Ferrari, a Shanghai la Mercedes resta nel mirino

10 aprile 2015 14:21 Scritto da: Redazione

Dopo il venerdì di prove libere a Shanghai, la Ferrari sembra non essere troppo lontana dalla Mercedes.

GP CINA F1/2015

La Mercedes è tornata davanti a tutti durante la prima giornata di prove libere a Shanghai, ma la Ferrari è più vicino di quanto ci si potesse aspettare. Se il giro singolo è ancora un tabù per la Scuderia di Maranello, il passo gara della SF15-T lascia ben sperare, così come hanno sottolineato gli stessi piloti al termine della giornata.

Kimi Raikkonen ha affermato: “Nel complesso oggi è stata una buona giornata di lavoro. Al pomeriggio abbiamo avuto un problema ai freni, ma i meccanici hanno fatto un ottimo lavoro e sono riusciti a porvi rimedio, permettendomi di tornare in pista e completare il programma. E’ un po’ presto per fare previsioni, ci sono ancora molte cose da migliorare e per domani dobbiamo essere sicuri che tutto funzioni bene e che sia un’altra buona giornata, senza problemi né grandi né piccoli; da lì faremo del nostro meglio per qualifica e gara”.

Sebastian Vettel: “In generale sono contento della vettura, ma credo che domani si possa migliorare ancora. Del resto è a questo che serve il venerdì. Ci sarebbe piaciuto riuscire a fare più giri, ma nel complesso è stata una buona sessione, anche per la squadra. Per domani penso si possa fare un altro passo avanti, poi vedremo cosa fare. Siamo solo alla terza gara dell’anno, e oltre a ciò questa pista è diversa dalla Malesia, per cui la cosa più importante è concentrarci su noi stessi. L’obiettivo n.1 resta quello di stare subito dietro alla Mercedes, perché bisogna accettare il fatto che loro sono molto forti, ma con il passare del tempo cercheremo di avvicinarci sempre di più. Lottare con loro per la pole domani? Oggi abbiamo visto quanto andavano forte e per noi quel che più conta è migliorare. Spaventato dalla Red Bull? No, credo che questo per loro sia stato il primo venerdì senza troppi problemi, ed è chiaro che man mano che sta la stagione va avanti, le cose diventeranno sempre più difficili, perché ognuno troverà il suo ritmo. La cosa importante sarà riuscire a gestire le gomme”.

14 Commenti

  • wildioshiba

    Continuo a dire che sarà DECISIVO partire dalla seconda fila. Kimi terzo.

  • ma domenica si va a vincere!! :) con sta ferrarona qui non ci piglia + nessuno :)))

  • Nel suo giro più veloce kimi ha fatto nel secondo settore quello più tecnico lo stesso tempo di rosberg e solo 2 decimi dietro hamilton. In malesia la ferrari perdeva 6 decimi il venerdì nel settore centrale per recuperarne un paio nei lunghi rettilinei del terzo. Vettel oggi ha scelto un assetto più scarico ma perdeva troppo nelle numerose curve medio veloci e questo spiega le sue difficoltà. Domani con assetto più carico vettel dovrebbe tornare molto più competitivo, rosberg l’ho visto impiccato in più di una occasione. Vedremo domani

  • wildioshiba

    Io sono fiducioso. Non ho visto le PL ma i tempi sono molto buoni. Kimi va veramente forte, sembra più in forma di seb. Bisogna assolutamente agguantare la seconda fila in qualy. Un saluto a tutti

  • 1:43.094
    16 1:42.822
    17 1:43.450 questi sono i primi 3 giri di kimi che poi compresi con quelli che transita nei box ne fa 26 è questo e il pen’ultimo passaggio 1:43.782.1:52.438
    26 2:05.738
    27 1:42.984
    28 1:47.329
    29 1:44.244
    30 1:43.005
    31 P 1:53.737 questo è hamilton dopo aver fatto 16 giri con le gialle è la sosta con gomme bianche.

  • contebaracca

    La Ferrari si sta confermando un ottima vettura ma in cina piazzarne una tra le due Mercedes avrebbe già del miracoloso.
    sicuramente la Mercedes non è abituata ad avere il fiato sul collo ma la lepre è ancora lei.
    c è ancora tantissimo lavoro da fare e gli step saranno importanti .
    per ora dobbiamo mettere tanta pressione che alle volte paga.

  • cama ragazzi.. andiamo meglio del previsto ma specie su questa pista siamo dietro.
    comunque se domani vincesse una rossa con le mb esenti da problemi l’ago della bilancia inizierebbe a pendere dalle parti di Maranello. e si perchè shangai si sposa alla grande con MB ma non con la rossa

    x me sarebbe ottimo arrivare al primo step di motore (quinta o sesta gara) entro i 30 punti di distacco dal capoclassifica, dopo si che ne vedremmo delle belle.

  • all’indomani del gp di malesia si diceva ‘aspettiamo un’altra pista vera ma con condizioni più normali per avere conferme dal potenziale della sf15t’…ebbene la cina è arrivata; e con essa anche la conferma!
    a mio giudizio una cosa se nasce bene si comporta bene sempre. detto questo la monoposto di maranello è una felice realtà con comportamento aggiungerei strabiliante.
    che la mercedes sia avanti e questo lo si è sempre saputo…ma attenzione sul giro secco; perchè sul passo gara (che poi è quello che conta maggiormente) la musica cambia!
    non sono affatto meravigliato da quello fatto vedere da kimi..come ho già detto prima la meraviglia sarà vederlo sul podio considerando tutto quello che gli è occorso sino ad ora. passo gara eccezionale, il podio per le due rosse è ormai cosa scontata..resta da vedere solo quale gradino!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!