Specchietti sulle fiancate, le modifiche in Spagna

Avevamo già anticipato ieri che la FIA aveva deciso di eliminare alla radice il problema degli specchietti posizionati sulle fiancate delle monoposto, obbligando le squadre che avevano montato questa soluzione a spostare gli specchietti e fissarli al telaio. Tra le varie squadre che dovranno apportare queste modifiche, troviamo Red Bull, Ferrari e Force India.

Si era deciso di modificare il tutto già dal Gran Premio di Cina, che si disputerà tra due settimane. I team hanno però lamentato poco tempo per le modifiche, così la FIA ha deciso di dare una proroga fino al Gp di Spagna. Questo perché le squadre non avranno modo di tornare a casa fino alla prima corsa europea e, dunque, era scomodo fare delle modifiche in così poco tempo e pure a distanza.

Ancora una volta la FIA dimostra poca destrezza in certe situazioni. Gli specchietti posizionati sulle fiancate non sono di certo una novità di quest’anno e se c’era l’intenzione di bannarli per questioni di sicurezza, bastava farlo qualche mese fa, per dare il tempo alle squadre di adeguarsi meglio.

Lascia un commento