lauda e Rosberg in prima fila) ci stia “perculando” non ci piove. Resta la speranza che le buone cose viste (PU sicuramente molto migliorata e guidabilità generale della monoposto -intesa come bilanciamento generale, carico, grip ed erogazione – finalmente accettabile)siano sufficienti a giocarsi le posizioni di rincalzo subito dopo mercedes (per avere prestazioni simili alla williams di fine anno scorso ci metterei la firma… col sangue :-)

      • Max ma dici a me? Bello sentirsi un puero a 65 anni 😉
        Lo sai ad ogni inizio di campionato cerco di far rimanere tutti con i piedi a terra, sono convintissimo che la Ferrari abbia fatto progressi importanti, ma la realtà è che se giri con 30kg di carburante e gli altri con 90 e lo sai, fai stint di 10 giri i Mercedes di 25.
        Comunque ripeto quello che ho scritto su un altro thread macchina molto buona, e motore molto buono, e questo mi basta. Arrivabene ha detto 2017, e 2017 sia.

      • Lo sai che ti batto come età, in ogni caso che i motorizzati Mercedes siano o meno stracarichi non ha nulla a che vedere con gli interventi fatti sul motore e quelli ancora a venire, sicuramente in Ferrari non guardano i test per programmare cosa fare e sicuramente non guardano la concorrenza hanno tutti interesse a puntare il più in alto possibile e le chiacchiere non influiscono certamente sugli obiettivi che qualsiasi team si ripropone.

      • Ah allora la penso anche io come te, solo che sono tornato in Italia oggi, ho letto valanghe di cose, visto tonnellate di foto e letti un po’ di dati, mi sono fatto una chiara opinione dei fatti. La Ferrari ha lavorato molto bene, sia sul telaio (e per dirtelo io…) sia e soprattutto sul motore.
        Da qui a sogni di vittoria… ci passa un mare. Mio parere ci mancherebbe, opinabile e questionabile.

      • No Fabietto, riguardo al motore, è innegabile che hanno lavorato bene ma riguardo al telaio non mi trovi per niente daccordo, se un mezzo miracolo è stato fatto quello è avvenuto quasi esclusivamente sulla meccanica, ma riguardo al resto non ne sono tanto convinto, anzi sono del parere che il lavoro di Allison su questo fronte sia stato fin troppo accelerato e soprattutto è partito da un progetto di base non suo e molte aree siano ancora da perfezionare ecco perchè sono convinto che il lavoro in Ferrari sia solo all’inizio.

  • il "john" della McLaren

    Giuseppe.Ferrari

    Aggiungo al mio intervento che, la mercedes ASSOLUTAMENTE non è quello che è oggi grazie alla famosa porcata di cui tutti siamo a conoscienza, ma grazie ad un motore sul quale lavora da 4 anni.

  • schumacher the best

    Jhon ma tu pensi che sia davvero inarrivabile la Mercedes? La Mercedes ha fatto bingo con l’ibrido non dimenticarlo altrimenti come dici tu fossimo con gli aspiranti ancora non si sarebbe laureata campione o forse si perche comunque ogni anno cresceva dal 2010 in poi.

    • il "john" della McLaren

      Si, mercedes sostengo che al momento sia inavvicinabile da chiunque e credo che sarà così anche la prossima stagione a meno che non cambino ancora regolamento.

      Fossimo ancora con gli aspirati, la mercedes avrebbe sicuramente fatto passi avanti, ma non al punto tale di sopravanzare la red bull,data l’impossibilità di svilupparli….non dimenticandoci che il renault aspirato era stato abbondantemente perfezionato nonostante il Freezing, a suon di deroghe.

      La red bull ha ampiamente dimostrato con la passata stagione, di avere ancora il miglior telaio e la migliore aerodinamica….e con il peggior motore del lotto, è l’unica squadra ad aver vinto ben 3 GP.

      Non credo affatto che mercedes, fosse stata ancora con l’aspirato, avrebbe avuto minima possibilità di vincere il mondiale o di giocarselo con la red bull….
      Avrebbero sicuramente migliorato, perchè dal 2010 al 2013, il loro trend è stato sempre a migliorare, ma non al punto tale di potersi permettere il testa a testa con la red bull.

      • ma che peggior motore……..il peggior motore l’anno scorso era il ferrari con sauber e marussia a chiudere i cancelli ad ogni gp!

      • Dalt il motore renault era ben peggiore del ferrari, la lotus era ferma ogni gara e toro rosso e reRed bull avevano spesso cedimenti oltre a non avere Potenza

  • il "john" della McLaren

    In mercedes non sono così arroganti come lo furono in red bull nel 2011, ma….io qui sento puzza di prestagione 2011 bis….ferrari sugli allori, e poi a melbourne tutti a ricrederci.

