Calvario McLaren: Button e Alonso ritirati in Malesia

29 marzo 2015 12:13 Scritto da: Andrea Facchinetti

Entrambe le Mp4-30 concludono anzitempo la gara per problemi di affidabilità. C’è ancora tanto da lavorare in McLaren-Honda.

Alonso Button McLaren Malesia 2015

I problemi tecnici che hanno afflitto la McLaren durante tutte e tre le sessioni di test invernali si sono ripresentati quest’oggi, impedendo ad Alonso e Button di concludere il GP di Malesia. La gara dello spagnolo dura ventidue giri, quella dell’inglese quarantadue: l’affidabilità resta il problema principale di una vettura ancora acerba, ma che ha mostrato dei lievi segnali di ripresa rispetto al primo appuntamento stagionale.

Alonso e Button sono gli unici a partire con gomme a mescola dura e l’avvio della gara è positivo, con i due piloti che approfittano dei contatti dei primi giri. La precoce Safety Car stravolge i piani della McLaren, che ribalta la strategia ritrovandosi a lottare con la Force India di Perez. Alonso e Button risalgono anche ai limiti della zona punti grazie alle soste altrui, ma al giro ventidue Alonso deve alzare bandiera bianca ritirandosi. Button scivola nuovamente in fondo, girando su tempi non troppo distanti da quelli di Sauber, Lotus e Force India, ma il suo destino è identico a quello del compagno di squadra, imboccando la corsia dei box per ritirarsi al giro quarantadue.

Alonso ha così commentato la breve gara odierna, guardando il lato positivo di una stagione iniziata decisamente in salita: “Non sappiamo ancora qual’è stata la vera causa del ritiro, so solo che abbiamo avuto un problema tecnico. Sono fiducioso perchè la macchina è forte ed ha un buon potenziale, ma c’è tanto da sviluppare, anche come power unit. Tuttto sommato è stato un week end positivo, sono riuscito a provare diversi settaggi al venerdì e in gara siamo andati anche meglio del previsto, Button non era molto lontano dal ritmo delle Red Bull. Siamo decisamente migliorati dall’Australia, peccato per non aver concluso la gara“.

“Ci stiamo avvicinando agli avversari e oggi abbiamo iniziato a lottare con alcuni di loro. I punti di debolezza comparati rispetto alla Force India, alla Sauber e ad altre vetture sono chiari e li abbiamo visti oggi, ma combattere con loro è un segno importante, gara dopo gara li batteremo. Finire tredicesimo o quattordicesimo non è importante, lo è di più fare chilometri“, ha dichiarato al termine della gara il Campione del Mondo 2009 Jenson Button.

27 Commenti

  • contebaracca

    Lord Caribbean Black capisco il tuo sconforto e ci mancherebbe altro! mi da fastidio a me vedere la mecca messa così male che sono un Ferrarista e come tale gli avversari storici li preferisco in forma.
    La Honda ha certamente toppato alla grande e su questo non ci sono dubbi perché se iniziavano lo scorso anno avrebbero preso comunque paga da tutti ma comunque non credo che un colosso come Honda non riuscirà a tirare fuori una pu almeno discreta e dopo toccherà alla mecca fare un telaio buono e vedrai che nelle peggiore delle ipotesi almeno torneranno nella top 10.
    Poi se il matrimonio con Honda finirà magari in futuro vedremo una mecca ferrari?!
    Ti auguro che lo scempio alla tua amata duri il meno possibile 😉

  • Lord Caribbean Black

    Mi riferivo prevalentemente allo sproloquio di sabato.

    Ad ogni modo, credo tu sia in grave errore, perchè di temi concreti, nella tua “disamina” non ce ne sono, e ti spiego anche perchè:

    Mi parli assurdamente di 2 secondi reuperati in 15 giorni….ma il perchè lo sai qual’è?

    Il perchè è che a melbourne, per finire la gara, hanno girato con il motore ad una percentuale (che non ci è data sapere purtroppo) bassissima, solo per far arrivare la macchina in fondo.

