Kimi: “Mai stato così bene”. Vettel: “Dobbiamo migliorare”

17 aprile 2015 09:14 Scritto da: Valentina Zuliani

Nel giovedì del Gran Premio del Bahrein Raikkonen si lancia in esternazioni che non ti aspetti, dicendo che questo è l’anno migliore vissuto in Formula1 grazie all’atmosfera che si respira in Ferrari. Sia lui sia Vettel fanno poi il punto della situazione sull’andamento del mondiale: ci sono stati tanti miglioramenti ma c’è ancora tanto da fare per raggiungere le Mercedes.

vettel_raikkonen
Il clima in casa Ferrari da qualche mese a questa parte è molto più sereno, lo si vede gara dopo gara. I nuovi arrivi e le partenze nei vari settori hanno fatto sicuramente bene alla Scuderia, che ha ritrovato unità e, grazie al duro lavoro iniziato già nel 2014, è riuscita a risalire la china, permettendosi addirittura di dar fastidio alla Mercedes.

L’aria che si respira, insomma, è molto più leggera e oggi è arrivata anche la conferma di Kimi Raikkonen, che ha potuto conoscere varie realtà all’interno della Ferrari, grazie alle due esperienze intervallate dagli anni del WRC e da quelli in Lotus dopo il ritorno in Formula1: “Devo dire che negli anni passati in Ferrari c’è sempre stata una bella atmosfera, ma questo è sicuramente l’anno migliore che io abbia vissuto in Formula1 per varie motivi: per come la squadra sa lavorare insieme, per come le persone interagiscono, per l’atmosfera che si respira e per come stanno andando le cose.” Il finlandese si lascia poi andare ad un’esternazione che suona strana detta da lui: “Tutto ciò è molto importante e io mi sento molto felice in questo momento”.

Questa nuova atmosfera potrebbe portare Iceman alla voglia di continuare oltre la scadenza dell’attuale contratto, che sarà proprio a fine 2015? “E’ il team che deve decidere, dovete parlare con loro. Sarà il tempo a dirci cosa accadrà, ma per ora sono contento di come stanno andando le cose” ha concluso il finnico.

Sulla questione del contratto di Raikkonen è stato interpellato anche Sebastian Vettel, che ha tessuto le lodi del suo compagno di squadra: “Credo che stia facendo un grande lavoro e lo ha fatto anche in passato anche se probabilmente l’anno scorso non è stato notato all’esterno, ma all’interno del team sì. Non conosco i dettagli del suo contratto, ma penso che dipenda solo da lui se continuare con la Formula1 o no e, in caso affermativo, intorno ad un pilota così esperto ci sarebbe sicuramente un sacco di interesse”.

Il tedesco ha poi fatto il punto della situazione sui valori in campo dopo queste prime gare: “Al momento sappiamo quanto sia forte la Mercedes, ma anche noi abbiamo un bel pacchetto e dobbiamo assicurarci di migliorarlo costantemente per colmare il divario. I rapporti fra i loro piloti? Non ci interessano, noi dobbiamo badare a noi stessi; il resto non è nelle nostre mani”.

Dello stesso avviso è anche il suo compagno di squadra, che ha chiarito come l’obiettivo sia la vittoria, anche se quanto fatto finora è comunque un grande passo in avanti: “Mi aspetto che diventeremo più forti nel corso della stagione – ha detto Raikkonen – Ovviamente noi vogliamo lottare per la vittoria, ma dobbiamo essere realistici e rispetto a come eravamo messi l’anno scorso abbiamo fatto un bel passo avanti. Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione, tutti insieme, e sperare che quello che vogliamo arrivi presto”.

2 Commenti

  • nota per i redattori: la classifica sul sito, a 5 giorni dall’ultima gara, non è ancora aggiornata.

  • Gli scetticismi dell’anno scorso sono passati…erano anni che non si vedeva una Ferrari così unita e sono sicuro che con un Kimi così rilassato i suoi risultati potranno solo migliorare gara dopo gara…se poi Vettel e Raikkonen inizieranno a scannarsi per le vittorie l’atmosfera potrebbe rovinarsi, ma al momento sono troppo uniti e di sicuro da questa situazione chi ne guadagna è la Ferrari!

    In Bahrain potrebbe anche essere l’unico team in grado di battere le Mercedes, se si fosse corso di giorno come in passato sono sicuro che avremmo visto un’altra gara come la Malesia…ma qui Vettel potrebbe comunque lottare per il 2° posto, di questo ne sono sicuro!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!