Test Barcellona, giorno 3: un altro acuto della Lotus

21 febbraio 2015 18:22 Scritto da: Redazione

Nella terza giornata di prove a Barcellona, Maldonado precede Max Verstappen.

TEST F1/2015

Pastor Maldonado ha impresso il proprio ritmo in questa terza giornata di prove sul circuito di Barcellona. Il venezuelano, dopo aver ottenuto il record durante la prima giornata, si è ripetuto oggi fissando 1:24.348, ottenuto con l’ausilio di gomme SuperSoft.

Alle spalle della Lotus troviamo la Toro Rosso di Max Verstappen che, nonostante qualche problemino durante la giornata, è riuscito a fare 129 giri. Anche il suo secondo tempo in classifica è determinato da un giro veloce con gomme Supersoft.

Rispetto al mattino, si è migliorato anche Ericsson: il pilota svedese della Sauber, dopo aver perso gran parte della sessione per un problema al cambio, ha potuto fare una serie di giri veloci, ottenendo il quarto posto – alle spalle della Mercedes di Hamilton – grazie ad un giro realizzato con gomme White Medium.

Alla McLaren le cose non sono andate bene: dopo l’incoraggiante giornata avuta con Alonso venerdì, oggi Button è stato decisamente sfortunato, incontrando gli stessi problemi alla MGU-K che avevano caratterizzato la sua prima giornata a Barcellona. Dopo una lunga pausa in garage, JB è sceso in pista nel pomeriggio con potenza ridotta, aggiungendo altri 12 giri a quelli fatti in mattinata.

In Ferrari si continua a lavorare sodo: oggi Vettel ha chiuso la giornata con 105 giri e il quinto tempo in classifica. Alla Red Bull, invece, si è passata quasi l’intera mattinata a fare prove di pit-stop, mentre Kvyat ha potuto dare gas solo nel pomeriggio, quando ha portato avanti una simulazione gara. Tuttavia, il pilota russo è dovuto entrare ai box dopo due stint, non completando i 65 giri previsti.

Pos Pilota Team Tempo Divario Giri
1 Pastor Maldonado Lotus / Mercedes 1m24.348s 104
2 Max Verstappen Toro Rosso / Renault 1m24.739s 0.391s 129
3 Lewis Hamilton Mercedes 1m26.076s 1.728s 101
4 Marcus Ericsson Sauber / Ferrari 1m26.340s 1.992s 53
5 Sebastian Vettel Ferrari 1m26.407s 2.059s 105
6 Daniil Kvyat Red Bull / Renault 1m26.589s 2.241s 111
7 Felipe Massa Williams / Mercedes 1m26.912s 2.564s 55
8 Pascal Wehrlein Force India / Mercedes 1m27.333s 2.985s 81
9 Valtteri Bottas Williams / Mercedes 1m27.556s 3.208s 49
10 Jenson Button McLaren / Honda 1m29.151s 4.803s 24

 

34 Commenti

  • Speriamo che si ripristini in fretta la “diretta” in questa giornata di prove dei T02.

  • sara l uragano che ha colpito l italia..avra colpito anche il blog xD..scherzi a parte da me volano anche gli alberi

  • Blog oggi e in vacanza?

  • ferrari vr 46

    Buongiorno, questa mattina cosa sta succedendo? Il Blog non trasmette?

  • Da domani al gran premio di Australia,ci sono altri test?se si ,quando?

  • su sky ipotizano 6 decimi dalla mercedes.

  • schumacher the best

    Infatti abbiamo pagato anche queste stupide limitazioni, avranno fatto un lavoro disastroso in Ferrari ma quando non hai modo nemmeno di recuperare e cambiare che competizione è? Ricordi la mcl del 98? Un razzo che a mano a mano in Ferrari ripresero, perdemmo ma almeno ci fu battaglia.

    • ma ferrari non puo recuperare la mercedes un azienda che fatura 3 mid non puo recuperare con una di 70 mid .solo con nome ferrari non si va lotani servono tanti mid.se la mercedes si impegna veramente come adeso solo la bmv o audi posono fermarla .ma tutti qua vi rendete conto quando perde la f1 se la mercedes da 2 secondi al giro in test campionato finito prima di iniziare..per non cambiare le regole loro viaggerano con un.secondo in tasca senza che i piloti lo sano .

