Qualifiche Bahrain: Hamilton vola, Vettel insegue

18 aprile 2015 18:59 Scritto da: Valentina Costa

Su una pista insidiosissima, nelle qualifiche del Gp del Bahrain Hamilton conferma di essere imprendibile. Ma a fargli compagnia in prima fila c’è una Rossa. Con un giro pazzesco Sebastian Vettel beffa un Nico Rosberg in crisi nera. In seconda fila anche Kimi Raikkonen.

f1bah2015_jk1685756

Lewis Hamilton vola anche nel deserto. Il britannico della Mercedes tira fuori dei parziali impossibili per chiunque in tutte e tre le fasi delle qualifiche del Gp del Bahrain, bissando la pole con il tempo di 1’32’’571. Ma ad affiancarlo in prima fila ci sarà chi non ti aspetti: dopo una prima parte di sessione in sordina, Sebastian Vettel risponde all’ultimissima chiamata. E risponde forte e chiaro. Con il tempo di 1’32’’982 il tedesco fa sognare il popolo Ferrari, e si ferma a soli quattro decimi dalla Mercedes di Hamilton.

Crisi nera per Nico Rosberg. Il tedesco, che ammette di aver sbagliato approccio alle qualifiche pensando troppo alla gara, è soltanto terzo, diviso dal compagno di squadra da un abisso largo sei decimi. Con il tempo di 1’33’’129 partirà domani dalla seconda fila. Gli è vicino Kimi Raikkonen: il finlandese è più lento di appena un decimo (1’33’’227) e conta sul suo ottimo passo gara per portare l’assalto al podio.

Terza fila per le Williams, che abbaiano, ma non mordono. Dopo aver suonato la carica in Q1 e Q2, si spengono  alla resa dei conti: quinto Valtteri Bottas, sesto Felipe Massa. Una curiosità: le posizioni delle prime tre file ricalcano esattamente quelle venute fuori nel primo pomeriggio durante le prove libere 3.

Red Bull è paga per metà: se Daniel Ricciardo centra l’obiettivo fissato ad inizio qualifiche, cioè finire dietro le due Williams, continua il calvario di Daniil Kvyat. Il russo non riesce nemmeno a passare il taglio della Q1, lamentando dei non ben precisati problemi alla vettura, ma la sua 17esima posizione in griglia sembra più frutto dell’ennesimo errore di guida.

Ottimo l’ottavo posto di Nico Hulkenberg, con una Force India decisamente migliorata. Non approda per un soffio alla fase finale delle qualifiche, invece, Sergio Perez, buttato fuori dai primi dieci per appena 6 centesimi da un brillante Carlos Sainz. Nonostante una Toro Rosso in forte difficoltà durante le libere, il giovane spagnolo trova un’ottima nona posizione in griglia e domani partirà accanto a Romain Grosjean, decimo. Solo quindicesimo, invece, il compagno di squadra Max Verstappen. Continua ad essere perseguitato dalla sfortuna Pastor Maldonado, con l’altra Lotus. Un problema alla power unit lo ferma in Q1 e domani partirà sedicesimo.

Delusione per le due Sauber. Con forse troppo ottimismo Nasr ed Ericsson in Q2 scelgono di fare un solo tentativo, ma l’azzardo non paga. Ericsson va largo tra le scintille; Nasr manca l’obiettivo decimo posto per un’inezia. Partiranno  12° e 13°.

Centra il suo target, invece, Fernando Alonso: l’asturiano trova l’approdo in Q2 e chiude quattordicesimo. Enorme rammarico, invece, per Jenson Button, che nella terza sessione di libere era stato decisamente più veloce del compagno di squadra: la sua McLaren si ferma nel primo giro di lancio ad inizio qualifiche, per un calo di potenza le cui cause sono da valutare. Domani chiuderà la griglia dietro le due Manor di Stevens e Mehri.

Pos Pilota Vettura Tempo Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m32.571s
2 Sebastian Vettel Ferrari 1m32.982s 0.411s
3 Nico Rosberg Mercedes 1m33.129s 0.558s
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1m33.227s 0.656s
5 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m33.381s 0.810s
6 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m33.744s 1.173s
7 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m33.832s 1.261s
8 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m34.450s 1.879s
9 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m34.462s 1.891s
10 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m34.484s 1.913s
11 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m34.704s
12 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m34.737s
13 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m35.034s
14 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m35.039s
15 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m35.103s
16 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m35.677s
17 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m35.800s
18 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m38.713s
19 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m39.722s
20 Jenson Button McLaren/Honda

 

32 Commenti

  • Buona parte di questi 4 decimi dipendono dal pulsante magico.

