Mercedes soddisfatta, ma non tranquilla…

10 aprile 2015 15:27 Scritto da: Antonino Rendina

Le frecce d’argento dominano il venerdi cinese, eppure in squadra serpeggia un po’ di preoccupazione per le prestazioni della Ferrari.

sne17563_1La Mercedes c’è, e non potrebbe essere altrimenti. Lewis Hamilton ha chiuso in testa entrambe le sessioni di prove libere del Gp della Cina, siglando nella seconda sessione il tempo di 1.37.219 con gomme soft. Nico Rosberg si è classificato secondo in FP1, mentre lo troviamo soltanto quinto nel turno pomeridiano, a causa però di una sbavatura all’ultima curva (crono di 1.38.399).

La situazione è di calma apparente, con il solito Lewis pronto ad involarsi – salvo sorprese – verso la terza pole consecutiva. La Mercedes non ha sofferto noie o imprevisti e il campione del mondo in carica è apparso abbastanza sereno: “E’ stato un venerdì normale, la squadra ha fatto un gran lavoro per darmi una vettura efficiente. Rispetto alla Malesia è andato tutto liscio e abbiamo trovato anche un ottimo bilanciamento. Ci sono ancora dei piccoli miglioramenti da fare, ma è tutto sotto controllo”.

Hamilton però non sottovaluta quella Ferrari che bracca la preda come un segugio: “Mi sono sentito a mio agio sia nei long run che sul giro secco, ma la Ferrari è molto vicina, bisognerà analizzare bene i dati per capire dove sono, ma certamente sarà gara vera tra noi e loro”.

Nico Rosberg è apparso meno in forma del collega dei box, anche nelle prove sulla distanza, e ha preferito non sbilanciarsi troppo: “Non so bene come leggere il nostro passo gara: dobbiamo analizzare tutti i dati, capire quanta benzina a bordo aveva la Ferrari, confrontare i tempi e capire qual è l’usura delle gomme anche degli altri. Comunque siamo ottimisti. Per la gara dobbiamo migliorare, ci stiamo lavorando, anche se non è semplice“.

La Mercedes ha l’obbligo di trionfare in Cina per non mettere in discussione una supremazia alla quale non vuole ancora rinunciare. Toto Wolff però ammette che non è ammessa leggerezza o superficialità, perché la Ferrari è una minaccia reale:

“Sarà una battaglia emozionante con la Ferrari, loro sono vicinissimi soprattutto sul ritmo di gara. Però noi abbiamo lavorato duramente in factory per tornare davanti e sappiamo che facendo ogni cosa nel modo giusto e curando i dettagli, possiamo vincere”.

Hamilton sulle option ha dimostrato di avere un passo gara superiore a quello di Vettel. Raikkonen invece con le gomme medie ha realizzato un long run sull’1.43.5 di media, ritmo che ha spaventato non poco Stoccarda sia per i crono realizzati dalla Ferrari che per il basso degrado delle mescole.

31 Commenti

  • contebaracca

    Libere 1 e libere 3 trascurate… boohhh

  • una qualifica molto difficile..sembra che dietro la ferrari ci sara grande lotta tra 3 team..ma avanti le prime.due posizioni salvo errori sono bloccate..la mclaren rompe ancora..quindi vorrei il parere di chi.continua a difenderla..

  • ma il blog é morto?neanche le libere 3..

  • Già solo vedere un po’ di ansia nel box Mercedes mi gratifica da morire!!!

  • Questa Ferrari è impressionante… Dategli tempo qualche altra e secondo me diventerà mostruosamente forte!!!

  • In australia in mercedes erano felici della vittoria e del gap inflitto alle rosse anzi erano contenti perché battere una ferrari ti dà più lustro, oggi dopo un mese hanno delle facce decisamente più preoccupate perché si stanno rendendo conto che anche portando migliorie alla loro macchina quegli altri si avvicinano continuamente soprattutto in gara le gomme non le consumano assolutamente, sembrano gomme fatte su misura per la ferrari, e magari è pure vero

  • @lewis_the_best

    Credo che nessuno dica che sarà solo la Ferrari a portare aggiornamenti, ma onestamente se si pensa alla maturità del progetto Mercedes, è ragionevole pensare che la Ferrari abbia più margine di sviluppo. Oltre ad avere più “gettoni” per il motore.

    • Io sulla maturità dei progetti, che dunque sono difficilmente migliorabili ormai ci credo poco. Lo si è detto per anni della Red Bull, salvo poi scoprire che era sempre quella che sviluppava meglio.
      Penso che nessuno, ad oggi, può predire quale squadra svilupperà meglio, neanche i tecnici stessi. Certo se in Ferrari hanno risolto alcuni problemi con le strutture non può che essere un vantaggio rispetto agli anni scorsi, ma ciò non significa che svilupperanno meglio di Mercedes, RedBull e Williams.
      Viviamo gara per gara e cerchiamo di stare il più vicini possibile, in modo da approfittare di qualche problema o qualche rottura Mercedes. In fondo è così che Nando ha lottato per i campionati fino all’ultima gara, non di certo perchè aveva la vettura migliore.