    Il che, fa presumere di conseguenza che, ieri, dopo la figuraccia rimediata 2 settimane prima, si siano sparati il massimo (o quasi) del potenziale a loro disposizione….no perchè 2 secondi guadagnati da un pistino come melbourne, ad un tracciato con le contropalle come sepang, lunghissimo e tortuosissimo, in soli 15 giorni, non credo assolutamente che siano una piccola percentuale di potenziamento in piu, rispetto alla prima gara….quasi si parla di (fecendo un ipotesi numerica) un motore al 50% a melbourne, e di un motore al 90% a sepang.

    Ora, dimmi tu, se è normale, e dimmi soprattutto se un supporter mclaren, puo essere felice e contento di progressi inesistenti, dati da un recupero di 2 secondi al giro, solo perchè hanno potenziato il motore???

    No perchè se sei contento tu di questa mer** che stiamo mangiando per colpa di giappomerdesi incapaci, io sinceramente, rimango allibito.

    Come fai a parlarmi di recupero, se hanno solo alzato l’asticella delle prestazioni su una PU che era stata tarpata 15 giorni prima?

    Questo a mio modestissimo parere, non è affatto un recupero, ma è esclusivamente “ESPRESSIONE DI UN POTENZIALE CHE ERA STATO VOLUTAMENTE INESPRESSO” a melbourne per le note noie.

    Difatti, alzando l’asticella delle prestazioni (e che Dio ce ne scampi..alzandola..siamo ad oltre 2 secondi dai primi) ecco che l’affidabilità ne risente….3a PU in fumo in 15 giorni sulle 8 disponibili per un intero campionato.

    Ti sembrano segnali di ripresa a te Maso?

    A me sinceramente no….e per questo, siccome io mi ritengo un Suporter McLaren, ovvero del Brand McLaren, indipendentemente da chi la guida o da quale motore la spinga, non posso assolutamente ritenermi soddisfatto, ne felice di progressi che non ci sono stati tangibilmente, ne soprattutto di un pessimo, scandaloso motorista perdente nato nel motorsport MONDIALE a 4 ruote.

    Alla luce di tutto questo scempio assurdo, dove abbiamo rimediato la piu magra figura della storia della nostra squadra, alla luce di tutti i proclami fatti e degli obbiettivi esposti al pubblico, non mantenuti, ho almeno il diritto di inca**armi come una bestia nera ed incazzata, specie se tutto questo, lo avevo preventivato da un anno a questa parte?

    No, credo di no, e se non mi è concesso lamentarmi di tutto questo, beh allora mi spiace, ma non andiamo assolutamente d’accordo, e continueremo ad avere divergenze in tal senso per tutta la durata (spero breve) della partnership, con questi perdenti.

    Ora…aggiungo un ultima cosa, tanto per far comprendere che non ce l’ho coi giappomerda, per partito preso, o per antipatia….

    Se mi sono permesso e tutt’ora mi permetto di insultarli, e di non credere assolutamente in loro, è per tanti fattori di cui ho gia parlato fino allo sfinimento da un anno e che ora non sto qui a ri-argomentare dettagliatamente, nuovamente….ma non solo….ce n’è uno su tutti che non mi fa credere in loro…è che gli hondisti li conosco fin troppo bene, so come lavorano, conosco i mezzi obsoleti che adoperano, e i loro metodi strasuperati dalla guerra del 45…

    Spero di aver fatto chiarezza sul mio essere angustiato per tutto questo…e continuerò ad esserlo, fino a che le promesse fatte non verranno mantenute.

    PS….concludo facendo un passo indietro…tu sabato mi hai attaccato in un mio post dicendomi che devo smetterla di fare l’ingegnere non essendolo.

    Pero, immediatamente dopo, mi hai parlato di bontà telaistiche ipotetiche che la nostra macchina avrebbe….

    Non ti sembra un controsenso?

    Come fai a dire che il telaio è buono, se il motore è un trinciaceppi, un taglierbe GCV 5.5?

    Lo sai che per comprendere le ipotetiche ed eventuali proprietà di un telaio, bisogna avere un motore all’altezza alla massima espressione del suo potenziale, ed avere prestazioni come quelle dei rivali davanti?

