Ferrari, una giornata di luci e ombre a Barcellona

26 febbraio 2015 20:06 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota finlandese ha totalizzato ottanta tornate al Montmelò, senza cercare la prestazione velocistica.

150142tst_barcellona_day1-1024x575

Una Ferrari apparentemente in sordina, sorniona, nel primo giorno degli ultimi test collettivi di Barcellona. Il tempo stringe e il lavoro è sempre più febbrile, frenetico, eppure i valori in campo – Mercedes a parte – sono ancora indecifrabili. Raikkonen nel suo giovedì di test ha svolto un lavoro certosino di assetto con il team, provando varie soluzioni, senza però cercare il tempo come nelle precedenti uscite.

Il sesto crono di giornata (1.26.327) non deve allarmare i ferraristi, sia chiaro. La maggior parte del lavoro si è concentrata su sequenze di giri medio-lunghe, con lo specifico obiettivo di raccogliere quante più informazioni possibili sul comportamento del telaio e delle gomme.

Lo stesso Kimi Raikkonen è apparso abbastanza disteso e sereno, confermando ancora una volta che la monoposto ha un discreto comportamento: “Abbiamo imparato qualcosa oggi, nonostante alcuni piccoli problemi che, sono certo, riusciremo a risolvere. In generale la macchina non si comporta male, ma ci sono punti che vorremmo migliorare, specie perché con queste condizioni di pista è difficile far funzionare le gomme in maniera uniforme da un giro all’altro. Ora abbiamo un altro giorno di prove per mettere assieme quanto abbiamo appreso. E fra qualche giorno, a Melbourne, sapremo quale sarà il nostro effettivo livello”.

Meno rilassato il direttore tecnico James Allison, che si aspettava qualcosa più dai questi primi test: “Non è stata una giornata facile per noi, abbiamo perso troppo tempo dietro a un fastidioso problema di affidabilità che solo a fine giornata siamo riusciti a tamponare, ma che ha interrotto in maniera significativa il nostro programma di lavoro. Ora possiamo far tesoro di quello che abbiamo imparato oggi, in modo da avere domani un giorno molto più consono alle nostre aspettative”.

23 Commenti

  • Redazione perché avete cancellato il mio post?? Non era ne off topic ne volgare.

  • ferrari vr 46

    Se la macchina è buona dopo il primo test dovrebbe migliorare come stanno facendo le altre squadre, vediamo a fine test, altrimenti sarà la solita storia da incubo……

  • ferrari vr 46

    La sensazione è preoccupante, sparito l’entusiasmo a Rakkonen , preoccupato Allison,tempi lenti anche se carichi diversi, spero tanto di sbagliarmi , ma forse siamo la quarta forza cosi come previsto.

  • A sky turrini ha detto che ci sono buone possibilità che si e al livello della williams

    • Lord Caribbean Black

      Angelo,

      Turrini è un ignorante ed incompetente della materia.

      Mi meraviglio che ci sia ancora chi gli da credito.

      La Ferrari non credo proprio sia a livello della Williams ma dietro….e la red bull è davanti alla williams.

      • Che Turrini le spari grosse siamo daccordo, ma ci andrei cauto con certe affermazioni di manifesta superiorità Williams e Red Bull, il tempo di Massa non deve trarre in inganno a Barcellona le soft non si usano e sappiamo che il più alto gap fra compound contigui sta proprio fra soft e medie.

    • ferrari vr 46

      Con tutto il rispetto, Turrini ha espresso un opinione con tanta fantasia.

    • Cosa ti aspetti un giornalista che vede solo rosso????? non certo l’obietività

  • il motore resta cosi ?

  • In effetti se ci pensate la vettura in 9 giorni di test in pista è rimasta praticamente la stessa.

    • Beh, Ferrari in ogni caso non è nuova a puntarsi su alcune soluzioni. Il muso ad aspirapolvere ad esempio, che dava buon carico, ma che opponeva molta resistenza all’avanzamento, l’hanno capito dopo qualche gara quali difetti aveva, ma lo hanno mantenuto per tutta la stagione (imbarazzante). Oppure le ali anteriori: gli altri sfoderano ali pazzesche (io ad esempio ogni volta rimango estasiato da quello Mercedes, una vera opera d’arte), mentre quella Ferrari sembra fatta di Lego e non cambia da una stagione. Mah. Opinione personale, sia chiaro. Sicuramente Ferrari sa quello che fa.

      • Quoto, ma la anteriore della Ferrari è molto più simile alla Mercedes di quanto immagini. Cambia il carico, in Mercedes caricano tanto sull’ala per bilanciare una grande downforce che hanno al posteriore. La Ferrari dal 2012 usa questa ala per motivi molto chiari di bilanciamento, lo stesso vale per il muso, è tutto il concetto che è diverso i giornalisti la chiamano “filosofia” 😉

  • Non so se ho capito bene ma su as non l’hanno vuluto dire ma pensano che la ferrari in questo momento già é al limite con lo sviluppo

    • Troppe cose potrebbero fare aerodinamicamente ancora… Ma mi pare chiaro che se vi aspettavate uno stravolgimento tipo Toro Rosso… Sognate pure 😉
      E ricordatevi sempre che i soldini o li spendi sul motore o su altri particolari…

      • Nessun stravolgimento come ho gia detto mi basterebbe il colore dei cerchioni,poi la questione denaro credi che il toro ha più soldi del cavallino

      • La Toro Rosso è la succursale italiana della Red Bull, non sono squattrinati.

        Cmq, aspetterei almeno il GP di Barcellona per fare un bilancio, lo scorso anno non vi ha insegnato proprio nulla…

      • Toro Rosso due cose deve sviluppare: meccanica e aerodinamica. La parte più complessa della vettura gli arriva impacchettata a Faenza direttamente dalla Francia. Quindi è ovvio che per trovare competitività deve lavorare molto su aerodinamica, telaio e assetti. Ferrari deve sviluppare tutto. L’unica assieme a Mercedes.

      • Caro Fabietto queste tue parole mi fanno venire la pelle d’oca.
        Mi fai capire che il budget è ridotto e una volta obbligatoriamente speso sul motore,non potrà essere sviluppato telaio e aerodinamica…………… povero Allison si trova nella stessa situazione della Lotus !!!!
        Desolazione

  • e ora che questi pezzi nuovi comincino ad arrivare perchè la mercedes è un missile

  • Mi sa che in casa ferrari c’è qualche problemino di troppo in questo momento che preoccupano di piu delle prestazioni

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!