Vettel: “Vogliamo battere le Mercedes”

21 febbraio 2015 19:10 Scritto da: Alessandro Crupi

Il campione tedesco ha entusiasmo da vendere per rilanciare la Ferrari. Anche domani sarà impegnato in pista con la SF15-T

vettel jerez ferrari

Lascia i box e finisce subito fuori pista. Questa mattina ha iniziato con il piede sbagliato i test di Barcellona Sebastian Vettel che su pista umida e fredda non ha evidentemente scaldato a dovere le gomme e si è fatto sorprendere, finendo nella ghiaia. Risultato: insabbiato alla curva 5, con conseguente sospensione della terza sessione di prove con la bandiera rossa per qualche minuto.

Poi il tedesco, assieme agli altri, ha ripreso regolarmente la via della pista. Imprevisto, a parte, è innegabile che Vettel si trovi nella condizione ideale per un pilota di F1 della sua età. A 27 anni ha vinto quattro titoli mondiali e adesso sta realizzando un altro grandissimo sogno/obiettivo per la sua carriera: correre per la Ferrari.

È approdato alla corte di Maranello nella fase anagrafica migliore della vita sia di un pilota che di un uomo. Quell’avvicinamento al trentesimo anno d’età che inizia a sintetizzare le esperienze positive e negative, nonché la consapevolezza dei propri mezzi e limiti che fanno fare scelte e azioni più equilibrate, oltre che lungimiranti ottimizzando le proprie risorse e giungendo, così, alla piena maturazione personale. Inoltre, non ha fretta di vincere subito perché di campionati ne ha già conquistati parecchi e può lavorare con serenità (pressioni esterne permettendo) per riportare il Cavallino Rampante ai vertici assoluti.

Questo suo particolare stato di grazia traspare chiaramente dalle dichiarazioni rese in una intervista andata in onda al Tg1.“Guidare una Ferrari più che una responsabilità, è un onore, ha esordito il campione ricordando la figura di Enzo Ferrari: È un peccato che non ci sia perché sarebbe stato bello conoscerlo. Quello che ci ha lasciato comunque ha sempre un sapore di magia, entrare a far parte della scuderia Ferrari è molto bello”.

Inoltre il tedesco dice di essere stato accolto molto bene in Italia, si sente come in una grande famiglia e gradisce la nostra cucina, come spesso accade a chi arriva da un altro Paese. Sa bene, però, che ci sarà molto da fare per ridare vigore alla Rossa: “So che ci aspetta un duro lavoro. Molte cose sono cambiate, sono arrivate tante persone nuove ma i tempi sono maturi, tutti vogliono disperatamente vincere e recuperare il posto che compete alla Ferrari”.

Nella sua prima stagione da ferrarista, Vettel sogna di sbancare Montecarlo e vincere in Giappone e poi afferma: “Non oso sognare una vittoria a Monza. Sulla nuova vettura esprime giudizi incoraggianti: “Abbiamo una buona macchina su cui lavorare, ma non possiamo pensare a niente di più, visto che non sappiamo con sicurezza quello che avranno gli altri. Vogliamo vincere e battere la Mercedes

18 Commenti

  • con i tempi fatti in questi 2 giorni caro vettel soltanto le force india puoi battere bello mio!

  • io credo che deve parlare cosi perke anche obbligato a farlo per molti motivi tv sponsor ect…quest’anno nn di sicuro

  • non c’è diretta stamttina

  • Alessandro HAMALORAI

    che Vettel stesse sulle balle a noi ferraristi, credo che sia di umana comprensione.
    Era il nostro avversario n.1, aveva un missile sotto al sedere ed in molte occasioni, quando c’era un episodio al limite, aveva sempre il cuxo di volgere a proprio favore le cose.
    Ripeto , è umano odiare sportivamente chi in quel momento ti stà battendo in pista ed in più aveva un fondoschiena tanto nelle situazioni più varie.

    Questo però, solo se l’avversario Vettel fosse stato contro la Ferrari in lotta diretta, come nel 2010/2012/2013, perchè quando non era lotta diretta come nel 2011/2014, il fuoco dell’odio era più fievole.

  • Io però non ho mai odiato Vettel, la Redbull si ma lui no, anche se ovviamente gli auguravo di essere sconfitto…
    Ho sempre pensato che se fosse approdato in Ferrari lo avrei “amato”.

    Se Kimi quest’anno sarà in una delle sue annate buone ne vedremo delle belle, non è così scontato che Vettel gli stia davanti, vedremo….. il confronto tra i 2 potrebbe essere motivo di interesse!