    Ti sembra che la macchina andasse bene nel misto e nei curvoni in appoggio, dove sono telaio ed aerodinamica a lavorare?

    A me no, ergo pertanto, che forse anche il telaio non sia un granchè….ma questo, come detto sopra, non possiamo permetterci di sostenerlo, proprio in virtù del fatto che fino a che quel trinciaceppi non mostra prestazioni all’altezza, o migliori dei motori mercedes, è assurdo solamente convincersi che la macchina nel suo complesso, sia buona.

    Non sei d’accordo?

    • Scusami ma il tuo ragionamento sull’ipotetico potenziamento fa acqua da tutte le parti… Sulla base di quali dati puoi asserire che il motore tra Melbourne e Sepang sia stato potenziato dal 50 al 90% e non, tanto per dire, dal 70 all’80%, o dal 60 al 70? Tanto più ci si avvicina al limite operativo del motore, tanto più sono semplici le rotture, motivo per cui un miglioramento dall’80 all’85% potrebbe causare una frequenza spropositatamente maggiore di rotture… Senza contare che anche a Melbourne uno dei due motori al 50% del potenziale secondo le tue ipotesi è esploso (e ancora prima di partire per giunta!), quindi il peggioramento in termini di affidabilità tra le due gare sembra molto più stretto di quanto vuoi asserire, anzi, paradossalmente potremmo dire che 2 pu hanno sostenuto in entrambe le gare 60 giri (il che implica un chilometraggio maggiore a Sepang, che è altresì una pista molto più esigente in termini di impegno in erogazione e temperature). Per questo non trovo sbagliati i suggerimenti di abbassare l’ascia di guerra ed il pessimismo cronico che accompagna da mesi i tuoi commenti. Nessun tifoso Mclaren è contento della situazione attuale, ma la fede non può che portarmi a credere, o sperare, che i giorni migliori stiano per ritornare, più o meno nel breve termine :-) Su con la vita 😀 ciauz

      • Lord Caribbean Black

        Jbc

        Per il semplice semplicissimo ne semplicistico fatto che non si guadagnano 2 secondi al giro da un tracciato corto come Melbourne dove il motore non ne risente più di tanto, ad un tracciato lunghissimo ed angusto dove motore e telaio sono messi alla frusta, con una percentuale del 5% di sfallo.

        Chiaro che io ho fatto un ipotesi numerica buttata li alla buona, ma il rapporto secondo me è quello….2 secondi al giro corrisponderebbero ad un surplus del 30-40% a mio modo di vedere….

        Cosa c’entra poi il discorso sul ritiro di Magnussen a Melbourne scusa?

        Non è stato un problema di surriscaldamento di componenti in corso d’opera …ma è stato un guasto ancor prima della partenza, il che potrebbe voler dire che se avesse preso parte alla gara, senza quel guasto, con una PU a mezzo servizio, è probabile che l’avrebbe finita cosi come l’ha finita Jenson.

        Non credo affatto che il mio ragionamento faccia acqua da tutte le parti…anzi…credo sia sostenuto abbondantemente dallo scempio offerto domenica.

        Per quanto concerne il discorso “fede” ripeto…conosco la Honda motor company e conosco le capre giappocinesi incompetenti che ci lavorano….conosco i loro mezzi, e le loro filosofi e….enti assicuro che, la fede non ce l’avresti nemmeno tu se avessi vissuto la mia stessa esperienza.

        In conclusione, io personalmente dopo tutto ciò che ho dovuto subire con i loro sproloqui e vaneggiamenti in questo anno di progettazione libera liberissima, e vedere che non solo sono indietro, ma lo sono il doppio di quanto credevano di essere, beh, mi spiace, ma io non ci riesco ad avere fiducia in questo scandaloso binomio.

        Non ci dimentichiamo che il gruppo di lavoro che si occupa del motore è lo stesso identico che ha rimediato figuracce nella loro ultima esperienza in F1 pochi anni fa…spendendo più soldi di quanto Ferrari e McLaren abbiano fatto negli stessi anni in cui vincevano.

        Dimmi tu se è poco.

