Toto Wolff riduce il suo ruolo in Williams

27 febbraio 2015 13:51 Scritto da: Valentina Costa

Toto Wolff riduce la sua quota azionaria nella scuderia Williams al 5%. Il Direttore Esecutivo della AMG Mercedes ha venduto una quota pari delle sue partecipazioni all’americano Brad Hollinger, imprenditore nel settore della salute.

toto wolff (Copia)
Si riduce ancora il ruolo di Toto Wolff all’interno della scuderia Williams. Direttore Esecutivo della Mercedes, Wolff possiede adesso solo il 5% delle quote del team di Grove, dopo aver venduto un’ulteriore fetta delle proprie azioni all’uomo d’affari americano Brad Hollinger, che già l’anno scorso aveva acquistato un 5%. Wolff ha gradualmente ridotto il suo coinvolgimento nella Williams dopo aver preso le redini della scuderia di Stoccarda, a gennaio del 2013.

Dopo questa operazione, Brad Hollinger diventa il seconda azionista della Williams, dopo Sir Frank, che possiede il 52% della proprietà. Patrick Head possiede infatti circa il 9% delle azioni, Wolff il 5%, il resto sono suddivise tra il mercato e i dipendenti.

Quando sono passato dalla Williams alla Mercedes“, spiega Toto Wolff, “abbiamo concordato con Mercedes che avrei ridotto i miei interessi in Williams nel tempo. Ci siamo accordati su un approccio strutturato e di vendere a qualcuno il cui valore fosse acclarato per la famiglia e per il team“. La scelta è caduta su Hollinger. “Adesso posseggo solo il 5%, che è la quota concordata con Daimler come obiettivo ed è considerata come un investimento finanziario. Questa è la situazione attuale e non ho intenzione di cambiarla. Come investimento finanziario, mi piace molto la società“.

Fondatore delle società di investimento Marchfifteen e Marchsixteen, focalizzate su gruppi industriali di medie dimensioni per lo più afferenti al motorsport, gli interessi di Toto Wolff nella Formula1 e nella Williams sono iniziati nel 2009, quando ha acquisito il 15% della società a cui fa capo la scuderia di Grove. Nel luglio 2012 ne è diventato Direttore Esecutivo, per poi abbandonare la carica e passare a ricoprire lo stesso ruolo in Mercedes. Attualmente possiede il 30% delle partecipazioni della Mercedes-Benz Gran Prix Ltd. Wolff è inoltre co-proprietario di una società di management per piloti insieme a Mika Hakkinen. Tra i giovani di cui cura gli interessi c’è anche il promettente driver della Williams Valtteri Bottas.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!