Sepang, Libere 2: Hamilton al Top, ma occhio alle Ferrari

27 marzo 2015 08:45 Scritto da: Redazione

Anche nella seconda sessione di prove libere la Mercedes ha ottenuto il giro più veloce. La Ferrari però è più vicina e ha mostrato un passo gara interessante durante i long run.

hamilton

Nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio della Malesia è Lewis Hamilton a segnare il giro più veloce. Il pilota della Mercedes, che aveva saltato tutta la prima parte delle prove di oggi per un problema alla power unit, è riuscito a segnare un crono di 1:39.790. Alle sue spalle troviamo la Ferrari di Kimi Raikkonen e la seconda Mercedes, quella di Nico Rosberg.

Le prove di oggi ci danno l’idea che potremmo assistere ad un weekend interessante e combattuto. Nonostante la Mercedes abbia ancora un certo margine sugli avversari, la Ferrari ha confermato di essersi avvicinata in termini di prestazione, soprattutto per quanto riguarda il passo gara. Le prove nei long run viste oggi lasciano ben sperare gli uomini di Maranello, ma nessuno è pronto a rilassarsi. Vettel ha perso l’occasione di simulare la qualifica, mentre Raikkonen ha potuto fare il giro su gomma media dopo tre passaggi, poiché il suo primo tentativo è stato rovinato da un’interruzione della sessione.

Nonostante il quarto tempo di Kvyat, in Red Bull continua a regnare lo stato d’ansia generale. Sulla vettura del pilota russo, sul finale, si è presentato un anomalo problema tra frizione e cambo. Sulla monoposto di Ricciardo (decimo oggi) ci sono stati invece ancora i soliti problemi all’ERS.

Non vanno molto meglio le cose in casa McLaren. Alonso e Button sono riusciti a mettersi alle spalle solamente le due Manor di Stevens e Merhi, oltre che la Lotus di Grosjean che è rimasta ferma per un problema alla power unit Mercedes.

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m39.790s 16
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m40.163s 0.373s 29
3 Nico Rosberg Mercedes 1m40.218s 0.428s 26
4 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m40.346s 0.556s 17
5 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m40.450s 0.660s 31
6 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m40.560s 0.770s 27
7 Sebastian Vettel Ferrari 1m40.652s 0.862s 29
8 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m41.220s 1.430s 30
9 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m41.261s 1.471s 30
10 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m41.799s 2.009s 8
11 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m41.877s 2.087s 15
12 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m41.988s 2.198s 30
13 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m42.242s 2.452s 24
14 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m42.291s 2.501s 31
15 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m42.330s 2.540s 28
16 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m42.506s 2.716s 25
17 Jenson Button McLaren/Honda 1m42.637s 2.847s 24
18 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m42.948s 3.158s 7
19 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m45.704s 5.914s 12
20 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m47.229s 7.439s 6

73 Commenti

  • Il fatto che la Mercedes sia ancora la più veloce è evidente, quello che non è più un punto forte dei teutonici è lo sfruttamento degli pneumatici, Hamilton in quei cinque giri del suo run, ha incrementato il suo tempo da 1:44.7 ad 1:45.7 un secondo netto in cinque giri è veramente tanto, per cui non ho dubbi sul fatto che siano più veloci, ma il degrado gomme qui è veramente alto per tutti, solo la Ferrari sembra aver arginato il problema..

    Per quanto riguarda i tempi volevo vedere un po l’anno scorso come era andata, ma sul sito ufficile FIAhanno cambiato tutto e non trovo più i dati di archivio, qualcuno sa dove sono finiti?

  • MAh, io sono convinto che se le temperature rimarranno queste la ferrari possa puntare al gradino più alto del podio in gara, non tanto per la prestazione, quanto per un discorso di degrado inferiore.

    • forse possiamo impensierire rosberg, hamilton non credo mi sembra viaggi su un’altra dimensione

      • L’obiettivo (non impossibile) è partire dalla seconda fila e non avere problemi di scie, la Mercerdes all’inizio potrà allungare ma poi il degrado gomme farà il resto.

        Così immagino la gara di domenica.

  • Allison ha detto che in Ferrari per quanto riguarda lo sviluppo della vettura ci sono molte “cose” in arrivo e che si aspettano progressi importanti. ANche per quanto riguarda il motore vale lo stesso discorso potendo sfruttare i gettoni in più che a quanto pare alcuni dei quali verranno utilizzati sulla combustione, soprattutto ci sarà un evoluzione molto importante su testata e motore termico.

  • Se la mercedes si nasconde allora cosa sta facendo la ferrari che con vettel non usa le medie per il giro veloce e con raikkonen lo fa con gomme usate? Mi sembra che le macchine siano più o meno le stesse dell’australia la differenza la fanno le temperature che aiutano molto le ferrari sia sul giro veloce che nella distanza. Se non piove finiranno a una decina di secondi dalle mercedes, mi sembra che sia storicamente dimostrato che negli ultimi anni andiamo nettamente meglio in malesia rispetto all’australia.

