Raikkonen: “Questa vettura la sento mia, buon inizio”

4 febbraio 2015 19:12 Scritto da: Antonino Rendina

Il finlandese ha chiuso in testa la quattro giori di Jerez, staccando il crono più veloce

kimi raikkonen interlagos 2014
La Ferrari chiude in bellezza e, adesso sì possiamo dirlo, in scioltezza la quattro giorni di Jerez de la Frontera, firmando una simbolica doppietta nella classifia assoluta dei tempi.

L’ottimo tempo sul giro di 1.20.984 fatto segnare lunedì da Sebastian Vettel è stato ritoccato nell’ultima giornata da Kimi Raikkonen, che ha fermato il cronometro sull’1.20.841, dopo una giornata di intenso lavoro nella quale ha totalizzato 105 giri. Idealmente, però, la prestazione migliore resta quella di Sebastian che – al netto di una pista più gommata – ha realizzato il suo best lap con gomme medie, mentre Kimi oggi ha sfruttato la mescola morbida.

Discorsi che fungono da passatempo, un po’ da bar sport, funzionali però ad innalzare il morale delle truppe di Maranello e quello, altrettanto importante, di tanti tifosi della Rossa finalmente più fiduciosi.

Più importanti sono altri dati: in primis la solidità di questa vettura già al pronti via, considerato che la SF15-T è stata la monoposto che avuto meno problemi tecnici in quattro giorni. In second’ordine vanno rilevate le ottime sensazioni di entrambi i piloti. “E’ una buona macchina, divertiti” così al telefono Seb a Kimi per augurargli buon lavoro lunedì sera. E Raikkonen non se l’è fatto ripetere due volte.

“Questa macchina sembra progettata su misura per il mio fondoschiena!” ha esclamato Iceman tra un giro e l’altro, tra una linea ed un’altra, traiettorie sempre pulite, composte, anche lui sui “binari” (quasi) come quei mostri lì della Mercedes. Lo “spettro” del pull-rod sembra già lontano, il nuovo anteriore sembra sposarsi bene con la guida incisiva e dolce di Kimi.

“Non possiamo dare importanza a questi tempi sul giro, però abbiamo percorso abbastanza chilometri e le cose sembrano funzionare a dovere. In questi due giorni ho notato che la vettura si comporta bene in entrambe le condizioni. Il pacchetto è migliore in tutto, motore e aerodinamica. Riesco finalmente a sentire mia questa vettura. Non sappiamo dove siamo rispetto ai nostri rivali, ora dobbiamo pensare esclusivamente a noi stessi. C’è sicuramente tanto da fare però, come ho già detto ieri, il punto di partenza è buono e c’è una base su cui poter lavorare bene”.

Queste le parole di un Raikkonen ottimista e più sorridente del solito. Il buon umore che ti dà un figlio, ma anche una vettura che senti già tua dopo soli due giorni di prove; il dato, questo, forse più incoraggiante per la Ferrari.

48 Commenti

  • Non c’è più Alonso e guarda caso il pipp*rolo con i gradi dice di sentire che la macchina è sua, AHAH!!!

  • Poiché non potrò (per adesso) tifare Vettel: “Aiutami, Kimi, sei la mia unica speranza.”

  • A me ste indiscrezioni che vogliono la Ferrari ad un secondo netto dalla Mercedes non mi convincono più di tanto. Siamo e saremo dietro per gran parte del campionato, non lo metto in dubbio..ma un secondo mi sembra eccessivo.

  • Giuseppe ferrari permettimi una piccola critica.
    Dalle tue parole sembra che tu sia convinto che la ferrari possa vincere il mondiale già quest’anno.
    Ora purché io ve lo auguri pur di non rivedere un dominio Così schiacciante della mercedes come l’anno scorso ti dico rilassati perché in ferrari sanno che per quanto la macchina sia migliorata non potrà battere la mercedes almeno quest’anno.
    Il lavoro da fare è ancora molto lungo e in ferrari li vedo tutti molto motivati a fare bene, piloti e dirigenti.
    Quindi abbi fiducia nella tua squadra però non vedere già una macchina vincente quest’anno, arrivabene aveva detto è già tanto se vinceremo due o tre gare.
    Abbiate fiducia e il mondiale lo vincerete, ma state calmi perché non penso possa succedere quest’anno.

    Non prenderla come un’offesa :)

    • Vincere o quantomeno lottare per il mondiale no, concordo con te. Però credo che raggiungeranno l obiettivo di eguagliare le prestazioni mercedes entro la fine dell anno, questo si..è chiaro a patto che via sia uno sviluppo serio e concreto del mezzo in netta discontinuità rispetto a quello visto negl ultimi anni. La vettura 2013 aveva tutte le carte per diventare una degna antagonista della red bull, ma sappiamo tutti com è andata a finire a causa dei pessimi aggiornamenti ricevuti..per cui testa bassa si, ma fiduciosi ancora di più

      • Ma guarda me lo auguro che qualcuno movimenti un po’ il campionato, soprattutto nelle gare post Monza che l’anno scorso si son rivelate le più noiose in assoluto

    • Giuseppe.Ferrari

      Assolutamente non mi offendo anzi accetto critiche purchè queste, come in questo caso, siano costruttive. Come ho già ampiamente ripetuto in altri commenti, di certo non mi aspetto che la Ferrari vinca il mondiale o stia al livello della Mercedes, perchè è impensabile recuperare un gap di 2 secondi in inverno ed a questo recuperare altro gap ed essere al livello dei migliori fin da subito. Significherebbe aver recuperato 4 secondi in inverno il che è fisicamente impossibile. Mi aspetto però che il gap si sia ridotto almeno per lottare per il podio, d’altronde la macchina dello scorso anno era un vero catorcio e non ci voleva molto a migliorarla. Se abbiamo recuperato 3 secondi rispetto allo scorso anno allora forse possiamo aspirare fin da subito a buoni piazzamenti e magari verso la fine dell’anno a fine sviluppo toglierci qualche soddisfazione. Di più non chiedo ed i miei commenti non vogliono affatto far trasparire un ottimismo fin troppo ostentato. Sono molto ottimista ma guardo alla realtà delle cose senza farmi illusioni.

