Alonso non si pente: “Felice in McLaren, Honda è un sogno”

9 febbraio 2015 10:54 Scritto da: Antonino Rendina

Tra Alonso e la McLaren per ora è tutto “rose e fiori”, almeno stando alle ultime dichiarazioni pubbliche di pilota e squadra.

alonso-mclaren

Chi ha visto un Fernando Alonso lasciare Jerez scuro in volto, sbuffando e “sognando” la Mercedes, dovrà per forza di cose – almeno adesso – ricredersi. Nando è uscito allo scoperto, ribadendo piena convinzione nella sua scelta e piena fiducia nella Honda, il colosso nipponico che ha dato il la al suo ritorno in McLaren.

Alonso non dimentica le polemiche, gli strascichi, i veleni di un 2007 passato alla storia per dispetti (con Hamilton) e scandali (spy story), ma è certo che questa volta il “capitolo McLaren” sarà del tutto diverso: “Avevo 25 anni quando sono arrivato la prima volta a Woking. Ora è davvero tutto diverso. Ci siamo ritrovati nel momento ideale, perché condividiamo in modo forte alcuni obiettivi. L’arrivo di un manager come Boullier ha migliorato il team, la squadra è aperta, internazionale, visto che ci sono persone che arrivano da più posti diversi”.

Jerez però è stato un mezzo buco nell’acqua, ma Nando non demorde: Abbiamo un grande potenziale, poi sono contento di lavorare con i ragazzi della Honda e ho visto dal primo giorno la loro passione. Non parlo solo del progetto per vincere in F1, ammiro il loro modo di vivere e pensare. Sono un grande fan della cultura giapponese, del loro approccio alle sfide (come non ricordare le citazioni da Samurai ndr)”.

Alonso sogna la nuova Nsx da 600 cv con motore ibrido, scherza con Marc Marquez su Twitter; si è insomma perfettamente calato nel suo nuovo ruolo di hondista, sognando di ripercorrere i successi di Ayrton Senna, il campione al quale Nando ha deciso di ispirarsi in questo preciso momento storico.

La McLaren, dal canto suo, si coccola il fenomeno delle Asturie: “Voleva girare di più a Jerez, la sua presenza in squadra è motivo di orgoglio e un incentivo a migliorare in tutte le aree, a lavorare sodo” ha dichiarato il responsabile degli ingegneri Matt Morris. Gli fa eco Eric Boullier: “Con un pilota come Alonso non lasceremo nulla di intentato, tutti qui sono impegnatissimi per dargli una vettura competitiva”. 

61 Commenti

  • contebaracca

    Io sono un libero professionista e so cosa significa essere strozzinati dallp stato.
    Ma il caro Alonso come Rossi e compagnia bella evadono per rimanersi più milioni e non per sopravvivere perciò per favore.. non scambiamo la merda con la cioccolata.

    • milioni sono sempre milioni, non centra nulla il sopravvivere !

      se alonso incassa 30 milioni l’anno io non te ne regalo 5-6, sono pure sempre 5-6 milioni !!!

      PS : quindi anche Marquez fa parte della stessa compagnia ( un ragazzo di 21 anni ) ? Anche molti degli attori e cantanti ?

      La verità è che non è giusto ! STOP !
      Inutile che trovi ste scuse per dare contro ad Alonso.
      Poi magari scopriamo che Cetriolo fa lo stesso e magicamente diventa un santo che lotta contro le ingiustizie statali.

      Dove sono finiti i tuoi amichetti della Toro Rosso che dicevano che la SF15T era aerodinamicamente sotto la F14T ?

      • x sempre gilles

        Pur di qualsiasi cifra si parli in proporzione lasciare il 47%!!!! agli strozzini rode sempre per non dire altro.poi loro si consolano con il resto che sono sempre milioni,noi non abbiamo i soldi per arrivare a fine anno questa è una differenza,l’altra è che lui sbaglia una curva può anche darsi che non se goda mai quei soldi,sono retruibriti in proporzione al rischio.
        Io ad esempio non capisco come un calciatore debba essere pagato di più di uno che corre in auto o moto dove rischia la vita con un errore non una gamba al massimo…

      • contebaracca

        Ti avevo già risposto.
        Il mio amico della toro rosso mi ha parlato solo di flussometri.
        Le favole che ti frullano per il cervello tienile per te.
        Ci fai più bella figura.
        CONSIGLIO

      • si certo rigira la frittata vigli4cco

  • Alonso che voleva girare di più a Jerez ? Strano si diceva che di solito non vuole lavorare e invece ….

  • Bah, anche se fosse lo sarebbe per il fisco spagnolo, al limite. Ma che c’entra con l’articolo o con la F1?

  • Alonso evasore fiscale con conti in Svizzera insieme al suo compare Briatore, (fonte Corriere Della Sera), è felice si…

    • assieme a molti altri

      Alonso evasore ma lo stato è ladro

      • x sempre gilles

        Stra-ri-concordo carissimo Paolo…LO STATO E’ LADRO ALL’ENNESIMA POTENZA(compreso le gestioni locali)…chi non ha una MAI avuto una attività in proprio non può capirlo e nemmeno parlare in merito a questo argomento..facile parlare quando le tasse(sempre strasalate anche per i dipendenti sia ben chiaro) te le paga il datore di lavoro e dopo aver preso i soldi finiscono i pensieri(o quasi),a noi non finiscono mai perchè OGNI sacrosanto mese hai QUALCOSA DA PAGARE ALLO STATO o al comune di residenza e non ti ritorna indietro NULLA se non una pensione DA FAME a 65/70 anni!!!E guai se fai un viaggio con la famiglia una volta all’anno!! ti controllano subito …EVASORE QUI EVASORE LA!…ma andate a c@g@?& politici schifosi!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!