  • Le prove di venerdì hanno dimostrato che ferrari e Hamilton in assetto gara hanno un passo superiore a Rosberg che ha proprio nelle gestione delle gomme in gara il suo punto debole, questo potrebbe spiegare la sua involuzione il sabato in qualifica dove probabilmente ha puntato su assetti più “gentili” con le gomme.

  • lewis e seb autori di due giri eccellenti.
    nico male in q3,ma c’è da dire che potrebbe essere quello messo meglio nel primo stint,se riuscisse a passare vettel si gioca la vittoria.
    kimi discreto,sappiamo che non è la qualifica il suo punto forte,in gara ha tutto per essere veloce come gli altri certo se parti dietro è sempre un problema poi arrivare primo.

    mclaren timidamente che prova a togliersi dalla melma,ma solo con una macchina,l’altra del povero jenson non ne vuole sapere di fare un giro.

    ottimo Sainz!

  • muso corto, muso lungo…

    non è facile andare a modificare quella zona, in ogni scelta ci sono i pro e i contro ovviamente, accorciare il muso significa poter disporre di un quantitativo di aria maggiore che viene convogliato nel profilo estrattore generando più carico deportante, la sezione si accorcia e di conseguenza il canale di ingresso è maggiore.
    Un muso più lungo ha una maggiore superficie, più drag, ma anche un carico deportante maggiore all’anteriore (non di molto).

    Cambiare un muso, significa andare a stravolgere i flussi transitanti, ciò comporta delle modifiche su diverse di aree della vettura, alettone anteriore compreso.

    Sono curioso di vedere se la Ferrari riuscirà a guadagnare decimi preziosi da questa eventuale modifica.

    • Allison ha detto che non sarà un muso corto stile mercedes a causa della forma del telaio, dovrebbe essere simile a quello di williams e toro rosso

      • io spero nn cambini proprio un tubo la vettura è veloce cosi com’è e io nn la modificherei assolutamente……semmai aumenterei la potenza del motore visto che abbiamo ancora 12 gettoni di upgrade:)

  • non avrei scommesso UN cents sulla ferrari in prima fila con “solo” 4 decimi da un mastino indemoniato come lewis e mettendo dietro l’altra mercedes” Gran giro di seb, davvero, ottimo anche il recupero tecnico sul giro secco della ferrari, anche se non vorrei sia solo dettato da un assetto più conservativo delle gomme della mercedes…ottimo anche il 4 di kimi, pensare che avevo davvero PAURA delle williams. La mia sola preoccupazione è la partenza, vettel in quest gare non è MAI scattato bene, e domani partirà sullo sporco di una pista sporca di suo…Davvero comunque non mi capacito di questa ottima prestazione della rossa, non per sfiducia, ma per il semplice fatto che almeno ad occhio, la ferrari ha sviluppato poco e niente solo quisiquilie tipo sfoghi d’aria più o meno grandi a seconda delle esigenze, la macchina pare uguale al 98% a quella vista in australia, eppure già dalla cina si mostravano MOLTO fiduciosi per questo gp, nonostante i 60° della malesia siano lontani anni luce…Ad ogni modo, avanti così e forza rossa!

    • Secondo me qui la Ferrari in gara ha sfrutta la “delicatezza” sulle gomme, ecco perchè sono molto fiduciosi, ma in ogni caso sta dando filo da torcere alla Mercedes in questo 2015, già solo questa è una grande cosa!
      In partenza vedremo cosa succede, ma se il passo gara visto nelle libere è reale si può sperare in qualcosa di grande!

      Hamilton fantastico in qualifica, ma Seb non è stato da meno, fossero stati sulla stessa vettura onestamente non avrei saputo su chi scommettere, grandi entrambi!

  • Lewis e Seb …… Sublimi !!! Nico poco incisivo ….. Bene Kimi !!! Le premesse lasciano presagire una gara emozionante, dall’ esito incerto, tra “Marziani Argentati” (ora forse un po’ piu’ “umani”) e “Terrestri Rossi” (ora forse un po’ piu’ “alieni”) !!!

    w ferrari

  • Ricordo (a chi non lo sapesse) che i famosi gettoni sono applicabili solo sulle nuove PU. Poiché la sostituzione del motore endotermico Ferrari in Bahrain era inaspettata -a causa di micro crepe trovate sull’ICE- si presume che le modifiche -su tutte alla camera di combustione- slittino al Canada. Non voglio raffreddare gli entusiasmi, ma d’altronde la sostituzione in Bahrain sembra aver giovato: la Mercedes non potrà fare i soliti “giochini” sulla pressione di sovralimentazione con unità endotermica verso fine vita. E le probabilità domani di una vittoria aumentano…

    • quindi anche i motori della sauber sono stati sostituiti?