    • Stessa cosa per me, anzi personalmente mi stava antipatico Newey ma non come tecnico, tanto di cappello per la sua bravura, ma per il suo modo di vedere la F1, non potrò mai dimenticare quando disse che “l’interpretazione del regolamento era l’essenza della F1″ come non dimenticherò le parole di Horner quando ha detto che Newey potrebbe rientrare se dovessero cambiare le regole…. ed in effetti in questi anni ha mantenuto fede al suo credo, ha vinto ma in che modo???

      In tutto questo è ovvio che non avevo nulla contro Vettel, l’unica cosa era che non lo vedevo adatto a guidare la F14-T, vettura troppo nervosa con scarso carico aerodinamico adatta ad un pilota come Alonso non certo a Vettel che fino ad ora è sempre stato sui binari, ma con la SF15-T sembra che le cose siano completamente diverse, speriamo che non mi sono sbagliato.

  • Anche Alonso nel 2010/2011 era molto più simpatico che nel 2013/14…..

    A parte questo io vedo questo team simile a quello che avevo visto nel 1996, grande entusiasmo, grande fame di vittoria, tranquillità e serenità, consapevolezza dei propri limiti ma anche consapevolezza che si arriverà alla meta prima o poi!
    FOrse sarò poco obiettivo, forse sarò un illuso, ma se quest’anno vedrò una costante crescita sarò felicissimo anche se non vinceremo!

  • Tutto come da copione. Esattamente come successe con Schumi e con Alonso, non appena ha varcato i cancelli di Maranello mi è diventato stranamente simpatico… Ho trascorso anni a detestarlo e sperare che il ditino se lo infilasse in oscuri anfratti… e adesso sono qui a sognare che riporti la Rossa alla vittoria. Forza Sebastiano!

    • È una cosa normalissima siamo tifosi della scuderia Ferrari.

      Non sono mai riuscito a tifare per il singolo pilota, ho simpatie per alcuni, più legate al loro stile di pilotaggio che per il carattere, butto nella mischia anche Lewis, Kamui, Felipe (degli anni pre incidente e anche lo scorso anno non mi è dispiaciuto), Daniel Ricciardo, Nico Hulkenberg ed alcuni altri!

  • non giudico mai le persone all’inizio.. non posso dire quanto è bravo e simpatico Vettel.. e appena arrivato, se non era così ora figuriamoci dopo diverse stagioni di difficoltà.. di base è più umile e non arrogante come Alonso, ma dopo anni di insuccessi credo che a parti invertite anche Alonso sarebbe sembrato più simpatico.
    Ricordo una comunicazione tra Raikonen e il muretto Ferrari che gli diceva di dover migliorare il ritmo di alcuni decimi e kimi rispondeva in modo polemico vorrei avere più potenza o qualcosa di simile..
    Vediamo come reagisce nelle difficoltà.. sperando che non etichetti la Ferrari cetriolo o roba simile..

  • schumacher the best

    Se penso a quante volte ho sperato gli esplodesse la macchina.. Per tifare don Fernando, poi da quando è arrivato e guida la nostra macchina che fai non lo tifi? Lo guardi bene ora.. Vedi che è contento sul serio di guidare per la nostra amata, vedi che è un tranquillone pacato e professionale, che ha furore agonistico ma anche sereno per quello che lo aspetta, che è un tedesco proprio come schumi.. E allora lo tiferai cmq e spero ci conquista del tutto a suon di risultati.

  • Vettel è entusiasta, ma è anche fresco fresco in Ferrari, quindi potrebbe non essere obiettivo, quello che mi fa più ben sperare invece è il timido entusiamo di Iceman, se sorride lui vuol dire che c’è da stappare bottiglie di Don Perignon!!!
    Il titolo non sarà alla portata ma credo che qualche soddisfazione comincieremo a togliercela già quest’anno!

  • contebaracca

    Ragazzi oggi sono riuscito a seguire pochissimo ..
    Mi dite per favore con che gomme ha girato Vettel oggi? Grazie.

  • Lo vedo motivato e nn potrebbe essere altrimenti solo perke corri per ferrari,vediamo se riesce a tirare fuori il meglio da questa macchina.

  • Questo ragazzo entrerà presto in tutti i cuori di noi ferraristi nessuno escluso,21/febbraio 2015.

  • Ha cambiato anche aspetto, mi risulta meno antipatico.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!