Testgate, protesta di RB e Ferrari. La parola passa alla FIA

Le due squadre hanno presentato una richiesta ufficiale di chiarimento ai commissari di gara, che passeranno la questione alla Federazione. Si rischia di arrivare al Tribunale Internazionale FIA.

fia_02I risultati del GP di Monaco sono stati ufficializzati, e la vittoria di Nico Rosberg non è quindi in discussione. Ma il testgate che da questa mattina a Monaco fa discutere il mondo della F1 sembra destinato ad espandersi ben oltre i confini del paddock monegasco.

Oggi i commissari di gara avevano già pubblicato, prima della corsa, un comunicato in cui informavano tutte le squadre di una protesta ufficiale di Red Bull e Ferrari “per una presunta violazione dell’articolo 22.4 h)” del Regolamento Sportivo. Questo articolo afferma che, come noto, tra l’inizio del Campionato ed il 31 dicembre dello stesso anno non può essere eseguito nessun test, fatta eccezione per lo Young Driver Test e per quattro test aerodinamici di una singola giornata ciascuno, su rettilinei approvati dalla Federazione.

“Entrambi i team affermano” proseguiva il comunicato dei commissari, “che il Team Mercedes AMG Petronas ha condotto tre giorni di test con una vettura 2013 il 15, 16 e 17 maggio a Barcellona, quindi nel periodo compreso tra l’inizio del Campionato e il 31 dicembre”.

I commissari, quindi, hanno convocato rappresentanti di Red Bull, Ferrari, Mercedes e Pirelli e, dopo più di tre ore di discussione, hanno pubblicato un nuovo comunicato: Gli stewards scriveranno un resoconto alla FIA, che potrebbe portare la questione al Tribunale Internazionale.

Il problema infatti esula evidentemente dalle competenze dei giudici di gara del GP di Monaco, che non possono far altro che passare la patata bollente ai piani alti. Ma tra gli appassionati la confusione regna sovrana: se, come ribadito più volte oggi da Niki Lauda, la Mercedes aveva ricevuto il permesso della FIA, su quali basi il Tribunale Internazionale potrebbe punire il Team di Stoccarda? E soprattutto, perché la Federazione avrebbe dovuto dare un permesso del genere, considerando tra l’altro che proprio recentemente la maggior parte delle squadre aveva votato contro un ritorno dei test durante il corso della stagione?

Ciò che più offende i tifosi, di qualunque colore siano, è sapere che le risposte a queste e a tante altre domande, probabilmente, non arriveranno mai. Sapere che, oltre all’azione in pista, la F1 è fatta di tante, troppe azioni nascoste al pubblico. Ed è questo che rischia di far allontanare gli appassionati da questo sport. Ancor più di una mescola poco durevole o di una gara con pochi sorpassi.

85 Commenti

  1. ciao a tutti ragazzi…
    ormai è chiaro che la f1 è solo business.
    priam c’era la red bull..ora la mercedes…devono vincere se no si ritirano.
    la ferrai è complice..perchè non dice niente. ha preso dei soldoni pure lei.

    ci stanno prendendo a tutti x il CUxO…mi sembra evidente.

    saluti a tutti da un ex appassionato e da un ex tifoso ferrari..

    non posso tifare per uan squadra che ha un balsone così grande e si evnde per 4 soldi…

  2. @Redazione Blogf1

    Completiamo le informazioni ?

    Mancano all’appello informazioni di circostanza abbastanza rilevanti

    – I test dei 1000 Km sono già previsti anche nei Rally.
    – Paul H afferma che , da informazioni ricevute da Mercedes, la vettura montava componenti per il 2014 ( peggio di cosi non poteva affermare )

  3. x schumifan…… ci sono le foto dei test segreti della mercedes con le due makkine (mercedes) con i due piloti ufficiali a barcellona su facebook che stanno girando da oggi pazzesco!!!! diciamo che si sono fatti scoprire anche come dei dilettanti meno male che sono dei coglioni e si sono fatti beccare tanto furbi nn sono stati e ora che è uscito alla luce del sole son caxxxxiii x tutti … mi auguroo che sia così … nn ci credo a lasciar correre tutto da parte della fia…nn ci voglio pensare ad una fine di qsto genere

  4. Secondo me la faccenda è andata cosi’… accordo sotto banco FIA PIRELLI MERCEDES, sfumato grazie alla notizia arrivata oggi, adesso tutti e tre cercano di fare a scarica barile. La Pirelli comunque ha affermato che è stato fatto un altro test con un altro team in passato… non dicendo pero’ quale team.

    Diciamo che finalmente cio’ che pensiamo da anni ha un riscontro reale, la FIA cerca di controllare l’andamento del mondiale di F1, favorendo un team piuttosto che un altro creando uno spettacolo finto e qualche volta condizionato anche solo dal team piu’ potente che magari minaccia il ritiro.

    E’ una cosa vergognosa ma è anche una prova reale che questo mondiale di f1 è una farsa.
    Potrebbe essere l’inizio della fine per la FIA.

  5. Il management della FIA fà acqua da tutte le parti, e stà perdendo credibilità che è già ai minimi.

    Mi domando se in Ferrari non si sentono presi per i fondelli, e quanti danni stà subendo in una F1 con regolamenti poco chiari e ostinatamente portati oltre la borderline dai competitor.

