Test Barcellona, giorno 2: Ricciardo precede Raikkonen

20 febbraio 2015 18:24 Scritto da: Redazione

Ricciardo il più veloce nella seconda giornata di prove sul circuito di Barcellona. Raikkonen secondo, a soli 10 millesimi.

riccirdo-2015-test

Daniel Ricciardo ha chiuso con il giro più veloce la seconda giornata di test sul circuito di Barcellona. Il pilota della Red Bull Racing ha mantenuto il crono fissato in mattinata – 1:24.574 – prima di concentrarsi nei long rung, così come fatto da tutti gli altri in pista. Daniel ha completato ben 142 giri, inclusa una simulazione di gara.

Alle spalle dell’australiano, a soli 10 millesimi di secondo, troviamo la Ferrari di Kimi Raikkonen. Così come per la Red Bull, il finlandese ha sfruttato le gomme a mescola Soft per ottenere il suo giro veloce, fermando il cronometro un battito di ciglia dopo il sorridente Daniel. La Ferrari può comunque essere soddisfatta del lavoro svolto ed è sempre più una conferma della ritrovata competitività che potrebbe riportare la SF15-T a lottare almeno per la zona podio. Basta guardare il buon comportamento in frenata e in curva per capirne un po’ di più, anche se l’incognita resta sempre una: quanto saranno lontane le Mercedes?

Le Frecce d’Argento, oggi, hanno svolto il solito programma incentrato sui long run. Questa mattina ha girato Rosberg, che ha totalizzato 66 giri, mentre nel pomeriggio è arrivato Hamilton che, superata la fase più critica della sua influenza, si è calato nell’abitacolo della W06 per coprire ben 89 giri. La sua simulazione di gara è stata interrotta da un’uscita di pista di Carlos Sainz Junior, che ha causato una delle due bandiere rosse del pomeriggio.

E’ andata meglio del previsto in casa McLaren: dopo la paura di non riuscire a girare, i tecnici della Honda hanno svolto un gran lavoro che ha permesso a Fernando Alonso di totalizzare 59 giri, seppur non privi di piccoli problemi.

Pos Pilota Team Tempo Divario Giri
1 Daniel Ricciardo Red Bull / Renault 1m24.574s 142
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m24.584s 0.010s 90
3 Felipe Massa Williams / Mercedes 1m24.672s 0.098s 88
4 Sergio Perez Force India / Mercedes 1m24.702s 0.128s 121
5 Lewis Hamilton Mercedes 1m24.923s 0.349s 89
6 Nico Rosberg Mercedes 1m25.556s 0.982s 66
7 Fernando Alonso McLaren / Honda 1m25.961s 1.387s 59
8 Jolyon Palmer Lotus / Mercedes 1m26.280s 1.706s 77
9 Marcus Ericsson Sauber / Ferrari 1m27.344s 2.770s 113
10 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso / Renault 1m28.945s 4.371s 100

28 Commenti

  • Salve, vorrei fare un’osservazione secondo me non banale.

    Se non sbaglio la Pirelli ha affermato di aver fatto un passo indietro sulle gomme, ovvero è tornata a dare delle gomme più performanti e probabilmente meno resistenti. Sempre se non ricordo male la Mercedes pre2014 la ricordo come mangiagomme, chissà che con le nuove mescole molte squadre riescano a recuperare un pò di margine e magari altre perdano qualcosa proprio in funzione delle nuove mescole ? Personalmente sono convinto che le coperture Pirelli siano una buona parte dell’ago della bilancia, sebbene le power unit dal 2014 abbiano introdotto molte disuguaglianze su un fattore che quasi non faceva più nessuna differenza.

    • Quello che dici è vero, ma io credo che la questione del maggior consumo in Mercedes dipendesse di più da una questione strutturale della gomma più che della mescola, e non so se quest’anno sia stata cambiata anche la struttura della gomma, forse su questo potrebbe illuminarci Fabietto.

