Alonso a Woking. Domani alla guida del simulatore

17 marzo 2015 18:54 Scritto da: Redazione

Il pilota spagnolo della McLaren sarà al simulatore per una sessione di prove virtuali.

alonso

Fernando Alonso sta per fare un ulteriore passo in avanti per il suo ritorno in Formula 1:  sarà alla guida del simulatore McLaren domani – mercoledì 17 marzo – per la prima volta dopo il suo incidente durante i test di Barcellona. Lo spagnolo, che ha subito una commozione cerebrale in seguito all’urto contro le barrere, continua così la sua preparazione in vista del Gran Premio della Malesia.

La McLaren, tramite il suo account ufficiale su Twitter, ha mostrato Eric Boullier e Fernando Alonso nella factory di Woking, anticipando che domani lo spagnolo si metterà alla guida del simulatore. Se la sessione andasse bene, Alonso proseguirebbe poi con ulteriori esami specialistici prima di decidere se andare con la squadra in Malesia o rimandare ancora il suo inizio di campionato.

30 Commenti

  • @Caribbean
    Guarda che se qui c’è qualcuno disposto a mangiare escrementi, purché defecati dai tedeschi, di certo non sono io e nemmeno altri che si sono stufati di non poter neanche sognare di vincere
    Per quel che mi riguarda io credo che non ci sia alcun onore nel competere sapendo di poter arrivare al massimo secondi.
    Preferisco avere solo una possibilità su un milione di poter vincere, piuttosto che essere certo di arrivare sempre secondo.
    E aggiungo che la Mclaren, mantenendo il motore mercedes, sarebbe stata comunque la quarta scelta dei tedeschi, dopo Williams e Lotus.
    E poi, se davvero ti andava bene l’andamento della passate stagioni, come mai i tuoi commenti erano sempre pieni di insulti verso l’inettitudine della McLaren?
    Comincio ad avere il dubbio che il tuo amore verso il binomio McLaren-Mercedes fosse rivolto solo al secondo elemento.
    Se vuoi finalmente fare outing, non ti fare problemi…:-)

    • Lord Caribbean Black

      Caro compagno di squadra, sai bene che io mi sono innamorato della McLaren quando hanno preso i motori Mercedes nel lontano 97 e non prima…
      Ma sai anche bene, che per me, Mercedes è morta dopo che ha acquistato alcuni dei nostri migliori elementi.
      Per cui, non ipotizzare assurdità inerenti la natura del mio tifo, solo perche come le 2 sopra, sai bene anche che sono “tedescofilo ” perche sono 9 mesi (una gravidanza), ancor prima che Honda decidesse di entrare in f1 con noi, quando solo si vociferava che ne avesse l’intenzione, che vado dicendo che sarebbe un errore madornale farci supportare “motoristicamente” da Honda e da Giapponesi, data la loro assoluta incompetenza ed incapacità oltre che obsolescenza nel motorsport a 4 ruote….

      Ho sempre detto che era meglio restare con Mercedes perche attualmente sono i migliori (e tale e stato con doppio mondiale da record con entrambe le prime 2 posizioni occupate dai loro piloti a fine campionato) ma anche che se proprio dovevamo avere un motorista di supporto, sarebbe stato il caso di avere un motorista europeo, ma non i giapponesi…

      Quindi, per cortesia, evita il tentativo vano di mettermi in bocca cose che non ho mai sostenuto ne pensato e che sono insite solo nella tua testa.

      Altro tema….tu continui a sostenere che siamo e/o saremmo stati la 4a scelta fella Mercedes, perche secondo te ci hanno dato un motore depotenziato negli ultimi 2 anni…bene….anche io l’anno scorso mi convinsi che avevi ragione…però, oggettivamente parlando, se lo hanno fatto non li si puo assolutamente biasimare dal momento in cui sapevano che Honda ci avrebbe fatto da partner…
      Forse forse… Ma forseee eh, se avessimo deciso di rimanere con Mercedes come fornitore fan**lizzando gli incapaci della Honda, l’anno scorso forseeee, non avremmo avuto i problemi di performance riscontrati….

      Certo è che l’anno scorso, il problema erano i progettisti molto prima di un ipotetico motore taroccato (ripeto…giustamente taroccato visto che gli incapaci che non so più boni manco a copià, erano al box ad assistere ed a prendere nota del miglior motore del lotto)

      Ne convieni vero?
      No perché se mi neghi anche questa, beh, non so più cosa dirti.

      Altro tema ancora….tu puoi sognare quanto vuoi, è giusto ed è un tuo diritto, chi ti dice nulla…

      Ma è mio diritto lamentarmi di cose che avevo previsto in tempi meno che “non sospetti” specie ora che tutto ciò di cui ero convinto si è avverato in maniera tangibile ed incontrovertibile.

      A voi i sogni…a me la realtà.

      Io concedo a voi…voi concedere a me…ma almeno non rompetemi i cogl**** quando io mi lamento di una realtà oggettiva preventivata già un anno fa, mentre voi vi accontentate delle papocchie che vanno farneticando i nostri grandi geni a Woking.

      • Nulla da dire su questo.
        Ognuno è liberissimo di avere le proprie idee e mi sembra che noi siamo su posizioni inconciliabili.
        Sul fatto che tu sei realista e io sognatore magari avrai ragione, io comunque resto convinto che sia meglio sognare di poter vincere piuttosto che avere la certezza di perdere (perché con Mercedes, ne converrai anche tu, il nostro obiettivo massimo sarebbe stata la seconda piazza, che è riservata al primo degli sconfitti).

        Quello che non mi è piaciuto dei tuoi commenti è che ho avuto la percezione (ma forse ho preso un abbaglio) che tu fossi più contento di aver avuto ragione (il che è ancora tutto da verificare, visto che siamo solo alla prima gara della prima stagione e tu hai pronosticato anni e anni di insuccessi per la McLaren-Honda) piuttosto che essere triste per i risultati disastrosi della McLaren.

        Spero che se un giorno la McLaren-Honda dovesse riuscire di nuovo a vincere delle gare o magari un mondiale, noi tifosi della McLaren possiamo festeggiare insieme senza pensare a Mercedes, a Honda o a chi aveva detto cosa…

        Saluti e buona giornata.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!