Arrivabene soddisfatto dei test: “Buon lavoro di squadra”

5 febbraio 2015 08:39 Scritto da: Alessandro Crupi

Il team principal della Ferrari promuove il lavoro del team ma ricorda anche che i rivali si sono nascosti.

arrivabene

Sono sempre test invernali e i tempi vanno presi con le molle anche se risultano i migliori ma, di sicuro, la Ferrari ha iniziato il nuovo anno con il piede giusto e una consistente dose di ottimismo per il Mondiale che verrà tra poco più di un mese. Ed è lo stesso neo team principal della scuderia di Maranello Maurizio Arrivabene a testimoniarlo a caldo, subito dopo la conclusione della prima sessione di prove invernali a Jerez de la Frontera.

I test di questi giorni, se comparati con quelli dello scorso anno – ha infatti spiegato il manager bresciano – hanno dato riscontri incoraggianti. La squadra ha lavorato bene, sia a casa che in pista e i nostri piloti hanno fatto un ottimo lavoro, dando feedback preziosi ai tecnici“. Arrivabene, voluto fortemente da Sergio Marchionne al posto di Marco Mattiacci, ha evidenziato in modo particolare l’efficienza del lavoro d’equipe all’interno della nuova organizzazione della Rossa riveduta e corretta proprio dal nuovo presidente.

Sono soprattutto contento che il gruppo abbia ritrovato motivazione e spirito di squadra“, ha proseguito Arrivabene ricordando tuttavia che “i nostri avversari non hanno mostrato in questi giorni le loro vere potenzialità in termini prestazionali. Credo che il nostro e il loro vero valore lo scopriremo solo nell’ultima sessione di test a Barcellona“.

Esaurita la mini esaltazione per i primi positivi riscontri nei test spagnoli, al team principal tocca adesso il compito di pensare già al futuro a medio e lungo termine di questo sport. Oggi, infatti, sarà a Parigi per iniziare a pianificare il nuovo scenario tecnico della F1 in chiave 2017, assieme ai rappresentanti dei team, ai motoristi, alla Fia e, ovviamente, a Bernie Ecclestone.

26 Commenti

  • Ciao a tutti,
    ogni tanto torno a scrivere sul blog, vi leggo sempre e sono generalmente più interessato ai vostri commenti che alle notizie riportate (chiedo scusa di questo alla redazione). Tra di voi c’è molta gente competente e qualche cazzaro, diciamo uno che non nomino visto che ormai non scrive più, per questo mi piacerebbe condividere il mio pensiero con voi in merito ai test di Jerez della Ferrari. Io sono un tifoso della rossa innamorato di questa squadra, ci sono molte notizie ma nessuna certa, chi dice che è a 1″ chi a 2″ chi a 0.5″, non si sa, quello che sappiamo è che è migliorata, inoltre non condivido l’ idea di dettare un periodo entro cui tornare a vincere ci vorranno 2, 3, 4 anni e chi lo dice? in questo periodo potrà essere riorganizzato tutto il reparto corse, nuovi tecnici e attrezzature, ma chi l’ ha detto che sarà vincente? come non condivido l’ idea che sia impossibile recuperare 2 secondi in un inverno. In un intervista Cesare Fiorio ha detto, più o meno, che non è solo questione di tempo ma è sopratutto una questione di intuizioni, trovare una “genialata” un qualcosa a cui gli altri non hanno pensato un idea innovativa e le gerarchie si possono ribaltare. Pensate alla Brawn con il double decker o agli scarichi Red bull e alle ali deformabili, all’assetto Rake, F-duct, tutte innovazioni arrivate dagli altri e che hanno segnato la F1 di questi anni. Io voglio sognare e voglio pensare che Ferrari abbia estratto il “coniglio dal cappello” con qualche soluzione innovativa nascosta a noi e agli altri, un qualcosa che realmente stia facendo preoccupare la Mercedes, magari una volta tanto toccherà a noi dettare le innovazioni, come del resto è già accaduto in passato. A tutti i detrattori della rossa voglio ricordare che nel corso degli anni la Ferrari ha battuto tutti, Renault, BMW, Ford, Toyota, Honda, Mercedes, Lotus…. godetevi questi momenti perché la storia insegna, la Ferrari tornerà e dopo non ce ne sarà più per nessuno!!

  • Ma io non capisco perchè si debba dare adito a tanti discorsi inutili, chi dice che la Ferrari è a 1 secondo o che sarà più veloce della Mercedes dice solo una enorme cavolata, non credo proprio che in Mercedes vadano a dire a che punto sono e di quanto hanno migliorato rispetto allo scorso anno e la stessa cosa vale per la Ferrari, molto probabilmente non sanno nemmeno loro qual’è o quale sarà il loro potenziale, come potrebbe saperlo Turrini o Vanzini???

    Siamo obiettivi, c’è chi scrive cose serie e chi invece la butta lì, tanto se poi quello che dicono si avvera, diranno spavaldi “ve lo avevo detto”, mentre se invece sarà il contrario tutti gongolanti diranno “mi sono sbagliato ma sono felice così”, in fin dei conti sono partiti con un profilo bassissimo, che la Ferrari sia migliorata è sotto gli occhi di tutti, l’avvicinamento minimo che ci si aspetta è quindi almeno di 1/2 secondo.