      • La ferrari, rispetto ai primi test di jerez dell anno scorso, è migliorata di 4 secondi. La sauber ( motorizzata Ferrari) di ben 8 secondi. Mentre mercedes e williams hanno avuto un guadagno simili di circa 2 secondi. Ora, al netto di tutte le variabili che volete, la Ferrari ha sicuramente guadagnato rispetto la mercedes..è sinceramente la vedo a non più di mezzo secondo. Non possiamo prendere, come termine di paragone, il gap di 2 secondi a giro di fine stagione quando la Ferrari aveva mollato lo sviluppo da un bel pezzo. Credo sia più consono prendere come termine di riferimento il distacco che vi era in quello che, a mio parere, è stato il momento più luminoso nell’arco della stagione per la Ferrari: ovvero il gp d’ungheria, dove il distacco si attestava nell ordine di 1 secondo e due decimi ( distacco confermato in occasione del gp di monza dove alonso accusò un ritardo di 1.3 secondi dalla pole ). Per cui, precisato che ( secondo me) il distacco vero fra f14t e w05 fosse di 1.2/1.3 secondi, credo che quest’anno, rapportando i delta prestazione fra i primi test dell’anno scorso e quelli di quest anno, il distacco si sia ridotto di non meno di 7/8 decimi. Ragion per cui credo che la Ferrari non si trovi a più di mezzo secondo dalla mercedes, e ragion per cui credo fermamente che con gli aggiornamenti giusti entro la fine della stagione saranno in grado di chiudere il gap

      • Giuseppe.Ferrari

        Non si può ragionare in termini di gap recuperato nei giorni di test. Chi te lo dice che la Ferrari lo scorso anno non abbia girato carica, non abbia cercato più di tanto la prestazione, e che invece quest’anno ha avuto un programma di test diverso e magari ha girato un po’ più per cercare la prestazione? Ci sono troppe variabili per poter decifrare bene la situazione e quindi non è affatto vero che la Ferrari ha recuperato 4 secondi solo perchè i tempi nei test dicono questo, così come non è vero che la Sauber ne ha recuperati 8. Se così fosse allora la Sauber, che lo scorso anno si trovava a circa 1,5 secondi dalla Ferrari e a circa 3 secondi dalla Mercedes, ora dovrebbe doppiare tutti già dal secondo giro. Dai questi sono discorsi che non si possono fare.

      • se ci fai caso ho scritto “al netto di tutte le variabili che volete”, mica ho detto che quello che scrivevo era sicuro il vero xd Ma dubito comunque che ci siano differenze a livello di lavoro svolto fra l’anno scorso ed ora visto che, essendo il primo test, tutte le squadre si concentrano su controllo dei sistemi e via dicendo. E il fatto che i guadagni di williams e mercedes sia dello stesso ordine di grandezza, credo che sia un punto a “favore” della mia tesi..Segnati comunque sto distacco di mezzo secondo che io ipotizzo che ci sia, e ad inizio stagione vedremo se sarà cosi o meno 😉

      • concordo con la tesi di totix89!

  • Su sky si sono sbilanciati ferrari ad un secondo dalla mercedes

  • contebaracca

    io non ricordo dai tempi di Schumacher un esordio così netto
    . Pretattica o no la ferrari è in forma.
    Non me lo aspettavo assolutamente, e sono sicuro che non se lo aspettavano neanche renault e mercedes.
    Non vedo l ora che ci siano i test a Barcellona per capire meglio dove siamo.
    A Barcellona tutti cercheranno la performance e si capirà esattamente dove saremo ma non di sicuro nelle retrovie come molti qui pronosticavano.
    Se riusciremo ad essere l ombra dei favoriti, mercedes e Williams sarà davvero un mondiale più interessante e combattuto.

    • Spero che Red bull, ferrari e soptattutto Williams possano spezzare il dominio mercedes.
      Sicuramente mercedes vincerà il mondiale ma mi basta che non vincano venti gare su venti come l’anno scorso e che abbiano da lottare un minimo con gli altri

      • contebaracca

        Quoto

      • per me la Williams fa flop. E non ditemi di dati tecnici. Sensazione

      • Mi auguro di no, in effetti negli ultimi anni ha sempre fatto un anno appena decente e un anno flop, ma non penso che quest’anno torni nel basso della classifica, dopo la stagione dell’anno scorso ne rimarrei parecchio deluso

      • Comunque bottas ha detto che è molto soddisfatto della fw37 quindi sono fiducioso

      • contebaracca

        Secondo me la Williams sarà un ottima vettura.
        Martini investe per vincere

  • el guapo concordo con te..ma dobbiamo pensare che kimi dura quest anno e forse 2016..(io spero arrivi almeno hulk)..vettel almeno teoricamente durera molto piu…non sto dicendo che si deve piegare (kimi) come massa..ma credo che chi verra ascoltato di piu sara proprio il tedesco

  • se la macchina dovesse risultare vincente,ci pensera'”ditino”a tramutare raiko in webber 2.spero tanto di sbagliarmi,ma …anche in ferrari ci son sempre state sempre le seconde guide.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!