Vettel carico: “Vogliamo confermare le ultime prestazioni”

9 aprile 2015 12:05 Scritto da: Antonino Rendina

La vittoria di Sepang ha alzato il morale del Cavallino e Vettel vuole sfruttare la scia del successo malese per tentare un clamoroso bis in Cina.

sebastian vettel
Il sorriso in conferenza stampa denota serenità e felicità, ma non appagamento. Sebastian Vettel – come tutti i grandi – è “logorato” da una sana ambizione, è uno di quelli che non s’accontenta, che ama sfidare i limiti suoi e della squadra. Ma Seb è anche un pilota intelligente, indi per cui la premessa è d’obbligo: “Realisticamente Mercedes dispone ancora di un certo vantaggio, è innegabile. Ma la vittoria di due settimane fa è stata vera, non credo che loro abbiano alzato il piede…”

Ecco perché “la Ferrari deve puntare a confermarsi sui buoni livelli delle prime due gare” ovvero rimanere davanti a Williams e Red Bull e, perché no, provare a tirare un altro brutto scherzo alle frecce d’argento di Stoccarda: “Per ora siamo solo a due gare disputate, il nostro obiettivo è cercare di essere sempre più vicini alla Mercedes. Siamo davanti a Williams e Red Bull e speriamo sia così per tutta stagione. Possono esserci alti e bassi durante l’anno, ma noi speriamo di avere tanti alti…”

Non poteva mancare un accenno alle vera e propria “festa” ricevuta a Maranello per quella vittoria che mancava da troppo tempo. Vettel non nasconde di essersi emozionato quando è stato accolto in factory da tanto entusiasmo: “L’atmosfera a Maranello era veramente emozionante, perché questa vittoria era attesa da tanto tempo. Ad ogni trionfo c’è l’abutudine di esporre una bandiera del Cavallino all’ingresso della GeS, speriamo di poterne affiggere tante altre già quest’anno. La mia visita in fabbrica è stata speciale, ma era già programmata: dovevo lavorare al simulatore”.

E’ un Vettel che gode, ma non si scompone; festeggia, ma non si esalta. L’obiettivo (a breve o lungo termine) è quello di rendere la Ferrari una squadra da mondiale: “Non penso molto ai record, alle 41 vittorie di Senna o alle irragiungibili 91 di Schumi. A me interessa solo vincere la prossima gara, è sempre stato così”.

La chiosa è dedicata Nico Rosberg; Sebastian infatti non ha molto gradito tutto il clamore nato dopo lo scambio di battute con il connazionale culminato con l’invito alla riunione tecnica Mercedes: “Basta con questa storia, mi sa che è meglio che ognuno lavori a casa propria…”. La Ferrari, d’altronde, ha dimostrato di saper vincere anche senza partecipare ai briefing di Brackley.

6 Commenti

  • Alessandro HAMALORAI

    La mia sensazione è che questo set stavolta andrà alle Mercedes.
    Io da ferrarista mi prenoto un buon e realistico 3* posto con Seb, se poi per fortuna o meglio ancora per merito nostro potremmo fare di più ben venga, però parto con cautela.

    Saranno interessantissime le libere di domani per vedere se il passo e consumo gomme viene confermato. Io ricordo solo che nel 2013 la mercedes su questa pista soffrì tantissimo sulle gomme, vediamo se hanno problemi anche stavolta.

  • Il mio pronostico e’ sempre stato che la Ferrari se la giocherà’ per il mondiale. La cosa migliore che poteva accadere era quella di avere una macchina neutrale che non usura le gomme, proprio come la Lotus Allison/Raikkonen di 2 anni fa’. Speriamo che Raikkonen si svegli in prova poi, con 2 Ferrari a mettere sotto pressione la Mercedes, ne vedremo delle belle.

  • Si probabilmente sarà una questione interna Mercedes anche se non bisogna dimenticare che da questo gp la Fia ha inasprito il controllo sul flussometro vedremo chi avrà dei benefici e chi no.

  • GrayMaxFox

    Potrei sbagliarmi al 100% ma questa gara in Cina secondo me sarà una mezza noia… Le due Mercedes se la stravinceranno, 3° / 4° posto spero ci siano i due Nostri Cavalieri, poi mi aspetto una Williams (e parlo della coppia) subito dietro e dal 7° posto in giù gli altri… Forse potremmo vedere la bontà della PU Ferrari se la Sauber si butterà in mezzo per la lotta nell’8° – 9° – 10° posto… Senza escludere che la STR sarà magari li a bagnare il naso a Horner & Co. … Le “grandi” disperse saranno ancora una volta McL e FI… Spero con tutto il cuore ovviamente che sia comunque una replica della Malaysia…

  • stardrummond

    speriamo bene dai, è un circuito dove conterà come sempre tanto la p.u. ma qui anche la veste aereodinamica con quella serie di curvoni veloci conta un bel po’…. vedremo a che punto siamo anche in questo frangente!
    personalmente mi aspetto una red bull molto piu’ in palla e credo che durante tutto il week end ce l’avremo tra le scatole… motivo in piu’ per fare finalmente anche delle belle qualifiche per poter partire davanti ai bibitari e non perdere così terreno dalle mercedes in gara… ma credo che ricciardo qui farà vedere grandi cose… infine mi aspetto qualcosa di buono anche dalla mecca, visto che non dovrebbero avere dei grossisimi problemi col raffredamento dato che sono previste temperature basse
    attenzione anche all’usura degli pneumatici anteriori che potrebbero anche subire l’effetto graiming con relativi cali vistosi in termini di prestazionalità anche dopo soli pochi giri, un fattore che potrebbe cambiare drasticamente le carte in tavola

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!