Podio numero 683 per la Ferrari a Shanghai

12 aprile 2015 13:59 Scritto da: Redazione

La Ferrari lascia la Cina con un altro podio, confermandosi la seconda forza del mondiale 2015 alle spalle della Mercedes.

GP CINA F1/2015

Tre podi in tre gare. Il buon inizio di campionato della Ferrari si potrebbe già riassumere con quello che ha raccolto Sebastian Vettel in queste prime tappe del campionato. Oggi, finalmente, anche Raikkonen ha finalmente avuto una gara pulita e – dopo una splendida partenza – il finlandese ha chiuso al quarto posto dimostrando un ottimo passo gara.

Maurizio Arrivabene traccia un bilancio positivo della trasferta cinese della Ferrari: “Oggi siamo finiti dove pensavamo e possiamo dire di aver raggiunto l’obiettivo. Non ho mai promesso miracoli a nessuno, la nostra strategia era finire il più vicino possibile alla Mercedes e di tenerci pronti a trarre vantaggio da qualsiasi possibile errore. Non è stata una sorpresa vederli forti. Rispetto alle prove di venerdì è cambiata la temperatura e di conseguenza il comportamento delle gomme. Sono davvero molto contento per Kimi e soprattutto per il terzo podio di Seb. I ragazzi della squadra hanno fatto un grandissimo lavoro, perché qui era più facile sbagliare che fare la cosa giusta. Non ho la sfera di cristallo e non so cosa faranno gli avversari nelle prossime gare: quel che è certo è che noi cercheremo di fare del nostro meglio”.

Sebastian Vettel: “Tutto sommato possiamo davvero essere contenti. Siamo solo alla terza gara e i progressi fatti finora sono impressionanti. Aver conquistato il terzo e il quarto posto mi rende davvero felice per la squadra, anche se naturalmente mi sarebbe piaciuto mettere ancora più pressione alle Mercedes. Dopo il primo e il secondo pit-stop eravamo riusciti a rimanere vicini, ma nell’ultima fase loro hanno allungato di parecchio. Nel complesso ci siamo avvicinati di più rispetto a quattro settimane fa e questo è positivo, ma c’è ancora tanto da fare. Di molto positivo, però, c’è anche il fatto che siamo stati davanti a tutti gli altri team. Il secondo posto per noi oggi era fuori portata, dobbiamo riconoscere che i nostri avversari erano molto veloci. Per il Bahrain, speriamo di fare ancora meglio. La sensazione è che abbiamo una macchina forte in qualsiasi condizione”.

Kimi Raikkonen: “Considerando il fatto che oggi non partivo da una posizione ideale sullo schieramento, il quarto posto è un risultato positivo. La partenza è stata buona, sono scattato molto bene, così alla prima curva ho deciso di tenermi all’interno e sono riuscito ad attaccare le Williams in frenata (con la mia macchina questo riesce molto bene) e a sorpassarle. Oggi avevamo un’ottima vettura: il primo set di pneumatici mi ha dato qualche noia, ma penso sia stato lo stesso per tutti, perché quelli successivi andavano bene. Verso la fine della gara stavo recuperando, sapevo di avere un buon ritmo e pensavo che le mie gomme fossero ancora in buone condizioni. Potevo ancora tentare di dare l’assalto al podio, ma poi è entrata in pista la safety car e sappiamo che in quel caso non si può cambiare niente. Oggi ci siamo avvicinati al podio, dalla prossima gara bisogna riuscire a far funzionare meglio tutto il week-end e fare tutto bene al sabato. Come squadra abbiamo raccolto il massimo possibile, siamo dietro alla Mercedes, ma dobbiamo essere contenti di questo risultato. Da domani dovremo fare altri passi avanti per riuscire a metterli sotto pressione ogni week-end di gara; continueremo a lavorare a testa bassa come abbiamo fatto dall’anno scorso. Abbiamo fiducia nel modo in cui la squadra lavora: dobbiamo solo avere pazienza”.

14 Commenti

  • Dal Corriere della Sera di oggi: “Ferrari, a Barcellona non ci sarà alcun supermotore. Ma sarà testato un pacchetto aerodinamico estremo per la SF15-T”.

  • olà
    http:// w w w. f1anal isitec nica.co…
    Sarà interessante?

  • Ferrari ha fatto il suo dovere e se tutti i GP saranno cosi ci sara’ una grande noia visto che le Williams invece di crescere sono retrocesse e le red nn se ne parla nemmeno

  • Ma è vero che Allison ha confermato che in Bahrain porteranno “qualcosa” di interessante?

  • La butto li, solo come chiacchiera da bar.
    Considero la Ferrari la monoposto più docile sulle gomme. Oggi a Kimi avrei fatto fare una strategia con un solo pit. Visto il divario con le Williams non credo avrebbe perso il quarto posto e avrei messo più pressione alle Mercedes.
    Sicuramente i dati in possesso della squadra avranno sconsigliato una strategia del genere.

  • Forza Ferrari! :-)

    Pensiero di Niki Lauda in una recente intervista:

    “Voglio che la F1 sia per pochi, per gli eletti, deve mettere paura. Voglio macchine aggressive per cavalieri forti. Dinosauri moderni dove ti allacci la cintura e preghi.”

    Stima profonda!!! :-)

  • Per pablo rispondera anche a pablo volevo fare una considerazione
    prendiamo in considerazione quando vettel si ferma la prima volta mette soft è spingera sempre al massimo fin dal primo giro.
    Dopo 2 giri si ferma rosberg e fa 2 o 4 non ricordo bene giri lenti forse per non spingere subito e quindi avere un degrado eccessivo.
    Va be poi si danno duello di giri fino a un team radio di vettel che gli viene chiesto di spingere di più lui dice gia sta a massimo,poco piu tardi c’è un secondo team radio di rosberg che si lamenta della anteriore sinistra o destra per l’usura. Se vediamo bene vettel non si lamenta mai dei pneumatici quindi nello stesso giri lui non ha problemi di usura solo che la sf15-t sta a massimo di prestazione, quindi se la mercedes deve spingere considerando i 2 giri in meno sulle ruote e minimo 2 giri lenti sulle ruote gli dovevano dura di più di vettel è invece sono durate di meno questo dimostra che la mercedes usara di più a magari qui è in malesia poi entrono anche in campo il fattore temperatura se devi spingere ecc. ma possiamo dire che con temperature alte la mercedes non è ancora al top forse ancora qualcosa che manca nel bilanciamento non so ma disicuro oggi ero molto veloci ma con usura maggiore.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!