        Mi spiace jbc ma mi dovrete subire per moooolto tempo ancora 😉 ….almeno 3-4 stagioni 😉

    • Per prima cosa dico che non ce l’ho con te, hai tutto il diritto di essere arrabbiato, lo sono anche io, amo la McLaren a prescindere da piloti e motoristi e vederla così mi fa malissimo.
      Però ti spiego: il telaio per me è buono perchè il motore è penoso (come giustamente dici, e lo dimostrano le immagini in cui non riusciamo a passare una ForceIndia nonostante scia e DRS) ma nonostante questo riuscivamo più o meno a tenere il passo di diverse scuderie anche motorizzate Ferrari e Mercedes. Allora io dico: visto che abbiamo la certezza che il motore è indecoroso se il telaio non fosse buono come faremmo in gara a tenere il passo di qualche altra scuderia? Sarebbe impossibile, ergo per me il telaio è buono e compensa (in piccolissima parte) un motore pessimo.

      Riguardo invece alle prospettive di miglioramento del motore è difficile fare pronostici: tu dici che la power unit a melbourne poteva essere ipoteticamente intorno al 50% e a sepang intorno al 90%…certo se fosse davvero così sarebbe un disastro perchè significa che la potenza espressa in malesia è più o meno quella massima. Può darsi che sia così come dici te…che tu abbia ragione…
      Io però sono fiducioso che nel giro di qualche gran premio, magari a metà stagione, sia possibile per la Honda arrivare ad una potenza diciamo al livello del Renault anche grazie ai gettoni di sviluppo rimasti(9).
      Non sono sicuro sia chiaro, magari mi sbaglio, però ho fiducia nei giapponesi che dopo questa doccia gelata si daranno una mossa e ci forniranno una power unit non ottima, non buona ma decente. (se ne fregheranno del numero massimo di power unit, romperanno sperimenteranno e si partirà 10 posizioni indietro). Credo che la Mp4/30 con una power unit decente possa fare ottime cose. Poi è chiaro, non si lotterà per la vittoria quest’anno ma per i podi forse sì e l’anno prossimo spero si potrà partire forte subito e giocarcela per il mondiale (perchè è questo che deve fare la McLaren, non i piazzamenti).

      Come ultima cosa dico che anche io potendo scegliere avrei optato per una partnership con un altro costruttore (BMW, Volkswagen…lasciamo stare gli americani perchè sono molto peggio dei giapponesi) ma purtroppo le opzioni erano poche…continuare con Mercedes non ne valeva la pena perchè ti trattavano da semplice cliente e ti condannavi alla mediocrità, Ferrari impossibile per la nostra storia, Renault possibile ma non mi sembran messi bene, altri non sembrano interessati a entrare in F1….insomma è stato un matrimonio quasi obbligato.

    • DerRichter

      Oddio guarda Lord, secondo me il problema è davvero unicamente (o quasi, ma parlando di telaio/aerodinamica la distanza è nell’ordine di pochissimi centesimi o decimi dai primi) il motore, e per convincerti di ciò ti basta guardare i dati di Melbourne (dove prendevamo più di 4 sec al giro) dove Button era più lento in curva solo di Vettel e le due Mercedes.

      Stessa cosa la si nota in Malesia, dove fra le altre cose la McLaren a mio avviso ha scelto un assetto molto molto scarico per non perdere troppo tempo nei due rettilinei da un chilometro l’uno. La prova di ciò viene sia dalle speed trap, non lontanissime come Melbourne, sia dal fatto che Button – non ricordo se lui o Alonso, ma credo proprio JB – si lamentasse della mancanza di carico. Ma se a Melbourne andava fortissimo in curva, com’è che qui è diventata di colpo una ciofeca? Risposta: assetto scarico per non arrivare alla fine del rettilineo a 50 km/h in meno degli altri.

      Che magari ci sia stato un leggero incremento di potenza è abbastanza chiaro, ma se magari a Melbourne si era a -200 cavalli, qui non si è andati oltre i -120 (o -160, come ipotizzato da altri). Per cui il margine di miglioramento c’è, e molto! Inoltre, ci sono altri 9 gettoni da spendere, più tutte le migliorie possibili per l’affidabilità, non appena riescono a cavarci qualcosa dal buco.

