Ferrari, Arrivabene: “Vettel mi ricorda Schumacher…”

16 febbraio 2015 19:11 Scritto da: Antonino Rendina

Il team principal del team “esagera”, confidando al giornalista Leo Turrini che Seb ricorda in tutto e per tutto Schumacher.

vettel-jerez-2
La stessa abnegazione, meticolosità, professionalità. Quella totale e totalizzante dedizione al lavoro che incanta e soddisfa addetti ai lavori, tecnici, ma anche i tifosi.

Sebastian Vettel come Michael Schumacher, un paragone che è ombra opprimente, soffocante, ma al contempo è sogno e aspirazione di un popolo Rosso “orfano” di vittorie e di quel signore dei cinque (!) titoli di fila e delle settantadue vittorie.

Ci sono un mondo e una storia da ripercorrere e riscrivere nell’avventura di Vettel in Ferrari, dalle altissime aspettative nonostante il deficit tecnico da cui si parte. La premessa è d’obbligo: “Faremo di tutto per tornare dove ci compete nel minor tempo possibile, qui c’è una voglia di riscatto incredibile, ma dobbiamo ricordare da dove partiamo” così Maurizio Arrivabene che però lancia un sasso – e che sasso! – nello stagno, facendo tremare pareti e vibrare ricordi:

“Vettel è la copia di Schumi…io c’ero ai tempi di Michael, vivevo nel cuore della Ferrari. Ti confesso che ci sono momenti in cui osservo Vettel e rimango davvero a bocca aperta; in certe cose, in alcuni atteggiamenti, nel modo di manifestarsi, sembra veramente Schumacher. Ci sono somiglianze impressionanti, per chi ha conosciuto entrambi. Speriamo che col tempo possano arrivare anche gli stessi risultati”.

Tutti abbiamo notato l’impeto con il quale Seb ha abbracciato la causa Ferrari, quella che lui ha definito una “missione”. Al contempo si sono sprecati i paragoni con il suo illustre amico e mentore di Kerpen. Stavolta però la testimonianza di una certa somiglianza tra i due arriva direttamente da un canale ufficiale, forse dal più legittimiato a parlare, trattandosi del responsabile della Scuderia.

Arrivabene ha anche aggiunto di “credere fortemente in Kimi Raikkonen e nell’amicizia che lega i nostri piloti, cosa che li farà collaborare al meglio per il bene del team”. Parole, parole, parole, che suonano e rimbombano in testa, storditi come siamo da quella frase che è già poesia. Vettel è come Schumi…basta questo per sognare, e non è poco.

30 Commenti

  • contebaracca

    Redazione scusate… ma elementi di puro disturbo come lo è paolo89 sono proprio indispensabili?

    • MassaisTheBest

      Perché elementi di puro disturbo? Per quanto anche io non sia d’accordo con quello che dice non mi pare abbia offeso nessuno

      • stardrummond

        sono daccordo con massa… infondo il buon paolo è solo un bastian contrario, ma che mi ricordi io non ha mai offeso altri utenti, semmai ha una visione della f1 tutta sua e spesso tira fuori dati ed idee che esistono solo nella sua testa, ma ha comunque il diritto di esprimersi come lo abbiamo noi, ecco semmai noi potremmo avere il compito di correggerlo, visto che 2 su 3 le spara grosse…
        inoltre personalmente lo ritengo comunque divertente e un po lo “stimo2 perchè è talmente convinto di quello che dice(sbagliato o no…) che pur di difendere il proprio punto di vista lotta come un leone.. :)

      • contebaracca

        Questo pensieto mio è maturato in un anno di letture degli interventi del sopracitato.
        E più volte ha anche offeso.
        Oltretutto interviene solo ed esclusivamente per fare l antiferrarista che non ha niente a che vedere con l essere amanti della f1 come lo è ad esempio Manto.
        È un essere inutile come la zanzara.

      • Io ho offeso ? non ricordo, perchè non ci linki i miei post in questione.

        Ah scusa forse te per offendere intendi “criticare la Ferrari”, allora sì ho offeso parecchio.

        Se vuoi farmi bannare dal blog puoi sempre chiedere ai tuoi amici della Toro Rosso.

      • contebaracca

        Ti da così fastidio che conosco gente che lavora in toro rosso?
        Se ti ingastrisce così tanto ti dico che le mie conoscenze non si fermano li ma proseguono anche in Ferrari e Ducati
        sai non è così difficile vivendo in un raggio di 40 km da tutte e tre le aziende.
        Io tocco con mano quello in qui tifo tu
        che teoricamente tifi Hamilton ( ma credo che sia solo una scusa perché sei molto più presente negli articoli sulla Ferrari che in quelli riguardanti il tuo “pilota”) tu il caro luigino non lo vedrai mai neanche con un binocolo.
        E riguardo al farsi bannare stai facendo tutto da solo con le tue schizzate isteriche da psicolabile.

  • alexredpassion

    impegni il suo tempo a far trottare gli uomini della Scuderia invece di fare paragoni scemi.

