Bottas, in forse la sua presenza al GP di Malesia

18 marzo 2015 13:14 Scritto da: Alessandro Crupi

Claire Williams non sa quanto il finlandese dovrà restare lontano dalla pista. L’unica cosa certa è che non sarà Susie Wolff, eventualmente, a sostituirlo

barcellona valtteri bottas test williams

Sembrano più lunghi del previsto i tempi di recupero per Valtteri Bottas, alle prese con problemi alla schiena che lo hanno tagliato fuori dal primo Gp stagionale a Melbourne. Il pilota finlandese è stato bloccato da uno strappo nella parte bassa del dorso, venendo così tenuto precauzionalmente a riposo dietro consiglio della FIA.

L’idea che per Bottas si potrebbe prospettare il KO anche per la gara di Kuala Lumpur in Malesia, fissata per il 29 marzo, viene suggerita dalle parole della vice team principal del team inglese, Claire Williams, che ha dichiarato: “Non sappiamo quanto Valtteri starà fuori. I fisioterapisti che stanno lavorando con lui sono tra i migliori del Paese e pensano che possa recuperare piuttosto velocemente. Ha sentito qualcosa strapparsi durante la Q2, senza essere saltato sul cordolo o qualcosa del genere“.

Ad un’eventuale sua sostituzione si potrebbe pensare a mandare in pista Susie Wolff, ma il direttore tecnico Pat Symonds ha evidenziato come “la Williams al momento non ha un pilota di riserva. La Wolff non è il terzo pilota bensì la nostra test driver“. Tutto sembra suggerire, dunque, che non sarà la moglie di Toto ad avere l’opportunità di correre il Gran Premio.

12 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!