GP d’Australia sarà gara d’apertura fino al 2020

8 marzo 2015 12:21 Scritto da: Andrea Facchinetti

Gli organizzatori del GP d’Australia hanno confermato che Melbourne sarà la prima tappa del mondiale fino al 2020.

albert-park-melbourne

I prossimi sei campionati del mondo di Formula 1 inizieranno da Melbourne: gli organizzatori del GP d’Australia hanno trovato un accordo con la FOM di Bernie Ecclestone che permetterà all’Albert Park di essere la prima corsa del mondiale fino al 2020. Già la scorsa estate i promoter dell’evento dello stato di Victoria avevano prolungato il contratto fino al 2020, senza però avere la certezza di essere la prima gara dell’anno.

Parlando alla stampa durante uno degli eventi promozionali in vista del GP che domenica sancirà l’inizio del campionato 2015, il CEO del GP d’Australia – Andrew Westacott – ha confermato di “avere una clausola che ci permette di essere la prima gara dell’anno, è una promessa che è stata mantenuta. Essere la gara d’apertura è magnifico per Melbourne e per lo stato di Victoria e per questo non cambierà nulla fino al 2020″.

Westacott ha anche smentito l’ormai remota possibilità che anche l’Albert Park di Melbourne possa diventare una gara sotto le luci artificiali come Singapore, Bahrain ed Abu Dhabi. “Il contratto stipulato ci consente di essere la prima gara dell’anno e dev’essere disputata durante il giorno, nell’accordo che abbiamo siglato c’è scritto che non utilizzeremo luci artificiali, quindi non diventerà una gara notturna”, ha confermato l’australiano. Come imposto dalla Federazione, l’edizione 2015 inizierà alle 16 locali – ovvero un’ora prima rispetto alla gara 2014 – per motivi di sicurezza in seguito ai tragici eventi di Suzuka.

9 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!