  • Vettel era tale a quale a Schumacher, finchè aveva il super bolide e compagni di squadra scarsi e penalizzati.

    Almeno il “fallito di oviedo” come lo chiamate voi non è mai stato umiliato dal compagno di squadra.

    • Certo, lo spagnolo le prese da un debuttante! hahaha

      • Prese ? pari punti se ricordo bene.

        Contrariamente ad un certo Vettel che è stato asfaltato letteralmente.

      • Ah dimenticavo il titolo vinto da Alonso proprio contro il cosiddetto “supremo”.

        Supremo che oltre ad avere vinto solo in presenza della vettura migliore ha dimostrato il suo grandissimo valore battendo compagni super del calibro di :

        Verstappen
        Irvine
        Barrichello
        Massa

        ed affrontando leggendari avversari come :

        Montoya
        Raikkonen
        Villeneuve
        Hill ( la ex seconda guida williams di prost e senna )
        Hakkinen ? Non mi pare sia classificabile come “battuto”.

      • Mamma quanto veleno……e quante sciocchezze!!

      • Perché Alonso ha invece vinto due mondiali con l’auto peggiore. Senna e Prost sono andati sempre nelle scuderie peggiori per far valere il proprio valore di pilota. Hamilton ha abbandonato la mclaren perché sperava che la mercedes fosse peggiore. Bah

      • Ah quindi Senna vinceva per via della macchina ? Certo.
        A Montecarlo con la Toleman vedemmo quanto volava questa vettura ……

        Prost nel 1986 invece aveva un bolide vero ?

        Il fatto che Senna e Prost si siano affrontati a pari macchina non vuol dire nulla ?
        Che Prost abbia affrontato mostri del calibro di Lauda e Mansell a pari macchina niente vero ?

    • contebaracca

      Hakkinen non è classificabile come battuto.. quindi i mondiali vinti dal kaiser contro un hakkinem su di una eccellente mecca come li vogliamo classificate?
      O ma te sei proprio una persona con un livello di frustrazione ineguagliabile!
      Vaporizzati

      • si certo l’unico mondiale meritato da Schumacher contro Hakkinen era il 2000, nel 2001 la McLaren non era per niente competitiva.

        Mentre invece quando era Hakkinen ad avere la macchina migliore il kaiser ha sempre perso.

        E pure nell’anno 2000 ha pagato l’inaffidabilità della Mclaren visto che fino a Spa era balzato al comando con tanto di sorpassone a 3 su Schumacher ( cui Spa era proprio la sua pista favorita ).

      • Caro il mio sapientone, nel 2000 la McLaren è stata sovente superiore alla Ferrari in termini di prestazioni, ma il Kaiser è riuscito finalmente a portarsi a casa il titolo che meritava (già) più che ampiamente nel 1997 e nel 1998.
        Che poi tu voglia pretendere di riscrivere la storia per cercare di dare sfogo alla tua (evidente) frustazione…beh non possiamo farci proprio niente, le gesta del grande Micheal parlano per lui.
        E giù con un altro travaso di bile…

      • Sante parole Lazza…..si potrebbe aggiungere tanto, ma non ne vale la pena davvero!!!

  • Ma qualcosa avra’ pur preso da schumy,non l’aveva svezzato proprio lui?poi siamo sempre li,con una macchina vincente un pilota come lui non puo’ fallire,ma aggiungo,basta anche un qualsiasi pilota.anche button ha vinto un mondiale con un missile se ben ricordo….

  • un paragone inacettabile, anche se sono ferrarista non condivido per niente.
    Ogni campione ha il suo carattere e modo di essere per quanto uno cerchi di imitarlo.

  • Non esageriamo….Michelino è Michelino…..non dimentichero’ mai quei goffi ed energici saltelli sul podio….ritorna tra noi “Mostro sacro”!!!

  • Vettel è il nuovo pilota della Ferrari e come tale è già amatissimo, cosa che mai è riuscita, strano per un pilota Ferrari, ad Alonso. Se addirittura riuscirà a fare Schumy, anche metà del lavoro del Kaiser andrebbe bene, dimostrerà di essere in gamba, un campione insomma, meglio del ninja fallito di Oviedo.

  • Sono state dette gia’ un sacco di parole sulla ferrari come se avessimo gia’ una squadra vincente..aspettiamo l’inizio del campionato e poi si vedra’ dove siamo arrivati davvero

  • intanto aspettiamo che barcellona confermi i buoni segnali dati a jerez e poi ne riparliamo

  • Senti chi parla di somiglianze, il sosia di Ricky Tognazzi!

  • contebaracca

    Il supremo è inarrivabile però sono contento che abbia il suo stesso entusiasmo.
    La Ferrari deve costruire macchine vincenti poi se il pilota che le guida lo fa con passione ferrarista tanto meglio.

  • lo diranno solo i risultati.. schumi è stato il più grande di tutti e mi pare quantomeno prematuro come paragone, certo è che l’entusiasmo e la voglia con cui si è presentato sono cmq fonte di ispirazione

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!