Toro Rosso, Carlos Sainz centra subito la Q3

14 marzo 2015 10:53 Scritto da: Redazione

Un’altra giornata positiva per la Scuderia Toro Rosso: Sainz riesce a centrare la qualificazione in Q3, mentre Verstappen si ferma in dodicesima posizione dopo un piccolo errore dettato dall’inesperienza.

Toro Rosso

Ottava e dodicesima posizione finale per Carlos Sainz e Max Verstappen nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia. La STR10 si conferma essere una buona base di partenza su cui il team di Faenza dovrà lavorare per raggiungere gli ambiziosi risultati prefissati nel corso della preparazione invernale.

Carlos Sainz è riuscito a portare la monoposto nella Top Ten, mettendosi alle spalle le due Lotus di Grosjean e Maldonado. “Sono davvero felice, è una bella sensazione poter iniziare la mia prima gara di Formula 1 dall’ottava posizione sulla griglia, domani”, ha affermato il debuttante spagnolo. “La qualifica è filata liscia, a parte la Q1 dove ho commesso un piccolo errore, ma non ha avuto conseguenze e dopo tutto è andato molto bene. Sono rimasto concentrato e ho adattato la la vettura alle mie esigenze per tirare fuori il meglio del suo potenziale. Mi sento veramente bene in macchina e mi sono divertito molto. E’ difficile sapere cosa aspettarsi da domani, perché sarà la mia prima gara, ma non vedo l’ora di correre. Sarà sicuramente un’avventura, ma mi sono preparato per tutto l’inverno e mi sento pronto!”

Sessione di qualifica un po’ più complicata per Max Verstappen. Il diciassettenne olandese non è riuscito a classificarsi nei primi dieci, ma ha comunque affrontato positivamente questa prima qualifica della sua carriera, chiudendo dodicesimo. Al termine della sessione, al ring delle interviste, ha dichiarato: “L’ultima sessione di libere è stata positiva per me, perché mi ha permesso di tornare a provare ancora nuovi assetti prima delle qualifiche. Mi sentivo bene in macchina e ho potuto fare una buona prestazione in Q1. Il primo run in Q2 è stato ragionevole, anche se ho percepito qualcosa che spingeva contro la mia schiena e mi ha dato fastidio alla spalla. Purtroppo, non ho fatto un buon giro perché le gomme non erano ancora pronte. Durante il secondo giro veloce, ho fatto un errore alla curva 4, dove sono andato troppo largo e ho scodato, perdendo un bel po’ di tempo. E’ un peccato, ma non posso far nulla per cambiare le cose adesso. Non vedo l’ora domani di poter fare la mia prima gara in Formula 1. La vettura sta andando bene e speriamo di essere in grado di conquistare dei punti, considerando che abbiamo anche un buon passo gara”.

10 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!