Marko: “con queste regole Red Bull potrebbe lasciare”

16 marzo 2015 12:38 Scritto da: Valentina Costa

Il superconsulente lancia un candido avvertimento: se la Formula1 non cambia regole, Mr Mateschitz, patron di Red Bull, potrebbe perdere la sua passione per la Formula1 e far ritirare i due team dei Tori…

Helmut Marko - Chris Horner

Il campionato 2015 di Formula1 si è aperto come si era chiuso quello 2014: con un dominio imbarazzante delle Mercedes, e il resto del mondo dietro, a battagliare per le briciole. Ma in questo resto del mondo, ieri, non c’era la Red Bull.

La squadra dominatrice di un lustro, alle prese con delle beghe piuttosto serie con la sua power unit Renault, ieri ha forse toccato uno dei  momenti più difficili della sua storia sportiva, con un pilota impossibilitato a scendere in griglia e l’altro impegnato a lottare con una Sauber per un quinto posto di una classifica più che decimata.

Risultati a parte, il rischio sempre più palese per questo 2015 è quello della Formula Noia. E così, dopo le parole di Chris Horner, che ha invitato a riportare un po’ di equilibrio nelle performance delle attuali power unit, a rincarare la dose e a giocarsi la carta del minacciato ritiro è Helmut Marko, il super consulente della Red Bull.

Valuteremo nuovamente la situazione più in là, come ogni anno, verificando costi ed entrate. Se fossimo completamente insoddisfatti della situazione potremmo anche contemplare un’uscita dalla Formula1”, ha dichiarato Marko ai colleghi austriaci. “Il rischio è che Mister Mateschitz perda la sua passione per la Formula1”.

Per Marko il problema sta tutto nei nuovi motori ibridi introdotti lo scorso anno.

Queste power unit sono la soluzione sbagliata per la Formula1, e lo diremmo anche se quelle della Renault fossero le migliori”, ha continuato. “Le regole tecniche non sono comprensibili, troppo complicate, troppo costose. Siamo governati da una formula di motoristi. Volevamo anche noi una riduzione dei costi, ma non sta andando così. Un designer come Adrian Newey viene frustrato da questa formula motore. Queste regole uccideranno lo sport”.

L’eventualità che Mateschitz, con le sue due scuderie (Red Bull e Toro Rosso), possa lasciare il Circus avrebbe conseguenze devastanti su una serie che è già ridotta all’osso. Tuttavia il magnate austriaco ha un contratto che lo impegna con la competizione fino al prossimo 2020.

 

62 Commenti

  • Non aspettavo altro per ribadire un concetto: volpi buffone!

  • Condivido il pensiero di chi dice che Marko parla così solo perché non ci sono loro al posto della Mercedes.
    Però davvero vi sentite di dire che non abbia un po’ di ragione?

    Immaginate che lo scorso GP sia stata la prima gara che vedevate nella vostra vita.
    Quanti di voi avrebbero il coraggio di accendere la TV alla prossima corsa?
    E soprattutto, quanti di voi avrebbero il coraggio di pagare bei soldini per vedere uno spettacolo del genere?

    Siate sinceri…

  • contebaracca

    Beh Manto il nano sarà quel che sarà ma di affari ne ha sempre capito non poco.
    dalle sue dichiarazioni anche passate si evince chiaramente che ha capito oramai da un anno che queste pu stanno facendo implodere il suo storico giochino.

  • Io replicherei così:
    Se non vi vanno bene queste regole fatevi un campionato per conto vostro, con solo vostre vetture, così vincete sempre e non rompete i cogl**ni mai!

    Fatevi tutto in casa semmai…

    Patetici, “passione per la F1″ ???

    Tradotto: Se non ci fate vincere non ci interessa più…

    Quella è la porta, meglio pochi ma buoni!!!

    • Rubo il commento di rosso69
      Ecclestone intanto vuota il sacco e conferma che le caratteristiche di queste power unit furono dettate dalla mercedes alla fia e accettate con leggerezza da renault e ferrari che si sono fregate da sole, niente di nuovo ma solo una conferma di quello che già si sospettava.

      • contebaracca

        Bene… allora ci ha pensato il nano malefico a far tacere tutti i trolloni che continuano ad affermare che questi motori orribili non siano stati creati su misura per la mercedes.
        Sul perché Ferrari abbia accettato queste specifiche orribili credo ormai non ci siano più dubbi.. Montezemolo ormai pensava solo ai suoi personali interessi e sicuramente ha avuto i suoi tornaconti nell accettare la formulamercedes.
        E per questo è stato silurato senza troppi complimenti e quando è stato proposto come dirigente fia la Ferrari si è fortemente opposta.
        Invece non capisco perché Renault ha accettato.
        Il problema maggiore di questa vergognosa concessione comunque non sta nel dominio artificioso mercedes ma nel tumore che sono questi motori per la f1 odierna.
        costosissimi a tal punto di far fallire un team dietro l altro.
        antispettacolo a tal punto di far calare vertiginosamente gli ascolti giorno dopo giorno.
        E per mettere la ciligina sulla torta; se le voci su Alonso fossero vere sarebbero anche potenzialmente mortali.
        Per fare vivere attimi di gloria alla Mercedes stanno distruggendo la f1.

      • Potrebbe anche essere che ferrari e renault fossero ignare della cosa e avessero firmato credendo di partire tutti da zero quando invece non era Così.
        Comunque hai ragione, se fosse vero che la mclaren avrebbe perso acqua dal serbatoio facendo Così da conduttore queste pu sarebbero troppo pericolose

      • Comunque Ecclestone per fare certe dichiarazioni vuol dire che ha capito che con ancora due campionati così a tavolino la f1 sarà a breve un affare in perdita sempre più verso il fallimento

      • contebaracca

        E a questo punto se le cose stanno così
        la Ferrari i motori li sanno fare alla grande dato che tra i costruttori che sono realmente partiti da un foglio bianco è nettamente la più forte.
        Capito trolloni??

  • Ma possibile che non ci sia un giornalista che abbia il coraggio di chiedergli se quando rubavano a son di deroghe, se quando si sono rifatti il motore da zero nonostante il congelamento grazie alla deroghe, come ammesso dallo stesso newey, secondo loro era tutto corretto visto che adesso si lamentano?
    Sti giornalisti quando devono sputtanare un povero cristo che magari si è beccato un avviso di garanzia per una cagata non ci pensano mezzo secondo, però qualche domandina piccante alla redbull no eh!

  • Il team essenziale in formula uno sono due…Ferrari e Mclaren….tutti gli sono di passaggio

  • Red Bull scuderia di latta, meglio di lattine… Si lamentano che il motore conta troppo in uno sport motoristico???
    Anche a me le PU ibride lasciano perplesso e soffro a non vedere una vera battaglia in pista. Lavorare per una F1 con più macchine e più competizione in pista si, minacciare di uscire perché si è meno competitivi no, è da codardi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!