    Stiamo attenti raga, non facciamo previsioni campate su una 3 giorni di test, che tra l’altro è la primissima uscita da parte di tutti.

    Sicuramente si evince che la rossa, è migliorata, e sicuramente, il suo punto di forza è sempre lo stesso, l’affidabilità.

    Ma da qui, ad essere ottimisti così esasperatamente come state dimostrando, ce ne passa.

    • io sono contento xchè il motore finalmente l’hanno migliorato moltissimo…….bene finalmente potremo divertirci un pò di più!

    • Ma guarda che noi siamo tifosi, personalmente non mi esalto più di tanto, ma permetti che abbiamo anche il diritto di essere ottimisti? In fin dei conti il miglioramento della PU Ferrari è evidente la Sauber lo scorso anno non è andata oltre un misero 1:30 e quest’anno è addirittura prima, certo con tutti i punti interrogativi del caso, ma la cosa è lampante.

      Poi come al solito, ti fermi al 2014, ma vedi che se le cose sono rimaste inavariate in Mercedes, sono invece cambiate in Ferrari ed in Red Bull, così come lo sono in Mclaren rispetto a quelle che erano una volta, non è detto che i giapponesi siano rimasti fermi.

      • Max se i dati sono poco considerabili lo sono per tutti ivi compreso la Sauber che ha fatto miglior tempo con un rooki ma con gomme soft. 2” giro???

      • Allora è inutile seguire i test e commentare, tanto i dati non servono, vale molto di più la tradizione motoristica, anzi dirò di più non serve nemmeno seguire la f1 tanto è tutto scontato….

        No, mi dispiace, io credo che ognuno debba farsi l’idea che vuole, ma ci sono delle cose che sono evidenti e che non possono essere ignorate e che la PU Ferrari sia migliorata tantissimo è una di queste.

        Sotto il profilo autotelaio, invece, le cose sono leggermente diverse.

  • schumacher the best

    Ragazzi io non mi entusiasmo ma nemmeno mi atterro pensando allo scorso anno, ricordiamoci che il nocciolo sta nel fatto che Mercedes lo scorso anno era molto in anticipo sulla concorrenza vuoi per tanti motivi, ha massimizzare al massimo il cambio che c’è stato, gli altri dopo un anno di esperienza recupereranno state tranquilli, Mercedes favorita ma gli altri più vicini.

  • il "john" della McLaren

    Giuseppe

    Permetti ora me di correggere alcuni tuoi errori.

    La mercedes non è diventata superiore grazie ad un insulso test segreto, semplicemente perchè un test segreto non ti fa imparare così tanto da balzare piu avanti degli altri.
    Non basta una stagione intera di prove libere e test ufficiali per imparare a sfruttare meglio degli altri un compound, figuriamoci un solo test.

    Sicuramente ne hanno tratto un vantaggio e questo è ovvio ma….

    Secondo errore che fai:

    La mercedes è balzata avanti nell’era dei motori turbo mentre tu mi stai parlando di motori aspirati.

    La mercedes da 3a 4a forza del mondiale è balzata avanti grazie ad un motore con cuna potenza mostruosa ed inarrivabile per il resto della compagnia, non di certo grazie alle gomme, che, come si è potuto notare anche la passata stagione, le consumano ancora moltissimo ed in certe condizioni, anche piu degli altri.

    In una pausa a fine stagione, hanno messo su un telaio che gia era ottimo, un motore termico al di sopra di quello degli altri, ed uno elettrico, inavvicinabile.

    Ecco perchè la mercedes è balzata così in avanti.

    Se fossimo ancora con gli aspirati, oggi Hamilton non sarebbe campione del mondo uscente, e la red bull avrebbe vinto il 5° titolo mondiale consecutivo.

    Non confondiamoci ragà.

    • Giuseppe.Ferrari

      Ma infatti il discorso gomme era solo una minima parte dell’intero discorso che avevo fatto. Sicuramente con quel test hanno capito come funzionavano le gomme 2014 e hanno costruito la macchina di conseguenza. Sul fatto che poi abbiano avuto la bravura di realizzare la miglior PU del lotto non ci piove, e appunto mi riferisco al livello di prestazioni che hanno raggiunto con questo motore. Se con l’aspirato erano 3 o 4 forza in campo ora sono in assoluto la prima ed hanno fatto un balzo in avanti non indifferente che ha nella PU solo uno degli elementi scatenanti. Semplicemente in Mercedes hanno avuto più tempo e più capacità nello sviluppo della macchina 2014 ma questo non vuol dire che nessun altro possa fare un salto come lo hanno fatto loro comprendendo alla perfezione il funzionamento della parte ibrida. Nel 2014 la maggior parte delle macchine girava in media 6-7 secondi più lentamente rispetto al 2013, solo la Mercedes viaggiava a 4-5 secondi più lentamente. Se ora gli altri hanno capito come Mercedes ha raggiunto questo obiettivo ed hanno addirittura migliorato i concetti 2014 sinceramente non ci trovo nulla di strano, il salto è possibilissimo per tutti.

