Per Alonso Ferrari in ritardo, ma l’allarme è infondato

Troppo presto per buttare il bambino e l’acqua sporca. I dubbi circa le prestazioni a volte oscure della Ferrari F2012, dopo le tre sessioni di test di invernali, sono già stati espressi da appassionati e addetti ai lavori. Spesso dubbi immotivati: un’analisi troppo acerba, che ha comunque fatto sbottonare tanto il vertice della Direzione Tecnica del Cavallino, Pat Fry quanto l’asso al volante della Rossa, Fernando Alonso. Per Fry sembra difficile un podio a Melbourne, mentre per lo spagnolo è ancora troppo presto per creare allarmismi, anche se c’è una certezza: la Ferrari non ha ancora raggiunto lo stato di forma che si è prefissa per l’inizio del Campionato.

Ma come detto appunto sono arrivate le parole di Alonso, secondo cui serve ancora tanto lavoro alla Scuderia per capire la nuova macchina fino in fondo. Nonostante le difficoltà mostrate in queste prime settimane, per l’asturiano le previsioni di una stagione terribile sono del tutto infondate:

La nuova monoposto ha alcune caratteristiche ancora difficili da capire. Probabilmente non siamo ancora dove vorremmo essere in questa fase della stagione. Ma tutti noi abbiamo vissuto molte stagioni di Formula 1 e sappiamo che fino a quando non andremo in Australia non sapremo, realmente, a che punto siamo rispetto agli altri. Ci sono al momento molte supposizioni, molte idee, ma nessuno conosce la verità. Per esempio la Red Bull (nell’ultima giornata dei test di Barcellona ndr), rispetto ad altri top team, ha fatto solo alcuni giri, finendo all’ultimo posto nella classifica dei tempi: se qualcosa di simile fosse accaduto a noi, sarebbe già successo l’inferno, ma qui nessuno invece lo ha notato. In ogni caso noi adesso dobbiamo dare tutto, più che mai,. Da chi è responsabile degli specchiatti retrovisori a chi si occupa dei pistoni. Siamo uniti e stiamo dando tutto, perchè tutti vogliamo la stessa cosa“.

Parole lucide quelle di Nando, che quindi fa il realista e smorza gli allarmismi. Consapevole che sulla Ferrari grava, come sempre, un sovraccarico di aspettative e di pressione che gli altri team non hanno. Giusta la sua osservazione sulla performance della Red Bull, alla fine dei test di Barcellona. Ci fosse stata la Ferrari, così staccata dagli altri a fine giornata, staremmo qui a commenatare valanghe di gridi d’allarme, di delusione e di condanne. Tuttavia, a margine, lo stesso TP Ferrari, Stefano Domenicali ammette con sincerità:

E’ ovvio che non possiamo essere felici per come sono andati i test rispetto ai nostri obiettivi, ma non dimentichiamoci che il Campionato deve ancora cominciare. Siamo solo all’inizio di una lunga stagione. Sappiamo che ci sono alcune parti della macchina dove dobbiamo ancora lavorare molto, come l’affidabilità e le performance, ma mi aspetto tanto da tutti, sicuro che presto potremo dimostrare dove siamo“.

Infine Alonso sdrammatizza sul responso dei test pre-stagionali, bollandoli come ingannevoli:

Vorrei solo ricordarvi un episodio di due anni fa: al termine dell’ultimo test di Barcellona eravamo quinti, dietro Red Bull, McLaren, Sauber e Force India e due settimane più tardi abbiamo portato a casa una doppietta al termine del primo GP in Bahrain. Ma quello che conta non è essere primi alla prima gara, ma a Novembre, alla fine del Campionato!“.

 

84 Commenti

  1. john, prevedo brutti scenari, la Ferrari è come una saponetta, penso che non ci qualificheremo nemmeno in q2, siamo spacciati, siamo finiti.
    Ed ora cosa faremo? John, ho bisogno del tuo conforto.
    Aiutami.

      1. e va beh che finisce il mondo ma nn voglio che il mio ultimo pensierovada quell rinnegato del greco se ne deve andare prima :…:)

      2. ma no quel giorno non ci pensare..pensa ad una bella mora :)meglio morire con un bel pensiero..

      3. ps <: inoltre tombazis è brutto come la morte… lo so è proprio odio 🙂

      4. ahahahahaha oddio john il tuo odio non conosce limiti XD quale progettista soddisfa i tuoi gusti estetici?!

      5. adrian newey mi sembra una lucertola rinsecchita pero lo perdono se viene in ferrari …. :))) per il resto nns aprei nn so giudicare gli uomini so solo che tombazis è brutto come la morte ahhhhh :)))

    1. io ho preso un biglietto per maranello vado a trovare tombazis vieni con me ? 🙂 vedi di mettere una buona parola con key … a tombazis nn farei disegnare manco un triciclo va a finire che ha cosi poco deportanza che il prende il volo con annesso bebe :)meglio ridere frank meglio ridere…

    1. li mortacci loro…. :((( che peccato abbiamo fatto per meritarci un simile scempio ??? macchina afflitta da un sofrasterzo schifoso … il retrotreno pare una bisci incazzata… ripeto tombazis alla porta il prima possibile sono partiti con largo anticipo sulla concorrenza e questo è il risultato ??? tutti a raccogliere le bacche senza perdere altro tempo…

    2. Non per fare l’avvocato della Rossa, ma non si può pensare ad un errore di guida? Alonso ha tenuto la corda troppo stretta e ha aperto il gas in anticipo.

      Alla guida delle monoposto ci sono pur sempre dei piloti…

      Lo dico perchè nessuna auto esce così da quella curva, onestamente mi pare assurdo pensare che la Ferrari faccia default quella curva così..

