Force India: “Ecco perché abbiamo detto no alla Marussia”

6 febbraio 2015 16:36 Scritto da: Antonino Rendina

Bob Fernley ha spiegato il perché di un voto contrario che ha fatto molto discutere

Bob-Fernley-Force-India-2014_3154500

Non è questione di soldi; il “no” doloroso alla Marussia non è stato dato per accaparrarsi (insieme agli altri 8 team) i proventi del nono posto della sfortunata scuderia anglo-russa. La Force India, messa un po’ sotto accusa da parte dell’opinione pubblica quale ispiratrice del diniego alla Marussia di correre con la monoposto 2014, ha voluto difendersi, spiegando le sue ragioni. Lo ha fatto attraverso le parole del braccio destro di Vijay Mallya, ovvero Bob Fernley, vice team principal del team.

“Non è nel nostro interesse vedere ridotto il numero di auto in griglia, però una delle condizioni per il loro rientro era quella di dimostrare con chiarezza quale fosse il programma dei nuovi investitori. Dove sono i nuovi fondi? Perché non c’è stato un progetto 2015? La Marussia potrebbe essere accettata se presentasse una proposta giusta, regolare. Possiamo tornare indietro sui nostri passi se vedessimo le cose fatte correttamente”.

A precisa domanda se non ci sia stata nessuna motivazione economica alla base di questo voto, Fernley ha risposto onestamente: “Mentirei se dicessi che le motivazioni economiche non hanno pesato. I dollari servono alla Force India, ma noi avremmo votato “si” se il piano di rientro della Marussia fosse stato adeguato e corretto. Il voto riguardava la vettura del 2014, e non ci sembrava il caso di dare l’assenso ad un programma così confuso. Non abbiamo paura di esporci e di prendere decisioni difficili, anche se invise agli appassionati”.

17 Commenti

  • stardrummond

    per quel che vale la mia opionione in merito, sono daccordissimo con manto!
    che tra l’altro ha già argomentato in maniera piu’ che plausibile la sua opionione, alla quale mi aggrego senza aggiungere altro se non che come immaginavo la f1 è un mare di squali.. o ancor peggio di pirhana…
    c’era una canzone che ci sta a pennello… ac-dc: dog eat dog….

  • @manto Ah no se e cosi cambia tutto…

  • Penso che i soldi da dividere siano in riferimento al campionato 2015,la Marussia non prendendovi parte non ha diritto ad un centesimo,la classifica 2014 è il criterio con il quale questi soldi vengono divisi, almeno credo sia cosi, se qualcuno ne sa di più mi corregga.

  • Motor Racing MENU

    F1: Marussia CEO says Manor still aiming for 2015 grid
    Adam Cooper

    FOX Sports

    FEB 06, 2015 12:58P ET

    Vladimir Rys Photography / Getty Images Europe
    Jules Bianchi overtakes his Marussia teammate Max Chilton during the 2014 Monaco Grand Prix.

    Marussia/Manor GP CEO Graeme Lowdon has responded to suggestions from Force India’s Bob Fernley to the effect that the team did not provide any “substance” when asking to run its 2014 car this year – and has emphasized that the team is not giving up its hopes of being on the grid.
    He said work is continuing on a 2015 car, and that confidentiality was the reason why no details of any new investors or owners had been revealed. He also denied that the team had been asked to provide a more detailed application to the Strategy Group.
    It was announced a few days ago that the company would come out of administration on Feb. 19, via a process known as a CVA.
    “It has been a very good step to finally get the CVA process underway this week,” said Lowdon in a statement that was headlined ‘Manor F1 Team.’
    “This is the first external sign that we have been able to make of all the hard work that has taken place privately over the past four months to get us to our current position.
    “I was surprised to hear some of the comments made today, particularly regarding an application we were said to have made to yesterday’s meeting, which I can confirm was not the case. We did make a request on 17 December last year and we have been working since to satisfy the requirements subsequently communicated to us, specifically complying with all the Regulations, aside from the exempted articles.
    “The comments also mentioned that issues of compliance were raised, that it was felt that our application lacked substance and contained no supporting documentation to reinforce the case for offering special dispensation. Again, we did not make any application to yesterday’s Strategy Group meeting and nor were we asked to.
    “Instead, we are proceeding with our clear process regarding compliance and building our operation. We are doing everything possible to adhere to the process set out for us to return to the 2015 grid. This is a fantastic good news story for the whole sport and we just want to go racing.”
    Meanwhile the statement added gave some details of what the team how things have unfolded, and what happens next:

    Force India’s team principal explains rejection of Marussia bid
    Ecco, questo conferma quanto ho detto prima:

    – On 17 December 2014, the team made a request to the Strategy Group to consider allowing it to use a 2014 race car, modified to meet certain 2015 regulations, for part of the 2015 season. Following analysis, the team highlighted that this would need some form of dispensation on only a small number of clauses in the Regulations.
    – Subsequent to this application, the team was informed on 5 January 2015, that the Strategy Group felt that two teams – Marussia and Caterham – should be permitted to race a 2014 car in the 2015 championship. The letter stated that the Strategy Group agreed that the car should comply with all of the 2015 technical regulations, with the exception of four articles, those articles being Articles 3.7.9, 15.4.3, 15.4.4 and 16.2. The team can confirm that the modifications to its 2014 car would meet this stipulation.

  • Visto che dicono che non è una questione di soldi da spartire allora perché i soldi non li danno lo stesso a Marussia in modo che possa almeno pagare in parte i propri fornitori?
    Se hanno meritato quei soldi con i punti che hanno fatto nel 2014 perché poi per averli devono per forza correre nel 2015 o peggio ancora che i soldi vadano divisi con gli altri team???

  • io mi chiedo..se nel 2014 prendevano 3 4 secondi..nel 2015 le vetture sono piu veloci di almeno 2 secondi..questi praticamente non avrebbero fatto manco una gara..a che scopo?concordo con force india..meno team e quindi piu soldi anche per l’ultima classificata..la marussia quest’anno puo fare solo la SC

  • Il team force india mi piace sempre di piu!!
    Nn prendono piloti con la valigia, nn hanno paura di esporsi e soprattutto hanno pienamente ragione!!!

  • Sto sport così fa schifo: avrei preferito vedere altre due macchine in griglia, anche fossero Marussia, invece che sentire parlare di soldi che le scuderie con l’acqua alla gola si vogliono spartire.

    Incomincio a condividere l’idea: se questi team non possono permettersi la F1 è meglio che facciano alto!

    • “Incomincio a condividere l’idea: se questi team non possono permettersi la F1 è meglio che facciano alto!”
      Ti riferisci alla Marussia vero?
      Gli altri team a dicembre si erano detti favorevoli a patto di un piano per il 2015, invece i nuovi investitori (chi sono?) non hanno portato niente di tangibile quindi non vedo dove sia lo scandalo.

      • Savio vatti a rileggere l’articolo di mercoledì sulle possibilità di salvezza della marussia, c’è scritto che a dicembre le squadre avevano deciso che la marussia sarebbe potuta iscriversi con un’auto del 2014, evidentemente nella riunione di ieri hanno deciso di cambiare le cose per beccarsi i soldi

      • Manto, rileggi il commento. E anche l’articolo. Far correre la Marussia significherebbe aver avuto due chicane mobili in pista (sempre se riuscirebbero a classificarsi). Nonostante questo i team avrebbero dato la possibilità al team di gareggiare ma solo se i nuovi investitori avessero presentato un piano solido e credibile a medio termine, peccato che il team non lo abbia fatto, anzi risulta deficitario anche in termini di infrastrutture…
        È naturale che chi è meno adatto all’ambiente scompaia. Detto questo preferisco che i soldi se li spartiscano i team rimanenti, visto che hanno una struttura più solida piuttosto che vadano a un team che ormai è morto e non ha alcuna speranza di rinascere.

      • Savio leggi l’articolo inglese che ho postato poco sopra, c’è scritto che inizialmente i team erano favorevoli all’auto 2014 per Caterham e marussia ma che ieri hanno cambiato idea per intascare i soldi.
        Le chicane mobili ci sono dal 2010, non è una novità

  • Lo ribadisco: a dicembre i team si erano detti favorevoli a far partecipare la marussia anche con vettura del 2014

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!