      • Giuseppe.Ferrari

        Di distacchi dal 2013 al 2014 sono da intendersi ad inizio campionato almeno.

  • il "john" della McLaren

    gs_07

    Io dubito fortemente invece.
    Non penso che tutto d’un tratto, dopo una stagione fallimentare e con importanti perdite a livello organico (non rimpiazzate ma solo riorganizzate) si possa fare un balzo così evidente.

    Allison non era uno scemo prima, ma non è mai stato nemmeno un genio, e dubito che sia lui l’uomo della provvidenza.

    Inoltre sappiamo bene quanto Kimi sia incapace di “capire” e “comprendere” il mezzo di cui dispone, incapace ad indirizzare verso la strada giusta una squadra, per cui non mi fido molto delle sue sensazioni.

    Mi affiderei piu a Vettel per questo, che è un maniaco perfezionista…..

    Il punto è però che attualmente Vettel non gode di grande credibilità, per via del fatto che sono in atto l’operazione “simpatia” e “riscossa rossa” in ferrari.

    • Giuseppe.Ferrari

      Permettimi di correggere alcune affermazioni.
      La Mercedes nel 2013 era la 3 o 4 forza in campo e solo con un test illegale è riuscita a capire bene il comportamento delle mescole Pirelli studiate in ottica 2014 costruendoci sopra una macchina molto competitiva. Se quindi nel 2014 il salto lo ha fatto Mercedes non vedo come nel 2015 questo salto non possa averlo fatto la Ferrari.

      Allison, inoltre, fino a Settembre (circa) non aveva potere decisionale sul progetto che era invece affidato a Tombazis e Fry, ai quali è subentrato al loro licenziamento effettuando modifiche che probabilmente lui avrebbe apportato al progetto ma che invece non gli erano state concesse per via di quei due incapaci di cui sopra.

      Vettel dimostra un’innata voglia di vincere con la Ferrari e non dimentichiamoci che Kimi quando riesce a guidare come vuole non è secondo a nessuno.

    • Scusami ma credo che stai sottovalutando l’importanza di quei test, è un argomento di cui parlammo a suo tempo ricordi???

      Ed io sono andato a cercare quello che scrissi a suo tempo:

      “”””
      Ma la vera domanda è relativa a Ross Brawn e fra le varie ipotesi, ce ne è una che non è stata presa in considerazione, ed è in prospettiva 2014: La Mercedes ha già detto che per questo mese avrebbe diviso la squadra in due per le incombenze del prossimo anno, ora immaginate che la Pirelli rimanga l’unico fornitore di pneumatici (già, come mai poco tempo fa la Pirelli premeva per il rinnovo del contratto??? Era solo una questione di tempo per testare le nuove gomme o PAURA per un eventuale calcio nelle *** da parte della Fia a seguito dei test non autorizzati??) immagniamo anche che la Mercedes abbia effettivamente provato per il 90% gomme 2014 e per il restante 10% gomme nuove 2013, a questo punto la Mercedes potrebbe indirizzare lo sviluppo della nuova macchina in funzione delle conoscenze (si conoscenze intese in senso lato, perchè la Pirelli non può non aver fornito dati per il corretto utilizzo delle gomme) acquisite durante questi test e l’anno prossimo avrebbe un vantaggio che dire ENORME sarebbe poco.

      Quindi per concludere, direi che c’è la seria possibilità che Ross Brawn abbia fatto un po i conti e non gliene importerebbe più di tanto una sanzione che prevederebbe anche la decurtazione dei punti per questo campionato di fatto, una volta interpellato Whiting ed incassato il suo “ma fa un pò come ti pare, ma io non voglio sapere niente” ed il parere favorevole della Pirelli gli è stato più che sufficiente ed ha effettuato questi test ben sapendo che per GLI ANNI A VENIRE, godrà dei benefici di questa sua bravata. Tanto è vero che la sua difesa, oltre alla pseudo autorizzazione che va sbandierando ai quattro venti ma che di fatto non esiste, ci tiene tantissimo a precisare che era la Pirelli che gestiva le gomme e che loro non sapevano nemmeno cosa stavano provando….. certo ma per settare LE MACCHINE il gommista doveva dare un minimo di informazione????

