Rookie Test: Magny Cours – Day 1, ecco le novità tecniche

Il primo giorno dei rookie test svoltosi sul circuito francese di Magny Cours ha visto le tre scuderie impegnate, ovverosia Ferrari, Mercedes e Force India, portare in pista delle novità aerodinamiche decisamente interessanti.

Relativamente alla Mercedes è stato sperimentato il nuovo layout degli scarichi [FOTO]  finalizzati ad uno sfruttamento migliore dell’effetto Coanda. La soluzione, che ricalca quanto già visto su McLaren e Ferrari, può considerarsi la novità maggiormente eclatante apparsa sulla monoposto tedesca.

I tecnici diretti da Brawn hanno infatti approfittato per testare nuovamente il doppio DRS visto in Belgio e fin’ora non utilizzato. Come si nota dalla foto il sistema si ispira a quello già introdotto dalla Lotus, seppur con delle notevoli differenze. Anzitutto il flusso d’aria viene diviso in due distine canalizzazioni. La prima, superiore, investe il profilo principale dell’ala posteriore nella parte sottostante [FOTO] senza tuttavia collegarsi al profilo dell’ala, mentre la seconda, sottostante, espelle il flusso d’aria indirizzandolo al di sotto del monkey seat.

Anche la Ferrari ha approfittato della giornata odierna per sperimentare soluzioni aerodinamiche. La novità maggiormente visibile ha riguardato l’ala anteriore con l’adozione di piloni di sostegno dal disegno ondulato [Foto], un nuovo posizionamento delle telecamere poste adesso ai lati del muso e delle upper wings prive di elementi supplementari.

La F2012 ha girato con tre diverse configurazioni aerodinamiche all’anteriore. Al mattino è stato utilizzato l’alettone già visto sui circuiti di Spa e Monza [Foto], privo delle upper wings, mentre al pomeriggio è stata utilizzata prima la vecchia ala dotata di upper wings con elementi addizionali ai lati [Foto], e successivamente l’ala già descritta abbinata ai nuovi piloni di sostegno.

Anche la Force India ha introdotto delle leggere modifiche inerenti l’ala anteriore. Nello specifico, la monoposto guidata da Luiz Razia ha sperimentato una nuova ala anteriore [FOTO] priva dei piccoli deviatori orizzontali posti alle estremità delle paratie laterali, mentre non sono state montate le nuova paratie dell’ala posteriore viste a Monza e caratterizzate da feritoie posizionate verticalmente.

Attendiamo la giornata di domani per verificare la presenza di ulteriori novità dalle tre scuderie.

6 Commenti

  1. ragazzi su f1-direct hanno messo i tempi segnati nella mattinata:Bianchi su force-india 1.16.467,Bird su mercedes 1.17.482 e infine Rigon 1.18.453 non so se sono attendibili o meno ma li ho messi lo stesso 🙂

  2. Riguardo all’ala anteriore Ferrari anche il disegno dei flap principali è decisamente diverso, adesso più simile a quelli McLaren, mentre nel pomeriggio è stata provata anche una nuova ala posteriore (foto: F1-direct) 😉

    Mentre sono stati fatti esperimenti sul fondo, ma come dite voi troppo poco visibili!

Lascia un commento