Barcellona: tante novità al retrotreno per la Mercedes

19 febbraio 2015 19:18 Scritto da: Mario Puca

La W06 è scesa in pista per la prima giornata di test con un’ala posteriore completamente nuova.

mercedes ala

Siamo alla seconda sessione di test e per la Mercedes è già tempo di novità di una certa importanza. In occasione delle presentazioni delle nuove monoposto avevamo dedicato poca attenzione ai profili alari delle vetture, consapevoli del fatto che presto sarebbero cambiati. E difatti la Mercedes W06 è scesa in pista nella prima giornata di test con un’ala posteriore tutta nuova.

Piuttosto evidenti le differenze con la vecchia versione, ereditata dalla vettura 2014. Il nuovo elemento, innanzitutto, presenta un singolo pilone di sostegno, in luogo dei due utilizzati nella passata stagione. Ciò nonostante, resta il monkey seat di grandi dimensioni.

Diversi anche i vari profili dell’ala: il main plane ha una corda minore, mentre il flap del DRS è di dimensioni maggiori e di diversa forma, con un’unico intaglio a “V” posto centralmente. Apparentemente sembra che questa combinazione di profili sia più scarica rispetto a quella vecchia, oltre che più performante in termini di drag-force.

Nuova anche la paratia laterale, modificata in prossimità degli slot inferiori, dove si nota una deformazione volta a guidare i flussi verso l’alto (FOTO).

Altra novità da segnalare per la Mercedes riguarda la zona dell’abitacolo: gli ingegneri hanno sostituito il profilo dritto posto dietro lo specchietto retrovisore con uno ad “L” (FOTO).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!