  • Buona giornata per la ferrari anche oggi, nonostante piccoli problemi che comunque hanno tutti in questo periodo, domani torna vettel che a jerez aveva un passo straordinario, penso che siamo al livello di redbull e williams da valutare il distacco dalle mercedes che potrebbe essere di pochi decimi come di un secondo vedremo, occhio alla mclaren sono molto veloci

  • MassaisTheBest

    Si poteva accennare qualcosa sul lavoro svolto da Williams…

  • Il tempo di Perez con la macchina dell’anno scorso mi fa dire che c’è ancora molto margine di miglioramento per tutti… quindi nel caso qualcuno sia arrivato, in termini di prestazione, è in grossi guai…

    • L’ho detto e lo ripeto, la FI ha bisogno di quattrini e deve mettersi in mostra, in questi test può benissimo aver girato sottopeso e senza guardare il flussometro, tanto alla fine doveva solo testare le gomme, niente di più, tanto è vero che si è perfina tolto il lusso di girare con le SS, purtroppo (per loro) si sono dimostrate poco performanti ma se non fosse stato così e si fossero ritrovati primi cosa avresti detto??

      • Tu parli con una sicurezza disarmante, quasi come se fossi nel giro, come se tu conoscessi tutto perfettamente… Io ho una mia idea che è quella che ho espresso. In Australia sarà senz’altro più chiaro…

      • Bhe, ci hai quasi azzeccato, praticamente seguo la F1 da sempre.

      • @ Cevola

        scusami se posso sembrare presuntuoso, ma credimi, non è così, in realtà le mie convinzioni derivano da un ragionamento ben preciso: la FI a ben pensarci, non avrebbe nemmeno bisogno di provare le gomme, visto che il nuovo progetto deve necessariamente essere in una fase piuttosto avanzata, per cui che bisogno aveva di fare i test con la vettura del 2014?

        Pertanto do per scontato che abbiano fatto solo un po di propaganda, poi magari mi sbaglio, chissà.

  • Ciao a tutti. Sono nuovo ma vi seguo da più di un anno ormai.
    Sono un Ferrarista e come tale sono felicissimo dei progressi Ferrari, ma CAAAALMA. Concordo con GORT. Che senso ha lasciare 2000 commenti da esaltati al giorno per dei TEST? Sappiamo che il miglioramento c’è stato ma: 1) Non è quantificabile da ca…te del tipo: va come è veloce in curva! 2) Non si hanno riferimenti di alcun tipo visto che non sappiamo nè carichi, nè quanto siano cambiate le gomme rispetto al 2014, nè, soprattutto, il programma degli altri. NULLA! Leggo di gente un po’ delusa!!! Ma delusa da cosa? (domanda seria). Mah. Io sarei deluso se a Melbourne il sabato sarò di nuovo in 4a fila! Fino ad allora mi godo la bellezza di questa SF15-T e Kimi che sorride.

  • Hamilton con quale mescola ha fatto il tempo? E gli altri? Grazie.

  • Io non voglio discutere sulla ritrovata competitività della Ferrari perchè mi sembra evidente (anche se oggi mi ha un po’ deluso), però vorrei vedere anche io dei run un po’ più lunghi. Oggi Raikkonen ha fatto solo run di 10-11 giri, arrivare a 15 non credo fosse un problema. Inoltre, vedere Hamilton che fa gli stessi giri di Kimi nella metà del tempo mi disturba xD. Speriamo che i programmi cambino nei prossimi giorni o a Barcellona 2

    • come hai detto ci sono altri 6 giorni di test..credo che stiano lavorando sull’assetto..non si puo lavorare sull’assetto se esci e fai 50giri..il tipo di lavoro è quello..secondo me inoltre lavorare sui long run non è cosi utile come si vuol far credere..i long run in questo momento servono solo ed unicamente per testare l’affidabilità oltre non puoi fare..perchè barcellona è la pista piu stressante per le gomme e le temperature che abbiamo ora non le avremo mai..le temperature influiscono tantissimo quindi che senso ha fare un long run ora con tempo perso per settare la vettura e poi avere dati fini a se stessi dato che a melburne con temperature diverse si avranno effetti opposti..

