Ricciardo: “Spero in un pulsante magico”

15 aprile 2015 09:35 Scritto da: Valentina Zuliani

Il pilota australiano spera che l’aggiornamento aerodinamico che verrà introdotto dal Gran Premio di Spagna si riveli come un pulsante magico che riesca a cambiare le sorti del team in questo travagliato inizio di campionato.

ricciardo qualifiche (623x420)

Daniel Ricciardo, reduce da un Gran Premio di Cina a dir poco deludente, con l’aggravante di una partenza nella quale ha perso dieci posizioni per aver attivato per sbaglio l’anti-stallo, è tornato a parlare della situazione della Red Bull. L’australiano spera che arrivi presto un “pulsante magico” che possa cambiare l’andamento di questa stagione.

I problemi che stanno affliggendo il team di Milton Keynes e il rapporto sempre più incrinato con Renault sono fatti ormai alla conoscenza di tutti. Nei primi tre gran premi della stagione, la Red Bull è riuscita a raccogliere solamente 13 punti, che le valgono un’imbarazzante quinta posizione in classifica generale, alle spalle della Sauber, e di un solo punto davanti alla scuderia satellite Toro Rosso.

La situazione, insomma, è allarmante e piloti e squadra stanno aspettando con ansia il Gran Premio di Spagna, quando arriverà un importante aggiornamento aerodinamico. Daniel Ricciardo si augura che queste novità potranno rappresentare la svolta per colmare il gap con gli avversari: “Spero che si rivelino come un pulsante magico, abbiamo una squadra intera che ci sta lavorando e spero che il risultato sia in linea con le aspettative”.

Troppo ottimismo? L’australiano non vuole farsi illusioni, ma spera che la Red Bull possa replicare il grande miglioramento fatto dalla Ferrari: “Non voglio crederci troppo, perché poi è molto facile rimanere delusi, ma la nostra squadra ha le capacità di poter fare un gran passo in avanti e vedendo ciò che la Ferrari ha saputo fare penso che anche noi potremmo riuscirci”.

7 Commenti

  • Salve a tutti——
    quindi, vincere facile è lo scopo del campionato f1?

    io credevo fosse ……..vinco perchè sono stato più bravo.

  • Bravo Frank, mi hai tolto le parole di bocca.. In pratica sta dicendo lo stesso, solo un po’ velato…

  • Che anche Ricciardo dopo Alonso chieda la macchina degli altri?

  • la ferrari ci ha lavorato tutto l’anno scorso nn è uscita una buona macchina dal cilindro..

    • e che credi ce la RB no? tutte le squadre ci lavorano dall’anno pecedente, per esmepio ora tutti i team stanno facendo la macchina del prossimo anno, solo che RB ha avuto problemi con il genio Newey o come si scrive, problemi con Il capo martschiz insomma hai capito xD e con Renault, sicchè è normale

      • Newey in RB fa solo da consulente oramai dall’anno scorso.

        Il capo progettista è Marshall !

      • La Red Bull ci ha lavorato, è vero, ma non al livello della Ferrari, basta vedere che il muso corto probabilmente lo porteranno solo dopo 4 gare, quindi sono molto ma molto in ritardo, il vero handicap dei bibitari sta nel propulsore, se vedete qualche mio commento sui nuovi controlli FIA sul flusso carburante ipotizzavo che fosse stata la RBR ad aver utilizzato il trucchetto l’anno scorso, quest’anno senza poter inserire più carburante devono mandare più aria a parità di combustibile per essere almeno un po competitivi ed in questo modo i motori vanno arrosto e su questo fronte non si fanno miracoli e non ci sono bottoncini magici, per loro si prospetta un anno bruttissimo, visto che hanno letteralmente bruciato già tre motori.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!