  • Scusate ma del flussometro si è già smesso di parlare? Non era la gara con il cambio Questa?

  • stardrummond

    ci divertiremo :)
    e questo è già il max! almeno per me! poi vinca il migliore
    ps: ho dato un occhiatina ai tempi, e devo dire che anche ricciardo sia sul passo gara che in qualifica è messo benino, anche se ho letto qui che girava con una macchina con pochissimo carico, e questo potrebbe comprometterne l’usura degli pneumatici, sarebbe importante quindi tenerselo dietro in qualifica, perchè poi in gara coi passare dei giri la sua performance potrebbe peggiorare e fare da tappo a chi lo segue, anche perchè il buon ricciardino è sempre un osso duro da superare, soprattutto se ha la macchina scarica e di conseguenza veloce in rettilineo..

    • stardrummond

      pps: scusate dimenticavo, soprattutto per maxleon che chiedeva di vettel… le 2 ferrari avevano una configurazione abbastanza diversa, kimi con molto carico aereodinamico, seb un po’ piu’ scarico, vedremo, la prima configurazione sembra migliore, anche sul degrado gomme(e ricordo che qui ci saranno grossi problemi con le anteriori un po per tutti…) a discapito pero’ delle qualifiche, dove potremmo pagare un po dazio, in gara pero’ se riusciamo a essere con entrambe le vetture comunque in seconda fila….. lascio a voi il finale :)

  • Purtroppo non ho potuto seguire le libere 2, però ho letto che Vettel ha avuto un testacoda, vedendo i tempi sul long run ho visto che ha realizzato al giro 18 il tempo di
    1:48.566 ed al giro 24 1:47.406, ed un’altro giro lento al 27 1:48.495 quindi presuppongo che il testacoda sia avvenuto in uno di questi tre giri, qualcuno può confermarlo??

    • non le ho viste… ma appena finisci i calcoli sul passo facci sapere le tue autorevoli impressioni 😉

    • io avevo letto che il testacoda l’aveva fatto a inizio prove, non dovrebbe aver compromesso né il giro lanciato né le prove sul ritmo gara. Se così fosse sarebbe un palliativo sbagliato per giustificare il gap di Raikkonen.

    • Ciao Maxleon; il testacoda è avvenuto ad inizio sessione (provavano ancora i giri veloci e non il passo gara) i tempi alti nel long run erano “voluti”: sia lui che Hamilton hanno utilizzato questa tattica di inserire dei giri lenti nel long run per “allungare” la vita degli pneumatici.

  • Si caro Toto, e penso che solo voi possiate perdere la doppietta domenica, ma la rossa non è certo preoccupata per la gara di questa domenica, i fuochi d’artificio arriveranno a partire dal motore nr 2… e dai vari upgrade che sapranno portare…

    • lewis_the_best

      Se sono come gli upgrade portati negli ultimi 5 anni possiamo dormire sogni tranquilli…

      • beh non mi pare che la monoposto 2015 sia in linea con la sorella 2014, che dici? Si parlava di squadra da rifondare completamente, di anni per tornare al vertice. Invece sono cambiate alcune pedine e l’orologio è tornato a segnare il tempo, c’è ancora molto da fare ma la musice oggi è un altra.

      • lewis_the_best

        Tutto vero così come è vero che la macchina 2010-12-13 di base non era male ma poi durante il proseguo della stagione gli altri sono migliorati e voi no o cmq molto meno.

      • gli anni scorsi eravamo indietro con la galleria cfd simulatore e credo anche come budget
        ma marPionne da quest’anno ha aperto il portafogli… cfd simulatore AVL e non ultimo la galleria del vento entrata a pieno regime… questo mi fa pensare che allison con 10 volte le risorse che aveva in lotus non ciccherà gli aggiornamenti e prima di quanto si potesse supporre qualche mese fa metterà la freccia

      • lewis_the_best

        Ah ok quindi durante l’anno soltanto voi porterete aggiornamenti mentre tutti gli altri staranno a guardare…

      • Mah Lewis non era questo che intendeva enteogeno, e ha detto una verità conclamata, la mancanza di sviluppi durante la stagione portava questi motivi, ora questi problemi sembrano risolti. Per cui lo sviluppo non dovrebbe essere un problema. Nessuno ha detto che svilupperà solo la rossa…

      • c’è poi da considerare che gli aggiornamenti ora con le regole giovani aumentano di importanza rispetto al quadriennio redbull quando i motori erano congelati (tranne renault 😉 ) e il regolamento esplorato in lungo e largo.
        secondo me è più facile recuperare ora 3 decimi che un decimo in epoca V8.

  • azz… la spocchia sta scendendo ai minimi storici.

    se togliamo ancora un paio di decimi li risentiamo “lagnare” come nel 2013

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!