      • Bingo !.

      • nertil attento sarà anche vero ciò che dici (anche se non mi sono documentato) ma la mercedes i soldi che guadagna non li mette tutti sulla F1..altrimenti che vinci?che senso avrebbe investire piu di quanto puoi vincere?tolto ciò e tolti i vari budget cap la mercedes è un azienda molto piu grande nel senso di auto prodotte numero di aziende fasce di copertura..la ferrari è tutta un altra cosa..concordo sul fatturato diverso ma anche sulle realtà sportive..

  • schumacher the best

    Vogliamo un recupero graduale, essere lì subito dietro a Mercedes in modo dignitoso perché sono loro i più forti, ma fare qualche sgambetto, approfittare di errori altrui, rotture, sbagli, ritornare a vedere il podio e già una conquista dopo l’anno scorso, poi se dio vuole darci qualche gioia in più saremo felici e anche un po sorpresi.

  • schumacher the best

    Rosso concordo con te, rispondevo a mister GORT che parla di stessi distacchi, su qualcuno sicuramente ma su ferrari non credo proprio per come hanno lavorato, per quello che si vede in pista e per quello che dicono i piloti, non si tratta più di sperare ma è ovvio che abbiamo una buona macchina, certo è che anche se fossimo dietro 5 decimi a Mercedes non vinceremo lo stesso, ci vuole pari macchina per competere siamo tutti d’accordo, ma in una gara vuoi mettere ad essere dietro 10, 15 secondi che essere dietro un giro..

    • nel triennio 97-99 si partiva con gap anche maggiori, tutto dipende dagli sviluppi, sembra che abbiano risparmiato su questi famosi gettoni per utilizzarli durante la stagione, vedremo come si diceva ai tempi dell’ex cavaliere, lasciamoli lavorare

  • schumacher the best

    Ancora con i distacchi che saranno gli stessi? hanno recuperato su Mercedes ferrari in primis, anche se continuano ad avere margine,non parliamo più di 2 secondi come il 2014.

  • I test passati e questi dicono solo una cosa, nulla è cambiato per il vertice, Campionato costruttori, Campionato piloti, sempre Mercedes, è cambiato il margine tra le scuderie contendenti il secondo posto Costruttori, dove c’e’ una bella ammucchiata, con Honda non eleggibile, per affidabilità’, non per prestazioni. Il margine sara’ lo stesso tra Mercedes ed altri, l’unica cosa che noto sono i mozzi soffianti, che se non sbaglio sono montati pure da MCL,oltre che RBR e naturalmente Ferrari.

    • io aspetterei almeno i prossimi test con macchine che saranno un bel po diverse in molti particolari per emettere certe sentenze, per me non oltre i 5-7 decimi su ferrari redbull e williams in australia

      • Tu illudi, anche se Max Leon è imbattibile, su AS c’e’ uno che vi batte, parla di zero vantaggio…..poi pero’ io queste cose me le segno…e le ritiro fuori..facendo il tuo nome, pure se cambi nick :)

  • Oggi Arrivabene ha ammesso il coinvolgimento profondo di Rory Byrne nel progetto 2015 come noi tifosi chiedevamo da anni, e questo spiega questi miglioramenti consistenti del complesso telaio-aerodinamica. La pista oggi ha detto che mercedes ha ancora un certo margine ma dietro di loro la lotta è molto serrata

    • Bisogna recuperare, Byrne è un ottimo progettista, sempre all’avanguardia nonostante l’età, il male sono stati Fry e, sopratutto Tombazis, vittime di Alonso e incompetenti senza idee per questa F1. I ragazzi con a capo Allison sono bravi, mi dispiace non avere più Costa, anch’io lo criticai senza che lui fosse realmente responsabile di nulla, visto che la sola colpa era del greco.
      Speriamo in un mondiale di vigorosa rimonta rispetto allo scorso, schifoso, anno.
      FORZA FERRARI.

  • Il tempo di Verstappen mi fa pensare che Mercedes puo’ girare sul 1:22-1:23 basso….se volesse…

  • credo che oggi la pista era almeno di un secondo più lenta di ieri

  • ferrari vr 46

    Speriamo in tempi….migliori, direi una giornata senza acuti.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!