    • stai dimenticando che possono decidere di usare i motori non evo per le libere e portare tranquillamente evoluzioni della pu già dal prossimo gp da usare la domenica. La fia obbliga a non modificare le pu già usate, non a non portarne di nuove anche da subito, l’importante è che in tutto il campionato non ne usi più di 4, poi le gestisci come vuoi

  • Ancora stento a credere che la Ferrari sia riuscita a fare un passo avanti di tale portata dallo scorso anno a quest’anno, mi verrebbe quasi da pensare che potremmo quasi fare un pensierino a lottare per il titolo ma non voglio parlare troppo!

    Comunque fantastica tutta la squadra, magnifico Arrivabene che nelle interviste riserva sempre qualche chicca, oggi ha detto che cominciano a sentire l’odore del sangue (della Mercedes ovviamente)…. un mito!

    Semplicemente divino Vettel che dopo una Q1 e Q2 in cui non è riuscito (o non ha voluto per risparmiare?) ad esprimersi al massimo ha tirato fuori un giro pauroso nonostante di norma ad un pilota serva appunto prendere il ritmo nei giri precedenti, vediamo domani, spero che Kimi riesca a fare un ottima gara, magari anche meglio di Vettel, servirebbe a caricarlo a dovere!

  • Straordinaria la qualifica di Vettel, molto buona quella di Raikkonen. L’impressione è che Nico abbia cercato un assetto più carico per preservare il ritmo gara di domani, ma la prestazione, in un circuito dove la power unit è molto importante, è davvero una bella notizia. Ora cosa potrà mai mancare? Qualcosina ancora da recuperare con i token, anche se non mi aspetto che guadagneremo troppi CV visto che anche Mercedes ha i suoi… e qualcosina come downforce ma ormai ci siamo. Probabilmente ora la sospensione anteriore funziona a dovere e i problemi di trazione sono ridotti ai minimi termini (non credo risolti al 100%). Il motore è a buon punto e l’aerodinamica va alla grande, ora manca un po’ di downforce e qualche manciata di CV. Grandi ragazzi, reazione impressionante quest’anno.

    • a me risulta che ci sarà un grande miglioramento in spagna a livello di power unit, si parla di 5 gettoni sui 10 disponibili a livello di aerodinamica si sente parlare di una macchina che verrà praticamente rivista da cima a fondo, non dimentichiamoci che questa è praticamente la stessa macchina di melbourne

      • Si ovviamente spero di sbagliarmi di brutto, a livello di PU però non dimentichiamo che anche Mercedes ha i suoi token. Avere un motore molto più performante aiuterebbe soprattutto in qualifica e in alcuni circuiti dove il suo apporto è fondamentale, tuttavia in gara è il degrado gomme che fa la maggior differenza quindi serve in sostanza down force e se il nuovo pacchetto aiuterà in questo senso lo aspettiamo tutti con ansia. Domani sarebbe il massimo vincere e piazzare anche Kimi a podio, sarebbe davvero importante arrivare agli upgrade agganciati alle mercedes.

      • Quindi in Spagna sostituiscono ancora il motore ?

        Sarebbe il terzo dopo 4 GP.

      • Non credo la PU Mercedes abbia ancora tutto questo vantaggio di motore…

  • alexander310

    I piloti ci sono, la macchina pure, le 2 sauber sono abbastanza lontane dalle posteriori di Kimi…direi che c’è tutto per far bene domani.

    Ps: grazie per aver messo il gap solo tra i primi dieci

  • Se qualcuno mi avesse detto quattro mesi fa che al quarto GP la Ferrari si sarebbe qualificata tra le due Mercedes a quattro decimi dal primo gli avrei detto di smettere di bucarsi.

  • Fantastica qualifica! Ottime posizioni per domani.
    Aggiungo la punteggiatura che qualcuno prima di me ha dimenticato: ;,.!?

  • Ce solo da dire bravi bravi e bravi.

  • Che ferrari anche in qualifica 2 posto a 4 decimi sulla mercedes non ho parole del miracolo che hanno fatto a Maranello l’anno scorso in qualifica beccavamo un secondo e mezzo grandi i meccanici e Alison braviii

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!