Formula 1 2016, si parte ad aprile in Australia

29 aprile 2015 18:16 Scritto da: Valentina Costa

L’Albert Park di Melbourne sarà ancora location di apertura del campionato di Formula1, ma la prima gara dell’anno 2016 arriverà solo il 3 aprile. A comunicarlo sono gli stessi organizzatori del Gp d’Australia. La decisione, probabilmente della FOM, sembra voler ridurre gli stacchi tra un evento e l’altro, e le conseguenti trasferte per i team.

albert-park-melbourne

Il Gran Premio d’Australia 2016 si terrà dal 31 marzo al 3 aprile 2016 e aprirà ancora la stagione di Formula1. Sarà apripista di un campionato più condensato, che si chiuderà sempre in Novembre. Ad annunciarlo sono gli organizzatori dell’evento australiano. Non accade dal 1988 che la Formula1 prenda il via in aprile.

Gli stessi organizzatori annunciano una prevedibile revisione degli orari delle prove e della gara: con l’inizio dell’autunno australe farà buio prima, e quindi la gara dovrà essere anticipata. 

Commenta positivamente la novità il CEO della Australian Gran Prix Corporation, Andrew Westacott: “É fantastico che Melbourne ospiti ancora la gara di apertura del campionato di Formula1. Negli ultimi 20 anni Melbourne è divenuta sinonimo di inizio della stagione, e non vediamo l’ora di accogliere nuovamente team e piloti nel 2016. La nuova data porterà ad un anticipo dell’inizio della gara, ma i fan possono attendersi la stessa azione di sempre in pista e gli stessi divertimenti fuori dalla pista durante la quattro giorni“.

I motivi ufficiali che hanno portato a questo posticipo del campionato e alla programmazione di una stagione più intensa non sono ancora stati resi noti, ma è probabile che l’iniziativa sia stata presa dalla FOM per ridurre le pause tra un Gran Premio e l’altro. Una soluzione che, da un lato, favorirebbe lo spettacolo, riducendo i cali di attenzione provocati dagli stacchi tra i vari eventi; dall’altro aiuterebbe i team e la stessa Formula1 a tagliare i costi, riducendo le trasferte e i rientri in Europa.

Secondo i colleghi di Autosport il Gran Premio d’Australia del 3 aprile sarà infatti seguito dal weekend in Cina, il 10 aprile. La Malesia slitterebbe invece a fine stagione, come accadeva ad inizio millennio, subito dopo il Gran Premio di Singapore. L’altra novità del 2016 sarà il debutto dell’Azerbaijan, che potrebbe ospitare il Gran Premio d’Europa a metà luglio tra la gara in Austria e quella in Germania.

Del calendario 2016 di Formula1 si parlerà  il prossimo 14 maggio nella riunione dello Strategy Group. Le decisioni prese dal consesso dovranno comunque essere ratificate successivamente dagli organi di governo della Formula1.

6 Commenti

  • fatemi capire !!!

    Va bene che dare più tempo alle squadre prima dell’inizio sia un modo per aiutarle a presentarsi preparate, però questo dovrebbe essere fatto quando ci sono cambi regolamentari, nel 2016 non avrà senso !

  • Bello per lo spettacolo, ma non limiterà lo sviluppo della macchina?

  • Alessandro HAMALORAI

    Può essere un ottima cosa questo slittamento con annessi avvicinamenti tra i gp.

    Così facendo in AUS si anticiperebbe ancora di più rispetto a quest’anno, quasi a ritornare alle famose 4 di notte di una volta, anche se non credo che arriveranno a questo.

    Ottima la cosa di mettere consecutive le tappe vicine tra loro, in modo che i team non debbano tornare in europa per poi ripartire, ma si và direttamente nel paese della tappa successiva.

    • Sarebbe anche più logico non mettere il canada tra Spagna e le altre europee, altrimenti i team dall’Europa vanno al canada per poi tornare in europa

      • PazzoINRosso

        Sono d’accordo con entrambi.
        Bisogna vedere varie cose perchè non è una decisione semplice da prendere. Ci sono vari pro ed altrettanti contro.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!