      1. antonino nn sottovalutare la rossa… in tutti i video presenti su internet il comportamento è analogo in curva … e nn credo che sia sempre un errore dei piloti… ok massa ci puo stare 🙂 ma matador no…

      2. concordo con Antonino..
        non possiamo sapere se non sia stato un errore di guida…

  2. da vero uomo squadra alonso serre i ranghi …. e cerca di diffondere serenita nell ambiente…. che dire senza di lui l inferno… spero solo che il condottiero nando abbia una bella puledra da domare.., mah la sua faccia nei test mostrava tutto tranne che ottimsmo …. rimango dell idea che il progetto se nn cannato completamen te ha delle grosse lacune e nn so fino a che punto colmabili… resta il fatto che è a speigare come hanno fatto ad essere con l acqua alla gola pur partendo con un certo anticipo sulla realizzazione della f 2012… se l obiettivo era partire subito competitivi hanno gia fallito inutile girarci intorno… ora monteemolo ,nel caso peggiore, entro il gp di barcellona deve far saltare la testa di chi ha pensato la f 2012 cioè tombazis…( pe rl ennesima volta ha fallito )

  3. chissà come sarà contento Costa.

    Comunque alonso basta proclami, basta con questa arroganza.
    Praticamente sta dicendo che sperano di recuperare in stagione in corso, senza contare che così facendo Vettel potrebbe avere già un vantaggio di punti.

    Ma sono sicuro che lui dà per scontato che riuscirà a rimontare, come ad abu dabhi 2010 vero ?

    1. l arrogante con una macchina inferore di 5 decimi alla rb s è giocato il mondiale sino alla fine presentando0si addirittutra come leader del campionato… nn dimenticartelo mai chi è fernando alonso…

    2. Patetico! Vorrei vedere come te caveresti te a cercare di superare una vettura più veloce in rettilineo in un circuito (se così si può chiamare…) come quello di Abu Dhabi. Senza DRS s’intende!

  4. Spero solo che Fry e Alonso siano i piu grandi giocatori di Poker e che questo sia uno dei bleuf piu belli della storia della F1….. ma piu che una speranza forse il mio è solo un sogno 😉

    1. beh, alonso a poker ci gioca… se è bravo tocca chiederlo a robert kubica! 😀

      che sia un bluff ovviamente lo spero ma non lo credo. sta tutto nel vedere dove siamo esattamente e che margine di sviluppo c’è…!

      1. alonso a poker ci sa fare fry nn so … ma nn illuderti se va bene siamo la 4 forza… 🙁

  5. Secondo me dopo tutto quello che ho letto e sentito è impossibile sapere in che condizione siamo rispetto a tutti gli altri, potremmo essere i più forti (cosa difficile) cm potremmo risultare più lenti di una HRT (cosa ancora più difficile) Per capire i veri valori in campo dovremmo aspettare almeno 3 gare.

  6. Io non mi voglio esprimere a riguardo.. ma voglio solo ricordare a tutti come andava la McLaren nei test dello scorso anno… La Ferrari invece doveva essere il fulmine di guerra da subito un secondo davanti a tutti, affidabile e veloce… Poi sappiamo tutti come è andata..

    Questo è giusto per dire che nei test, se i tempi valgono poco.. le dichiarazioni valgono ancora meno.. Wait and see 😉

  7. meglio avere problemi ora che ancora il campionato non è partito e quindi c’è tempo per recuperare piuttosto che averli dalla 5 – 6 gara in poi quando poi diventa difficile recuperare! io credo che le prime due gare saranno molto particolari perche è pur sempre inizio di stagione perche non si sa veramente come andranno le gomme nuove anche se un po tutti hanno fatto simulazioni di gara e poi c’è il fattore meteo perche sia australia che malesia e mettiamoci anche la cina sono tre piste dove piove quasi sempre o cmq sono piste quando non piove molto sporche quindi difficili da interpretare! si sta dicendo tutto il contrario di tutto ma che ci costa aspettare altri 11 giorni? ormai ci siamo !

  8. Helmut Marko dice che loro sono davanti e dopo ci sono McLaren e Mercedes. Sulla Ferrari: “A Jerez, la loro macchina è andata molto male. Ha migliorato da allora ma, credo che la Ferrari non sia in grado di andare sul podio”…

    Ma che ci provano a parlare male della Ferrari?? Mmmmm che voglia di zittire tutti!!

  9. pat fry non lo conosco ancora e non so come prenderlo… alonso è tendenzialmente ottimista ma in questi due anni non ha mai fatto proclami irrealistici…

  10. non a detto niente di quello che sapevamo e poi l allarme piu grosso l ha creato fry dicendo che non siamo da podio e se non e un disastro che cosa e per una squadra che doveva partire davanti invece partiamo in difficoltà dai alonso mi rivolgo a te non nasconderti dietro ad un dito che ti si vede adesso flagellatemi

      1. ma se disse stesso lui che voleva un macchina piu veloce o che eravamo piu veloci di una giulietta poi per questo lo adoro perche non e un aziendalista e dice le cose come stanno la mia era uno sfogo di frustazione alla poca competività della vetturao di quello che speravano tutti

      2. io lo ripeto per l ennessima volta spero ci siano ampi margini di miglioramento cosi magari più in la o per l europa si può lottare alla pari con altre il discorso cambia se hanno cannato per l ennessima volta il progetto

      3. ma infatti non sta certo dicendo che la macchina va bene così com’è 😉

      1. io non sono pessimista anzi credo che cstiamo meglio di quello che ci vogliono far credere

Lascia un commento