    La verità è che nessuno può dire nulla, i test vengono effettuati in primo luogo per verificare se tutto funziona, poi per provare soluzioni diverse e solo alla fine scegliere quali fra queste sono le migliori e molto probabilmente le soluzioni scelte le vedremo solo a Melbourne dove la macchina vista nei test sarà completamente diversa.

  • Era l’ora ragazzi,era l’ora..Forza Ferrari :)

  • Probabilmente qualcuno con buone capacitÀ manageriali è riuscito a mettere le persone giuste nei posti giusti, l’arrivo di tante persone nuove ha ridato fiducia al team, vettel pieno di entusiasmo ha sollevato gli animi e magari ha “veicolato” anche qualche informazione scottante proveniente dalla redbull….. E le cose hanno finalmente preso la piega giusta!

  • E’ impressionante come in pochi mesi la ferrari sia passata da essere in team allo sbando dove tutti accusavano tutti e dove vi era tanta gente che prendeva grossi stipendi senza combinare nulla ad oggi dove ognuno ha il suo ruolo e le sue responsabilità precise e dove si lavora in sinergia come accadeva quando cera todt alla direzione della squadra. Avanti così perché la salita è appena cominciata

  • A me esalta solo vedere un’inversione di tendenza, un team più positivo, una vettura che sembra nata bene, poi se saremo ad 1 sec ma ci giocheremo il 2′ posto nei costruttori sarò già contentissimo, l’importante è uscire dal tunnel!

    In ogni caso considerando quanto è raro vedere Raikkonen sorridente penso che le cose siano davvero meglio di quanto prevedessero in Ferrari!

  • ferrarista nel cuore

    ma speriamo a melbourne di essere alle spalle di mercedes con williams

  • Di certo la Ferrari ha un problema in meno al 2014:Force India

  • Beh che dire?
    Io spero in una nuova radicale modifica al regolamento, questa:
    I titoli Mondiali Piloti e costruttori saranno assegnati in base ai risultati ottenuti durante i primi test invernali, mentre le gare del campionato serviranno a sviluppare le vetture per il Mondiale 2016.

    Chi apprezza mi quota.
    :) :) :)

  • ieri sera a sky vanzini diceva che secondo alcune indiscrezioni la ferrari e’ sempre indietro di minimo un secondo sulle mercedes quindi nn siamo al livello nemmeno delle Williams e frse delle red che sono apparse un po’ indietro nel programma,infatti partiranno per le prime gare con la PU dell’anno scorso fino al GP di barcellona

    • Sono sicurissimo che la Mercedes sia davanti alla Ferrari, da qui però a riuscire a indicare un margine in termine di secondi/giro, bhè si può essere Vanzini o chi vuoi tu, ma la vedo ardua.

      • bisogna ricordare che la ferrari l’anno scorso e’ stata spesso nn ad un secondo ma anche un secondo e emzzo quindi nn sarebbe nemmeno buttata tanto di fuori,chiaro che quel secondo che dicono credo che sia indicativo della serie in alcuni circuiti un secondo in altri meno,spero per lo meno che abbiamo recuperato terreno per quanto riguarda le prove

  • Comunque…Jean Todt = Alvaro Vitali
    Arrivabene = Ricky Tognazzi

    Insomma…gli attori portano fortuna alla Ferrari!!!
    😉

  • ferrari vr 46

    Non ci sono dubbi che le altre squadre si siano nascoste , in particolare la Mercedes che ha fatto tanti giri con tanta benzina e con le stesse gomme, come precisato dalla Pirelli. Quindi aspettiamo Barcellona e speriamo che almeno il distacco si sia ridotto rispetto al 2014.

    • x me nn esiste nascondersi……se il potenziale lo fai vedere a melbourne o adesso nn cambierà un cavolo a merenda anche xchè chi è forte lo è sempre x tutto l’anno e nn xchè si nasconde e chi deve recuperare spesso nn ci riesce(vedi ferrari e red bull)x me sono tutte balle!

      • Giuseppe.Ferrari

        Dunque stando a quanto dici la Ferrari asfalterà la Mercedes ed in particolare Vettel asfalterà Kimi, dunque Vettel vincerà tutte le gare e Raikkonen se la giocherà per il podio. Giusto? Segnati queste cose poi a Melbourne vediamo…

      • se sai leggere quanto ho appena scritto nn c’entra assolutamente il tuo commento!

        p.s:su vettel mummia nn ce confronto questo si!

      • poi se mi dici dove ho scritto che la ferrari asfalterà la mercedes te ne sarei grato xchè se l’avessi veramente scritto dovrei andarmi a fare vedere da uno bravo di sicuro!

      • si terranno sempre qlcosina in tasca in vista della prima della stagione stanne certo

  • Alessandro HAMALORAI

    Grande Ricky Tognazzi!!!

    Come faceva il suò papa Ugo nei “amici miei”, quest’anno prenderemo a schiaffi più di qualcuno!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!