      Chiaro, non ci si può aspettare la vittoria del mondiale quest’anno (e non credo nemmeno podi, a meno di circostanze fortunose), ma continuo a ripetere che secondo me dall’Europa ce la si gioca con le Williams.

  • Lord Caribbean Black

    @Der Richter

    Magari caro, magari….farei carte false per vederla li….purtroppo credo sia utopia….oltre al fatto che nonostante sarei felice di vederla in top 6 purchè esca da questa figuraccia che i giappocinesi ci stanno facendo fare, sarei cmq deluso, visti i proclami e le promesse fatte da questa marmaglia di incompetenti incapaci obsoleti…

    • Lord dai non abbatterti i cambiamenti richiedono tempo e giustamente come hai detto tu gente nuova, da questo punto di vista la McLaren si sta muovendo ma non è sicuramente semplice ciò nonostante secondo me un tecnico veramente capace l’hanno già preso (mi riferisco a Prodromo, spero si scriva così ) adesso bisogna lasciarlo lavorare e questo richiede tempo. Anche Allison in Ferrari ci ha messo un paio d’anni però adesso abbiamo una buona macchina. Non disperare.

      • Lord Caribbean Black

        Si Robby, i cambiamenti richiedono tempo….quando non hai avuto….mentre sti schifosi, hanno avuto un anno intero per fare il comodo che gli pareva, a differenza delle altre squadre….e non ne hanno cavato un ragno dal buco, ne un granchio dallo scoglio.

        Ti sembra normale a te, dopo tutti i proclami e le promesse che hanno sbandierato con tanta fierezza in giro per il mondo?

        A me sinceramente mi fa scompisciare istericamente una roba del genere, perchè loro stessi, non credevano di essere così scandalosi alla prima gara….cioè, 4,6 secondi dai primi in qualifica, 4 secondi al giro in gara quando tutti erano con potenze dimezzate sulle loro Power Unit.

        Credimi Robby….io non ce la faccio a sopportare che qyueste mezze cartucce, lavorino per la mia squadra, per cui non posso sedermi ed aspettare di vedere la mia squadra sull’orlo del baratro, svenduta per 4 soldi ad un branco di incopetenti motoristi perdenti da oltre 26 anni nel motorsport mondiale a 4 ruote….ed ora per giunta surclassati anche nel loro regno….quello delle 2 ruote, da tutto e da tutti, specie da altre case con la stessa bandiera nazionale.

        No, perdonami, io non ho pazienza, non posso aspettare del tempo, alla luce di quanto hanno promesso sin dalla firma della loro partnership con noi.

        Non ce la posso fare….non credo di essere un tifoso col paraocchi, ed io questa mer** fumante che ci stanno facendo mangiare, non la mangerò, fino a che non inizieranno a sfornare cioccolato finissimo e di prima qualità….e su questo, che accada….ho serissimi dubbi, data la conoscenza che ho, sulla loro incapacità ed incopetenza.

        Grazie cmq di averci provato a rincuorarmi….anche se non è servito 😉

        Stima ragazzo 😉

  • Lord Caribbean Black

    @Maso

    Caro Maso, con questa di oggi sono 2 (dopo le sparate che mi hai fatto contro sabato…e ringrazia il cielo che ti ho voluto ignorare…) alla prossima, ti avviso, non sarò così diplomatico, ma soprattutto educato, con chi nei miei confronti non lo è…

    A tal proposito….sai che esistono le opinioni altrui, condivisibili e non che esse siano?

    Sai che esiste il rispetto delle opinioni altrui, condivisibili e non che esse siano?

    Specie ed in particolar modo, se si basano su principi piu che fondati, come quelli che espongo da oltre un anno?

    Pertanto…impara ad avere rispetto delle opinioni altrui che tu le condivida o meno, e se proprio devi intervenire, fallo in maniera sensata portando temi che contrastano oggettivamente le mie sensazioni-convinzioni-ipotesi.

    Spero di essere stato chiaro.

    • Darti del disco rotto è un insulto?? E’ maleducazione?? Ma per favore!! Ho solo detto che insisti fino all’eccesso con una negatività smodata…ti ricordo che siamo alla seconda gara e i segnali di miglioramento ci sono stati. Rispetto la tua posizione ma non la condivido.