    • andatevi a vedere i risultati delle prove libere del venerdi australiano, il gap delle mercedes sulla concorrenza era molto ampio intorno al secondo

      • Bastano i risultati della scorsa stagione:
        1. Nico Rosberg 1:39.909

        2. Kimi Raikkonen 1:39.944

        3. Sebastian Vettel 1:39.970

        4. Lewis Hamilton 1:40.051

        5. Fernando Alonso 1:40.103

        Mi pare chiaro anche così dal mio punto di vista, visto che confronto stagione per stagione per notare eventuali reali differenze.

      • Ovvero comparando FP2 2014 con FP2 2015 si nota come la Mercedes abbia migliorato solo di due decimi e la Ferrari abbia perso 2 decimi (così a spanne), ti sembrano risultati coerenti con quello che abbiamo visto nei test e in Australia? domani i tempi saranno diversi e di tanto (pioggia permettendo).

      • le ferrari nel 2014 giravano scariche il venerdì, poi nei long run le mercedes avevano un passo nettamente più veloce, quest’anno la storia sembra diversa

      • Si Rosso, io per ora mi limito a leggere i tempi e comparare, poi contano i punti domenica dopo una decina di gare tiro le somme e vedo se ci sono effettivi e “cicciosi” (punti) miglioramenti, poi se guadagnati a fortuna o a bravura, ma quelli contano per valutare un miglioramento o un peggioramento.
        Così evito esaltazoni o depressioni umorali non corrispondenti ai fatti. 😉

  • Ciao Fabietto, io sono davvero convinto che le Rosse si siano molto avvicinate, xche è evidente e questo fa bene allo spettacolo. xo io dissi dopo Melbourne e relativa iper polemica ( in parte giusta) sulla troppa supremazia Mercedes e conseguente riduzione dell interesse del pubblico che non mi sarei stupido se alla gara successiva il Gap sarebbe stato ancora più piccolo.. Come x sedare un attimino il caos dei scorsi giorni.

    • Lord Caribbean Black

      Attenzione, le ferrari sono migliorate, ma non si sono avvicinate.

      Tutti quanti non stanno girando al massimo del potenziale, ma la mercedes secondo me sta andando molto piu tirata rispetto a tutto il resto della compagnia.

    • Gass si lo so ho capito perfettamente quello che dicevi, ma ironizzavo sulla assurdità di vole tentare di illudere qualcuno che non è più illuso dalla scorsa stagione. Il crollo di interesse è dovuto a diversi fattori tra i quali ormai dal 2009 un dominio incontrastato di qualcuno per tutta la stagione e la certezza “regolamentare” e “regolamentata” che nessuno possa fare niente.
      E questo casino e la crisi di tutto è nata dal divieto delle prove libere in pista per le squadre (che ha fatto praticamente quadruplicare i costi) e dall’allontanamento della F1 dai circuiti classici per andare in paesi dove gira il denaro, e i regolamenti sempr epiù bloccati e cervellotici.

      Sono perfettamente in linea con Caribbean la Ferrari è migliorata molto, ma non si è avvicinata, ha semplicemente ripreso il suo posto di secondo incomodo, prima con la Rb ora con la Mercedes.

      • Lord Caribbean Black

        Esatto buon Fabietto, ed aggiungo, anche se non ce n’è assolutamente bisogno, che l’allontanamento dai circuiti “classici” per far posto a quelli in paesi dove la F1 è solo un evento dove andare a spendere soldi, non serve a ricaricare di denaro la F1 stessa in modo tale da spendere poi in ricerca e sviluppo (bloccati come sappiamo gia tutti) ma serve solo a ricaricare di denaro le tasche di una sola persona…..il Nano Mal-eficiente….

      • infatti e ti dico di più da un po’ mi sto convincendo che l’altro nano Todt a capo della FIA abbia creato un ambiente assurdo e malato, viva il “puttaniere” di Mosley e meglio di lui Balestre.

  • A mio parere le Mercedes si stanno un po nascondendo: Lewis ha fatto il migliore tempo senza aver girato tutta la mattina, Nico ha fatto con le Hard lo stesso tempo fatto dopo con le medium.. Non ha fatto la simulazione qualifica vera e propria xche ha fatto il tentativo al quarto giro dopo essere uscito dai box.. Xo è certo che la Ferrari è molto cresciuta ed è competitiva.

    • gass scusa la battuta, ma che si devono nascondere lo sanno tutti dalla prima gara della scorsa stagione che se la giocano Lewis e Nico per le prime due posizioni…
      Dici che ci vogliono fare un sorpresone per domenica?
      😀 😀

      • Lord Caribbean Black

        Ciao Fabietto, ti dico la mia….secondo me si….domenica il sorpresone….un altro bel secondo e 3 (Forse anche 1,5) in qualifica….e poi in gara freno a mano tirato con i loro costanti 8 decimi dai primi inseguitori.

      • Ma devono mantenere una parvenza di “competizione”, se no chi le guarda più le gare?

      • 😉 eh si Caribbean, ho saputo che Hamilton abituato a girare con il gomito di fuori la domenica sta prendendo il vizio di fumarsi pure una sigarettadopo il primo pit stop :D.
        Ovviamente sarà come dici tu.
        @Ironmauz infatti le gare non le sta guardando nessuno lo stesso, poi il “vecchiaccio” oggi ha minacciato pure Monza… come dico spesso, fra un paio di anni lo trovano a fare brum brum con le macchinine giocattolo a casa sua.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!