      Per questo motivo, a mio avviso la cosa è molto ma molto più grave della Spy story del 2007, anche una sanzione esemplare (ma che non credo proprio arrivi alla esclusione della Mercedes da questo campionato) non sarebbe sufficiente ad annullare i vantaggi che ha già acquisito la Mercedes, perchè anche nuovi test collettivi “risarcitori” a causa del regolamento vigente a cui la FIA non può sottrarsi, perchè “come può la FIA autorizzare qualsiasi cosa che sia al di fuori del regolamento che lei stessa redige?”, potrebbero essere effettuati solo a fine campionato, ma a questo punto la Mercedes ha avuto tempo e modo di perfezionare gli “studi”.
      “””””

      Bhe, non me la voglio cantare e suonare da solo, ma sembra che non sia andato proprio lontano da quello che si è effettivamente poi verificato, i vantaggi ci sono stati e come, vada per la PU che è la migliore del lotto e dovuta forse ad un periodo di lavoro maggiore rispetto a Renault e Ferrari, ma la famosa sospensione anteriore tanto sbandierata da Lowe, non credo affatto che non avessero una buona base di partenza, ripeto, se non provi in pista le simulazioni servono a ben poco.

      Il problema è proprio nel fatto che si sottovaluta la valenza di quei test illegali, dove l’errore, a mio avviso è stato proprio quello di considerarli un evento occasionale e non voler nemmeno prendere in considerazione il fatto che essi siano stati il punto di partenza, un “investimento” se così si può dire.

  • Giuseppe.Ferrari

    Anche Rosberg sorpreso dalla velocità della Ferrari. Ok, quest’anno hanno fatto finalmente una macchina competitiva. Quanto lo sapremo solo a Melbourne ma di sicuro tutti sono rimasti sorpresi dalla velocità della Ferrari. Lo stesso Rosberg non si aspettava un tempo del genere da Vettel ieri…Questo dice molte cose..

  • Giuseppe.Ferrari

    Le dichiarazioni di Raikkonen per intere:

    E’ una macchina completamente differente rispetto alla F14-T – è una macchina tutta nuova. In genere riesci a capire se la macchina è buona o non è buona ed ovviamente quest’anno è una storia completamente differente da quella dello scorso anno. E’ un inizio positivo ed un buon giorno per noi.
    L’intero team ha fatto un buon lavoro durante l’inverno dopo il periodo difficile dello scorso anno. E’ stato un primo giorno positivo, abbiamo migliorato tanto nelle aree in cui avevamo problemi.
    Ovviamente oggi è solo il primo giorno e sfortunatamente è stato un po’ bagnato, il circuito è stato umido quasi per tutto il tempo. Ma penso che abbiamo fatto una buona preparazione e macinato chilometri, e, come ho appena detto, ringrazio tantissimo il team per aver messo le basi per un punto di partenza buono e decente.

  • stardrummond

    opinione personale:
    secondo me siamo fuori dal guado, o che dir si voglia dalle sabbie mobili…
    e se partiamo da dove eravamo rimasti, e cioè dal fatidico 2014, beh mi ritengo alquanto soddisfatto, in merito ai tempi è verissimo che contano fino a mezzogiorno pero’ è sicuramente meglio essere li’ che girare 3 o 4 secondi piu’ piano e soprattutto senza avere inconvenienti gravi
    1 la starda è ancora lunga e sicuramente in salita ma intanto in strada adesso ci siamo, e fidatevi di me è già un gran bel risultato

  • Oggi la McLaren sulla linea della partenza pativa solo 4 km/h dalla mercedes… E guardando i video la PU Honda non era il massimo in accelerazione…

  • sentite bottas la prima impressione del finlandese è che non si percepisca una grande differenza rispetto all’anno scorso:

  • Giuseppe.Ferrari

    Raikkonen:

    La vettura è migliorata in ogni area, rispetto al 2014, il team ha fatto davvero un lavoro eccezionale durante l’inverno. Siamo solo all’inizio, ma la base di partenza è molto buona. Sono contento.

  • Non credo che nessuno si stia esaltando.. anzi per me se avessimo un gap da 6 a 8 decimi a giro dalla Mercedes sarebbe già un’ottima notizia.. il fatto è che la Mercedes avrà gap importanti su tutti gli altri, la competizione sarà per il secondo posto. In questo campionato per il secondo posto invece sono fiducioso che la Ferrari potrà lottare..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!