      • Tra l’altro se leggi il mio commento i temi concreti li ho portati: mi è bastato vedere che rimanevamo come passo gara nel gruppo nonstante in rettilineo ci allontanavamo dalla Force India in scia e con DRS aperto. Ciò significa che il 90% dei nostri problemi sono di motore.

  • ricordo a tutti che è la 2* gara

    • Come mai commenti qui nel post mclaren e invece non sei sugli altri post a decantare la gara stupenda del grande Hamilton e a spiegare a tutti che Vettel è un brocco e che il compagno di Hamilton gliele dà con braccio legato dietro la schiena?

      • perchè paolo ha scommesso su una vittoria trollosa della mclaren..ovviamente è ciò che gli è rimasto lasciamolo scommettere

    • Ale55andr0

      e io ti ricordo che un campionato è fatto di tante gare singole, ergo oggi ci tocca godere, a te rosicare. Fine. Quando la pianterai con le tue patetiche trollate il sole si spegnerà. Trovati uno scopo nella tua miseranda esistenza

  • Lord Caribbean Black

    Per me, come già detto a ripetuto, con Honda non andremo da nessuna parte, ne in questa stagione, ne nella prossima, ne mai…a meno che non ci sia l’ennesimo stravolgimento nei regolamenti e che noi becchiamo il Jolly come fece Brawn nel 2009….anche se con questi qua….credo che manco quello possa accadere.

    Purtroppo siamo indietrissimo ed oggi, appena hanno dato un po più di potenza a questo scempio, non siamo durati più di 42 giri.

    Mi sa che per ambire alla top ten a livello di prestazioni e senza regali dalla concorrenza dovremo aspettare molti anni.

    • ma piantala di vedere tutto nero! Sembri un disco rotto…abbiamo guadagnato due secondi al giro in 15 giorni e in gara avevamo il passo del gruppone nonostante beccassimo 25/30 Km/h in rettilineo. La McLaren quest’anno arriva quarta nel costruttori dopo mercedes, ferrari e williams.

  • Alonso………..ppprrrrrrrrrrrrrrrr

  • Va bene così. Se giravano con il motore depotenziato, ma con i tempi vicini alle scuderie sopracitate è un buon segnale.

  • lewis_the_best

    Dispiace vedere la Mclaren in queste Condizioni ma spero davvero tanto che per l’arrivo della stagione europee le cose possano finalmente cambiare per il meglio.

    Sono sicuro che il potenziale c’è. Bisogna solo riuscire a mettere appunto il tutto.

  • Alonso nei primi cinque nel g.p. d’ ungheria…vedremo se azzeccherò il pronostico

  • DerRichter

    Non smetterò di dirlo… pur avendo un pianto di motore, credo proprio che il telaio sia eccellente. Non appena si riuscirà quantomeno a sfruttare il motore al pieno del suo potenziale (anche se magari sarà più scarso di Ferrari e Mercedes), questa è una monoposto che potrà tranquillamente stare in top6 entro la fine dell’anno.
    Anzi, la butto lì, a partire da Barcellona 😀

  • Sua Maestà oggi era in forma e stava per sfiorare il miracolo.
    Button invece bravo ma in gara non reggeva minimamente Sua Maestà.
    Forza e coraggio che pian piano recupereremmo. :)

    • Ahahah non hai nemmeno guardato la gara… Prima che nando si ritirasse Button gli era negli scarichi, nonostante non abbia potuto riaccodarsi al gruppo in regime di safety car perchè Mehri disconosce il regolamento (leggi intervista). Sentire la gente parlare per partito preso è sempre un’infusione di ottimismo per il futuro dell’umanità…

      • Alonso ha superato Perez e ha dato 6 secondi a Button, il quale non superava perez. & secondi per te sono negli scarichi??

  • A me sinceramente mi dispiace per nando,ha una macchina al momento inguardabile,ma a parte questo mi sembra che abbia cambiato atteggiamento dopo l’incidente..meno spavaldo in generale,per me ha preso una bella paura con quello che e’ successo nell’incidente

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!