Rosberg e Vettel si punzecchiano. Nico: “Ti aspetto in garage”

17 marzo 2015 15:25 Scritto da: Redazione

Durante la conferenza stampa dei piloti, Vettel e Rosberg si sono esibiti in un siparietto comico, con Hamilton spettatore imbarazzato.

rosberg-hamilton-vettel

La conferenza stampa di ogni Gran Premio è diventata ormai un momento di alta noia. I piloti rispondono alle domande sempre allo stesso modo, facendo attenzione a non lasciarsi andare troppo nelle dichiarazioni, onde evitare di far innervosire sponsor e dirigenti.

Ma la conferenza stampa del Gran Premio d’Australia ha riservato un po’ di pepe, regalando un siparietto stuzzicante tra Nico Rosberg e Sebastian Vettel. Mentre Rosberg parlava del vantaggio Mercedes sugli avversari in pista, Vettel non ha perso tempo per punzecchiarlo. “Spero che in futuro potremo avere qualche duello con i nostri avversari, sarebbe fantastico. Probabilmente nelle prossime due o tre gare saremo ancora davanti, ma sappiamo quanto sarebbe bello se loro si avvicinassero, purché non lo facciano troppo…”, ha detto Nico. A quel punto, Vettel interviene sorprendendo Rosberg: “Sii onesto, dai! Veramente speri che accada? Hai tagliato il traguardo trenta secondo prima di noi e ora speri di perdere il tuo vantaggio? Ma dici davvero?”.

Nico, visibilmente spiazzato da questa situazione, ha risposto: “Spero ci darete filo da torcere! Sarebbe importante per lo sport e i tifosi. Io penso anche allo show. Se vi avvicinaste sarebbe fantastico per tutti”. Il tedesco della Ferrari, allora – sempre con il sorriso sulle labbra – lancia la provocazione: “Allora vi suggerisco di aprire il garage a tutti, così che ognuno possa dare un’occhiata, che ne pensi? No dai, sto scherzando…”

Pensate sia finita così? Giammai: Rosberg si è voluto vendicare poco dopo, tentando di mettere in difficoltà Vettel quando ha parlato dello sfortunato ritiro di Raikkonen. “Non so quanto riuscite a piacervi tu e Hamilton, ma io e Kimi andiamo d’accordo!”.

42 Commenti

  • Ciao Manto concordo con te sul fatto che Nico in gara abbia un po subito la pressione a fine campionato scorso ed è una cosa normale quando per la prima volta in carriera ti giochi un mondiale. Mi auguro con tutto il cuore che Lewis o Nico cambino compagno il prox anno così il primo dimostrerà anche con il prossimo che non ce ne’ x nessuno, e Rosberg potrà dimostrare che a parte Lewis non è secondo a nessuno.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!