Horner: “La PU Renault penalizza più noi della Toro Rosso”

24 marzo 2015 09:31 Scritto da: Valentina Zuliani

Il team manager della Red Bull lancia una frecciata alla casa francese. La PU Renault, infatti, sarebbe la responsabile numero uno dell’esordio da incubo a Melbourne in quanto mal si adatterebbe alle caratteristiche della RB11. D’altra parte, sempre secondo Horner, la Toro Rosso subirebbe meno questi problemi e proprio per questo sarebbe riuscita ad essere così vicina nel primo gran premio della stagione.

red_bull_australian_gp

Che l’avvio di stagione in casa Red Bull sia stato da dimenticare l’hanno visto tutti, che gran parte delle colpe siano da imputare alla power unit Renault si capisce dalle parole di Chris Horner che spiega come il deficit a livello motoristico stia mettendo nei guai più la Red Bull che il team satellite Toro Rosso.

Horner imputa la brutta gara di Melbourne proprio alle caratteristiche del motore che mal si adatterebbero alla RB11, mentre causerebbero meno problemi alla Toro Rosso che nelle qualifiche ha piazzato Carlos Sainz a meno di due decimi da Ricciardo ed in gara è arrivata 58 secondi dietro, ma più a causa di un pitstop disastroso che per una reale inferiorità: “Stanno soffrendo come noi” sostiene Horner parlando del rapporto dei due team con i motori Renault “solo che la nostra macchina fa più fatica”.

“Penso che i problemi col motore abbiano influenzato tante cose come l’ingresso e l’uscita in curva, il degrado e il controllo degli pneumatici – ha continuato Horner – Il problema è che non si riesce a guidare l’auto correttamente, così si inizia a cambiare il bilanciamento dei freni per cercare di compensare e ci si allontana dalla resa ottimale perché si inizia a perdere la giusta temperatura dei freni e le gomme non lavorano più come dovrebbero, insomma è un circolo vizioso”.

Anche la Toro Rosso ha registrato gli stessi problemi con la power unit Renault e lo stesso Sainz aveva dichiarato che il motore è stato un punto debole nella sua gara, anche se poi aveva aggiunto: “Non voglio criticare nessuno né parlare troppo dopo la prima gara perché ovviamente abbiamo davanti un’intera stagione per migliorare, ma sicuramente ci manca velocità, soprattutto nei rettilinei”.

16 Commenti

  • Praticamente Horner e Newey ora fanno i saputelli, mentre secondo me si stanno sparando sui piedi. Marko e Company hanno voluto immischiarsi troppo nella riprogettazione della PU francesi e questo è il risultato.
    Quando leggo che hanno voluto a tutti i costi una turbina più grande e la Renault non era favorevole, mi sono chiesto quanto potere decisionale è rimasta alla Renault?
    Credo che ormai la RB e ai titoli di coda come scuderia e vorrebbe essere “solo” Main Sponsor della F1, quindi cercano a prescindere un pretesto per vendere baracca e burattini.
    Non si spiega altrimenti questo atteggiamento molto antipatico e controproducente per ambi le parti.

  • Cavallino76

    … che praticamente equivale a dire che siccome toro rosso è un cancello per definizione, con un motore qualsiasi va lo stesso; loro invece, che sono la crema della crema e sfornano monoposto sempre sopraffine, hanno bisogno del motore perfetto.
    Ma per piacere…ho letto la storia della turbina più grande… voluta a tutti i costi da Illien/RB ma osteggiata da Renault stessa…
    Il voler addebitare tutta la responsabilità del progetto poco competitivo solo a Renault è semplicemente vergonoso.
    Non voglio giustificare i motoristi francesi, rei forse di essere poco convinti dei loro stessi mezzi, ma nelle squadre si vince o si perde insieme. Toro Rosso quest’anno ha fatto una bella vettura, non è politicamente corretto “screditarla” in questo modo. Ma tanto ai discorsi di certa gente siamo abituati.

  • Simpatia o no per Horner è innegabile che Renault sta fornendo una PU al di sotto delle aspettative e al di sotto della decenza. Anno scorso io penso che erano anche superiori a Ferrari. Come anche Honda è inconcepibile che si presenti alla prima gara in una situazione simile. Sembra che non abbiano fatto al minima prova e che sia un motore costruito e messo sulla monoposto senza test

  • contebaracca

    Prima dicevano Renault con i turbo aprirà il didietro a tutti perché ormai 40 anni fa era forte.
    poi gli stessi hanno cominciato a dire che sarebbe stata la honda a fare vedere i sorci verdi a tutti perché ormai 30 anni fa ha vinto.
    Ora questi veggenti comminciano a parlare di Audi che se entrerà saranno caxxi per tutti… beh 3 è il numero perfetto.
    E comunque mi sa che non avremmo mai la soddisfazione di fare il numero tondo perché se le mie fonti sono giuste audi ha detto che finché ci saranno queste pu non è intetessata alla f1.

  • Non vorrei fartelo notare, Sig. Horner, ma girando la colpa alla Renault in pratica stai anche affermando che la Renault vi ha consegnato un motore e la scuderia satellite ha saputo sfruttarlo meglio del tuo team.

  • Comunque ad un costruttore che ti ha fatto vincere tutto non si dovrebbe riservare questo trattamento…ma collaborare insieme x migliorare insieme…ma la Red Bull e’ sempre stata questa…se vincono fanno i signori…quando perdono dimostrano cosa sono in realta’…DEI GRAN COG*@NI e magari anche un po’ cafoni…
    Bene…mu spiace solo per Ricciardo e Kvyiatt…poi il resto del muretto x me potrebbe anche sparire…non ne sentirei la mancante.

  • maxleon nn criticavo il tuo pensiero..non prendere le cose sempre come contro di te..quoto ogni tua parola e dato che nn hai parlato di prestazione ho aggiunto una considerazione evidente..in quanto la renault ha fallito su tutti i punti

  • La Renault si sta incaxxando di tutte le critiche “dirette”, e le sta rispedendo al mittente… un WE divertente pioggia a parte.

  • La Red Bull è l’unica scuderia che invece di fare un passo avanti ne ha fatti due indietro, dico due perchè ci ha perso sia come prestazioni che come affidabilità.

    Io non credo che in Renault si siano rimbecilliti, ma ho l’impressione che abbiano sbagliato un po i calcoli, non è che contavano di poter immettere più benzina nella camera di scoppio??

    Non è che i nuovi controlli della FIA sulle pressioni del carburante riguardavano proprio loro??

    Si, perchè immettendo una miscela troppo “magra” aumenta notevolmente la temperatura.

    • ti consiglio vivamente di vedere onboard della partenza..vedrai come ciò che dice Horner effettivamente è verissimo..la williams ha leggerissimi problemi in uscita la ferrari un po di piu..ma la redbull fa veramente troppa fatica a rilasciare gas..

      • Che centrano le prestazioni?

        Io parlavo dell’affidabilità…

        In ogni caso leggevo ora che Abiteboul ha rispedito al mittente un bel po di accuse, criticando perfino il genio…

  • contebaracca

    “come li ha ora la mercedes”

  • contebaracca

    Credo che a questo punto il divorzio sia inevitabile.
    Dubito che ai francesi stia andando giù questa campagna degrinatoria da parte di Red Bull.
    se nel cambio regolamentare avessero avuto la pu migliore e avessero i mondiali in tasca come li ha ora sono certo che farebbero proclami sulla loro superiorità tealistica e aerodinamica.
    Alonso lo vedrei bene con loro, sono troppo uguali.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!