Ferrari: Arrivabene si commuove per sms da casa Schumi

3 aprile 2015 07:41 Scritto da: Antonino Rendina

Anche il gran capo della GeS, l’uomo che tiene alta la tensione delle truppe, si è lasciato andare dopo i complimenti ricevuti dalla residenza di un vecchio amico…

150066_new

Anche il freddo Iron Mauri si è commosso, sciogliendosi in un pianto liberatorio davanti ad un sms alquanto emozionante, inaspettato e bellissimo, come la vittoria di Sebastian Vettel in Malesia.

“Ho provato a restare freddo quanto più tempo possibile (basta ricordarne l’atteggiamento a caldo dinanzi ai microfoni Sky quando mascherava la gioia ndr), poi un messaggio scritto mi ha fatto sciogliere, e ho pianto” così il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, in un’intervista alla Bild.

Il gesto, meraviglioso, è arrivato da casa Schumacher, con la manager Sabine Kehm che ha guardato il Gp della Malesia in compagnia della famiglia di Michael e poi si è congratulata via sms con Arrivabene per la splendida vittoria del pupillo Vettel.

Non v’era dubbio alcuno che nella malinconica atmosfera di una casa che soffre costantemente la mancanza del vero Schumi – marito e padre amorevole – il Gp fosse un rito sacro, per chi la F1 e la Ferrari l’ha vissuta, per chi alla Ferrari ha dedicato parte intera ed intensa di vita, momenti bellissimi, emozioni vere ed indimenticabili.

E allora ci piace pensare (sognare, sperare) che anche Michael abbia potuto vedere la gara, seguirla in qualche modo, e rallegrarsi per le gesta di quel ragazzo con la faccia furbetta e il piede pesantissimo cresciuto sotto la sua ala protettrice. Ci piace credere che quel toccante messaggio dal lago di Ginevra sia stato una “benedizione” del kaiser. D’altronde il destinatario non è casuale: Maurizio Arrivabene ha vissuto dall’interno del team l’epopea Ferrari negli anni di Schumi e, da quando ha preso in mano il timone dell Scuderia, si è esposto in prima persona nel paragonare l’approccio al lavoro e il talento di Vettel a quelli dell’inavvicinabile sette volte campione del mondo.

11 Commenti

  • Ormai leggere notizie su Schumy mi procura solo dolore e malessere,mi sforzo di illudermi che abbia visto la gara e (conoscendolo)abbia gioito dell’esito,insostituibile Michael!

  • contebaracca

    Purtroppo una persona che fa parte dell abiente Ferrari mi ha parlato di uno shummy ormai sotto i 37 kg e questa è una sentenza più che una notizia… ormai io non ci spero più.
    Vola alto kaiser!

  • se volete sapere la triste verità, schumy la gara della malesia, purtroppo, non l’ha vista. Nell’articolo c’è un errore (o almeno presumo), perchè dai virgolettati che ho letto qui in inghilterra, sembra che la Kehm abbia visto la gara in compagnia della moglie corinna e dei figli, ma senza schumacher.

    Su schumy invece, sempre dalle voci che girano qui, sembra che sia in uno stato vegetativo permanente. La conferma lo si è avuto da un paparazzo che è riuscito a fotografare schumacher e che ha tentato di vendere la foto a diversi giornali, che hanno comprato l’originale e distrutta. Chi ha visto la foto ha detto che non era per niente un bello spettacolo.

  • Che bell’articolo

    Quanti ricordi…
    Con l’arrivo di Schumy in Ferrari ho provato una sensazione di rivalsa,di voglia di combattere,magari di perdere… ma guardando l’avversario negli occhi!!!
    La stessa sensazione che ho ricominciato a provare ora!!!

  • Che malinconia…torna immenso campione!!!

  • Si sa più nulla di Schumi?
    Ormai do per scontato che Jules sia come se ci abbia lasciati, purtroppo. Ma dei segnali incoraggianti che si diceva Schumi stesse mostrando?

    • Ciao rickard
      purtroppo su Schumy è calato il silenzio…ed è un bene perchè è già un miracolo che il kaiser sia ancora vivo, per il resto è bene che il suo lento recupero sia lonano da speculazioni giornalistiche, l’unica speranza è che un giorno Michael possa quantomano tornare a comunicare e a muoversi…i danni che ha avuto sarebbero stati letali per chiunque, ma Schumy è un combattente nato e io spero/credo che un giorno potrà tornare ad essere diciamo, un pò più presente di quanto non lo sia ora…e questa è una cosa mi fa dannatamente male.

      Vedere però Vettel vincere imitando le gesta del grande Kaiser non può non far bene al cuore…è una medicina necessaria per tutti i tifosi di Michael e Ferraristi come me, e sono sicuro che sarà la spinta giusta/necessaria per far scattare quella scintilla nella testa di Michael che accellererà il suo recupero.

      Il mio più grande sogno è quello di vedere un giorno Michale al box Ferrari celebrare con Vettel il suo 7° mondiale, mi auguro che prima o poi quel giorno arrivi.

      Nel frattempo:
      FORZA FERRARI, FORZA MICHAEL, GRAZIE SEB!

      • Schumybestintheworld

        Mi associo al tuo commento perché è il mio stessdo pensiero, con una piccola variante: spero che si vedano e festeggino insieme il 6° mondiale, perché vorrei davvero mantenere il record assoluto solo per il Kaiser XD XD.

      • Da non ferrarista mi associo anch’io al volerlo rivedere nel paddock sorridente a festeggiare qualcosa. Mi piace pensare che se non ci ha lasciato, un motivo debba pur essere. Voglio crederlo contro ogni razionalità.
        Forza Schumi.
        E forza Jules.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!