Qualifiche Bahrain: Hamilton vola, Vettel insegue

18 aprile 2015 18:59 Scritto da: Valentina Costa

Su una pista insidiosissima, nelle qualifiche del Gp del Bahrain Hamilton conferma di essere imprendibile. Ma a fargli compagnia in prima fila c’è una Rossa. Con un giro pazzesco Sebastian Vettel beffa un Nico Rosberg in crisi nera. In seconda fila anche Kimi Raikkonen.

f1bah2015_jk1685756

Lewis Hamilton vola anche nel deserto. Il britannico della Mercedes tira fuori dei parziali impossibili per chiunque in tutte e tre le fasi delle qualifiche del Gp del Bahrain, bissando la pole con il tempo di 1’32’’571. Ma ad affiancarlo in prima fila ci sarà chi non ti aspetti: dopo una prima parte di sessione in sordina, Sebastian Vettel risponde all’ultimissima chiamata. E risponde forte e chiaro. Con il tempo di 1’32’’982 il tedesco fa sognare il popolo Ferrari, e si ferma a soli quattro decimi dalla Mercedes di Hamilton.

Crisi nera per Nico Rosberg. Il tedesco, che ammette di aver sbagliato approccio alle qualifiche pensando troppo alla gara, è soltanto terzo, diviso dal compagno di squadra da un abisso largo sei decimi. Con il tempo di 1’33’’129 partirà domani dalla seconda fila. Gli è vicino Kimi Raikkonen: il finlandese è più lento di appena un decimo (1’33’’227) e conta sul suo ottimo passo gara per portare l’assalto al podio.

Terza fila per le Williams, che abbaiano, ma non mordono. Dopo aver suonato la carica in Q1 e Q2, si spengono  alla resa dei conti: quinto Valtteri Bottas, sesto Felipe Massa. Una curiosità: le posizioni delle prime tre file ricalcano esattamente quelle venute fuori nel primo pomeriggio durante le prove libere 3.

Red Bull è paga per metà: se Daniel Ricciardo centra l’obiettivo fissato ad inizio qualifiche, cioè finire dietro le due Williams, continua il calvario di Daniil Kvyat. Il russo non riesce nemmeno a passare il taglio della Q1, lamentando dei non ben precisati problemi alla vettura, ma la sua 17esima posizione in griglia sembra più frutto dell’ennesimo errore di guida.

Ottimo l’ottavo posto di Nico Hulkenberg, con una Force India decisamente migliorata. Non approda per un soffio alla fase finale delle qualifiche, invece, Sergio Perez, buttato fuori dai primi dieci per appena 6 centesimi da un brillante Carlos Sainz. Nonostante una Toro Rosso in forte difficoltà durante le libere, il giovane spagnolo trova un’ottima nona posizione in griglia e domani partirà accanto a Romain Grosjean, decimo. Solo quindicesimo, invece, il compagno di squadra Max Verstappen. Continua ad essere perseguitato dalla sfortuna Pastor Maldonado, con l’altra Lotus. Un problema alla power unit lo ferma in Q1 e domani partirà sedicesimo.

Delusione per le due Sauber. Con forse troppo ottimismo Nasr ed Ericsson in Q2 scelgono di fare un solo tentativo, ma l’azzardo non paga. Ericsson va largo tra le scintille; Nasr manca l’obiettivo decimo posto per un’inezia. Partiranno  12° e 13°.

Centra il suo target, invece, Fernando Alonso: l’asturiano trova l’approdo in Q2 e chiude quattordicesimo. Enorme rammarico, invece, per Jenson Button, che nella terza sessione di libere era stato decisamente più veloce del compagno di squadra: la sua McLaren si ferma nel primo giro di lancio ad inizio qualifiche, per un calo di potenza le cui cause sono da valutare. Domani chiuderà la griglia dietro le due Manor di Stevens e Mehri.

Pos Pilota Vettura Tempo Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m32.571s
2 Sebastian Vettel Ferrari 1m32.982s 0.411s
3 Nico Rosberg Mercedes 1m33.129s 0.558s
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1m33.227s 0.656s
5 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m33.381s 0.810s
6 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m33.744s 1.173s
7 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m33.832s 1.261s
8 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m34.450s 1.879s
9 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m34.462s 1.891s
10 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m34.484s 1.913s
11 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m34.704s
12 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m34.737s
13 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m35.034s
14 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m35.039s
15 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m35.103s
16 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m35.677s
17 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m35.800s
18 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m38.713s
19 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m39.722s
20 Jenson Button McLaren/Honda

 

32 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!