      • vorrei aggiungere che chi fa long run ora sono la mercedes che cerca di stressare al massimo la PU..dato che lo scorso anno l’unico problema fu proprio l’affidabilità..la RB che ha percorso 100 giri in meno della ferrari nei test e quindi deve verificare le modifiche alla pu..e la williams che con la wolf altro non poteva fare dato che settare la vettura su di lei è inutile

    • Io direi invece che è un buon segno che la Ferrari ancora non sia arrivata a fare dei long run, in fin dei conti da quello che so, le simulazioni di gara si fanno solo quando sono finiti tutti i controlli che bisogna fare prima. In poche parole la Ferrari, probabilmente deve ancora progredire :).

      Se ci facciamo caso la Red Bull ha quasi già provato una simulazione di gara, con tanto di qualifica a gomme soft infatti Ricciardo ha fatto il suo miglior tempo in un solo giro cronometrato, mentre Kimi lo ha fatto in 5 o 6 giri, (non posso essere preciso, perchè sul sito dove ho seguito la diretta Kimi è entrato al giro 41 ma quando è rientrato prima portava 45 e dopo invece è cambiato in 46).

  • Sempre a criticare la ferrari…e basta…..ma non può essere che la ferrari stia rinascendo?è così anormale?boh…..in australia spero di farmi due risate…..w ferrari.

  • Cavallino Rampante

    Sì perché ovviamente la f150 che aveva percorso nei test pre stagionali l’equivalente della distanza tra la terra e la luna era un fulmine di guerra.

  • 435 a 306 giri in totale.

  • contebaracca

    Gort scusa se te lo dico ma sei diventato noioso e ripetitivo fino al trollare.
    Così facendo passi da troll antiferrarista.
    Cambia musica.
    Consoglio

  • PazzoINRosso

    In Mercedes non è la monoposto ad avere problemi…. sono i piloti 😀

  • Mercedes 156 giri
    Red Bull 142 giri
    Ferrari 90 giri
    Le chiacchiere stanno a 0, illudersi come Max Leon non fa’ andare piu’ forti, ne avere insider come Fabietto ed amico st…..non fa’ andar piu’ forti…Saluti.

    • gort scusami..ma tu esci solo quando va male la rossa?..ok che anchio ho detto che sarà un miracolo se facessimo gli stessi tempi della RB..ma ieri kimi 74 giri ricciardo 59 a jerez 106 a 63 – 92 a 48 – 88 a 18 – 59 a 35

      • oggi è l’unico giorno in cui la RB ha girato di piu..e te credo fino ad oggi per 5 volte ha girato MOLTO piu la ferrari..

    • Io scrivo quando è necessario, non faccio la cronaca, per un giro, esce kimi, gomme etc, patetico…

      • ok va bene tralasciamo questo..ma il tuo commento sui giri non ha molto senso..puoi dire che a tempi e prestazioni non ci siamo..ma confrontare i giri quando la RB ne ha percorso qualcosa come 100 e piu in meno della ferrari non ha senso

    • Guarda che io non mi illudo affatto, nè voglio illudere altri, sei tu che hai questa impressione.

      Ti invito solo a trovare un mio post dove dico che la SF15-T sarà sicuramente vincente, io ho solo detto che ha fatto dei passi in avanti enormi e questo è davanti agli occhi di tutti, ma che probabilmente sarà ancora dietro la Mercedes, ma questo non lo dico sulla base dei test, perchè se dovessi rifarmi solo a quelli direi che la Ferrari è addirittura davanti, lo dico perchè, per me, nel 2014 il vantaggio Mercedes era molto più ampio di quello visto in pista e molto probabilmente quest’anno sarà ancora davanti in un campionato molto più livellato, ma bada bene solo all’apparenza, perchè con questa F1 non è necessario essere superveloci, bastano anche 3 decimi di vantaggio e con un’ottima affidabilità il campionato si vince e se qualcuno non se ne accorto la Mercedes questo sta facendo.

      Fabietto può confermare.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!