  6. io vi do la mia intepretazione:
    secondo me la Pirelli ha chiesto realmente di effettuare dei test a tutte le squadre, queste, dal canto loro, sapendo che l’unica macchina da poter usare era la vettura di due anni fa, hanno declinato senza pensarci due volte dato che sarebbe stato un lavoro dispendioso, inutile e senza alcun fine per l’attuale campionato.
    A questo punto è entrata in gioco la mercedes che si è dichiarata invece disponibile ma(ed è qui che arriva la clamorosa violazione del regolamento) ad una sola condizione, quella di utilizzare l’attuale vettura; la pirelli a quel punto avrebbe stretto un bell’accordo sottobanco con la mercedes:
    noi facciamo il test(spacciandolo per regolare) in gran segreto, nessuno verrà a sapere che è stata utilizzata la macchina di quest’anno ed avremo vantaggi entrambi, voi(mercedes) potrete capire assolutamente meglio il comportamento della mascola sulla vostra macchina e risolvere gli evidentissimi problemi di degrado e noi(pirelli) risolvere i nostri problemi di delaminazione, due piccioni con una fava insomma.
    Come giustificazione useremo quella del rifiuto di tutte le squadre di fronte alla nostra(pirelli) proposta.
    Sono fortemente convinto che sia andata così, anche perchè, a sky, Hambery aveva affermato che questi problemi sulle gomme sono stati riscontrati anche a causa dell’impossibilità di provare con vetture 2013, ben due secondi più veloci di quele 2011 prestazionalmente parlando;
    Era chiaro ed evidente che Hambery fosse particolarmente incazzato con la fia per non aver potuto provare con vetture 2013, cosa che ha causato il danno di immagine dovuto alle delaminazioni.
    Detto ciò altrettanto scandaloso, ambiguo e giustificazionista Hambery che afferma:” si il test è stato per studiare il comportamento degli pneumatici 2014,5( quando ancora non c’è neanche l’accordo! ahah)
    devo ammettere però che sono stati provati i nuovi compound che useremo in canada”, ma stiamo scherzando?

  7. il bello che i test solitamente si fanno con una sola makkina e il terzo pilota oltre tutto qui invece la mecedes ha usato due e dico ben due makkine con due piloti ufficiali RAGAZZI MA QUI FA TUTTO SKIFO E IMPOSSIBILE CHIUDERE GLI OKKI E FAR FINTA DI NULLA QUI CI VUOLE UNA PUNIZIONE SEVERA A CHI HA FATTO TUTTO CIO E A CHI LO HA PERMESSO PUNTO E DARE MODO ADESSO AGLI ALTRI DI FARE LO STESSO X METTERSI A PARI N CI SONO STORIE SE Nò QUI SE NE VANNO TUTTI XCHè è DIVENTATO UNO SKIFO !!! IO DA APPASSIONATO E FERRARISTA SFEGATATO NN POSSO ALTRO CHE RITENERE IL TUTTO UNA PORKERIA X QSTO SPORT ROVINATO DA COGLIONI CHE MANOVRANO TUTTO X SOLDI E NN PIù CON TESTA E CUORE…INDEGNATO !!!!! VERGOGNAAAAAAAAAA!!!!

      1. SI HANO CONFERMATO SU SKY DUE MAKKINE E I 2 PILOTI UFFICIALI CHE PORKERIA … GUARDA NN HO PAROLE E LA PENSO COME BEPPE9346… CREDO ANCH IO CHE SIA ANDATA COSì FUORI DAL MONDIALE ENTRAMBI

  8. Devo dire che sono molto arrabbiato per non dire altro, secondo me la mercedes non andrebbe penalizzata per il test effettuato perchè autorizzata dalla fia anche se è una boiata. Questo evento può andare a favore delle squadre: avere un test di 1000km in questa stagione con vettura più aggiornata della mercedes.
    In particolare la ferrari poichè non è stato firmato il patto della concordia può chiedere la reintroduzione dei test dicendo:”Cara FIA poichè non riesci a controllare se una squadra effettua o meno i test e di conseguenza non mi garantisci la parità si ritorna al modello precedente dove c’era una grande disparita, ma almeno chi voleva partecipare alla F1 sapeva a cosa andava in contro.” Cosa ne dite???

  9. SECONDO LA FIA , LA PIRELLI LI AVEVA AVVERTITI MA DICENDO CHE AVREBBE GUIDATO UN COLLAUDATORE E SENZA DIRGLI DI QUALE VETTURA SI TRATTASSE , SPECIFICANDO SOLO CHE ERA UNA VETTURA 2013 , DOPO QUESTO AVVISO LA FIA NON HA PIU RICEVUTO NULLA , E QUINDI IL COMUNICATO SI CHIUDE DICENDO CHE QUALSIASI SANZIONE VERRà PRESA DAL TRIBUNALE ANCHE QUELLA PIU GRAVE COME LA SQUALIFCA VERRà ACCETTATA DALLA FIA

      1. Ennesimo Tweet degli inviati Sky:

        È impossibile spiegare in un tweet: per la FIA Mercedes e Pirelli non sono stati chiari sul test e indagherà sulla vicenda

        Che caos tremendo!!Pirelli e Mercedes l’hanno fatta davvero grossa.Ma come potevano credere che una cosa simile sarebbe rimasta nascosta!Addirittura su internet girano le prime foto del Test!

      2. Ragazzi, se trovate delle foto o dei video dei test segreti cercate di postarle in qualche maniera…

Lascia un commento