LCdM: “Ci servono 2 decimi. No a Vettel-Alonso in Ferrari”

Il lunedì dopo l’amaro weekend di Yeongam, dove Alonso ha perso la testa del mondiale piloti ed ora insegue a sei punti da Sebastian Vettel, il Presidente Ferrari Montezemolo – al microfono di Giulio Delfino di Radio Rai – è intervenuto per spronare il team per gli ultimi appuntamenti del Mondiale 2012.

Con gli ultimi aggiornamenti, portati da Singapore sino alla gara coreana, Red Bull ha ripreso a dominare in lungo ed in largo, senza trovare alcun ostacolo apparente nel cammino verso i titoli mondiali 2012.

La Ferrari ha sì sorpassato la McLaren nel mondiale costruttori, ha sì sorpassato il team di Woking in merito puramente prestazionale, ma tutto ciò non basta e non basterà. Il divario con Red Bull è ampio e attualmente allarmante.

Ne è consapevole anche il presidente Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, il quale invoca aggiornamenti in grado di recuperare ed azzerare il gap esistente con i “lattinari”:  “Ci mancano pochi decimi rispetto ai migliori, soprattutto in qualifica. Dobbiamo cercare di avere una macchina da prima fila perché altrimenti, partendo dietro, si fa molta più fatica e si rischia di più di essere coinvolti in incidenti. Per avere una vettura più veloce dovremo lavorare giorno e notte, con metodo e determinazione“.

Montezemolo s’è dichiarato soddisfatto della reazione della squadra nel corso di questo Mondiale e ha giudicato i membri del team, senza mezzi termini “La miglior squadra di tutte quelle presenti in F1″. Ora però servirà tornare competitivi anche dal punto di vista tecnico-aerodinamico“.

Non solo presente, ma anche future intenzioni nelle parole del Presidente Ferrari. Ecco infatti le dichiarazioni riguardanti un possibile ingresso a Maranello del duo che sta facendo la fortuna di Red Bull:Oggi noi tutto abbiamo meno che il problema dei piloti. Il 2013 è di là da venire ma io non voglio avere due galli nel pollaio ma due piloti che corrano per la Ferrari e non per se stessi. Non voglio problemi e rivalità, cose che non abbiamo avuto fra Schumacher e Irvine, fra Schumacher e Barrichello, fra Alonso e Massa o Massa e Schumi o Massa e Raikkonen. Quanto a Newey posso dire che è bravissimo ma anche che noi abbiamo vinto otto titoli Costruttori negli ultimi tredici campionati senza di lui: ho grandissima fiducia nei nostri tecnici“.

49 Commenti

  1. Quindi se è escluso che arrivi Vettel nel 2013 mi chiedo a questo punto che senso abbia rinnovare Massa per un altro anno. Dai che torna Kimi. o arriva Hulkemberg. Su Kimi mi sto chiedendo che senso abbia annunciare una conference per un semplice rinnovo. Non ha nessun senso. Poi se le chiacchiere di un Kimi visto a Maranello la settimana prima di Suzuka…

  2. io dico che chi deve vincere i mondiali c’è massa ha dimostrato che era la vettura che non andava non solo lui la storia dimostra che i tituli (alla murigno)senza newey ci sono quindi testa bassa e pedalare e sempre e soltanto FORZA FERRARIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

  3. Se c’è una cosa che ha capito Montezemolo è che conta costruire una squadra piano piano e senza inutili e continue rivoluzioni. Il tempo gli ha dato ragione, dopo le gestioni fallimentari precedenti.
    Che dire anche io sto iniziando a ricredermi su Domenicali, chi crede che si possa vincere in 6 mesi cambiato ” Allenatore ” o ” fuoriclasse ” come John sbaglia di grosso. In f1 ci vuole continuità e armonia nella crescita. Devo dire che comunque questa mezza rivoluzione del dopo Costa sta andando molto bene, anche se non vinceremo il titolo. Meglio lasciar perdere i tifosi alla John che guardano i risultati il giorno dopo e non dopo un tot di tempo. C’è ancora molto da lavorare e molto da affinare in questa Ferrari 2.0 ma la base appare gia’ ottima, invece di cercare stupide rivoluzioni che alcuni invocano io dico di continuare cosi’… magari con qualche tocco di furbizia in piu’ nell’interpretazione dei regolamenti, perche’ attualmente a fare la differenza è proprio questo non tanto le doti reali di ogni team, mi riferisco in particolare alla mappature della redbull e all’alettone basculante della Ferrari. Quando gli altri si lamenteranno di qualcosa sulla ferrari saro’ contento e avremo pareggiato i conti… !!

  4. Attenzione che Lcdm ha parlato di “no Vettel-Alonso dal 2013″… mica si è mai detto infatti dal 2013…
    Io dico solo che non capisco le prestazioni di Alonso ultimamente rispetto a Massa. Sono preoccupato. Massa, infatti si conferma di nuovo più veloce di Alonso in gara: allora la sua è pigrizia o mancanza di motivazione. Proporrei per lui rinnovo di un anno ma con plafond euro a zero. Ogni punto mondiale conquistato 100mila euro, magari aumentando la tariffa progressivamente se ha continuità.

    1. scusa ma di cosa parli??? Massa è stato più veloce di Fernando in un frangente dell’ultima gara…ma quali altre??? A Suzuka Fernando non ha praticamente corso! mahhh

  5. Non so dove voglia arrivare Montezemolo, continua a difendere tutto e tutti, un buonismo assolutamente gratuito…secondo me e’ la crisi, visto che cambiare comporterebbe dover investire tanti soldi…ergo Massa confermato, per me nel complesso non lo merita e zero cambi in seno alla squadra, anche li qualcuno dovrebbe andare a casa…Vinceremo?? Speriamoooooo

  6. Ci si concentra molto sul discorso qualifica,ma non e’ che sono cosi sicuro che siamo alla pari in gara…ok partiamo secondi o terzi ma poi bisogna superare in gara..
    Comunque speriamo..
    Per i piloti a questo punto se non arriva Vettel possono prendere da subito Hulkemberg con un contratto di piu’ anni..cosa aspettano?

  7. Per una volta sono d’accordo con lei Presidente.
    Guardando alla storia recente avere 2 galletti non rende, e rischiare di perdere il clima di fiducia instaurato sarebbe molto controproducente.
    Però recuperare pochi decimi a questo livello non è tanto facile.

Lascia un commento