Mansell punta il dito contro il nuovo peso delle F1 2014

Il campione del mondo 1992  punta il dito contro il nuovo regolamento sul peso delle vetture, previsto per la stagione 2014.

formula-1Come nei suoi sorpassi da leggenda, Nigel Mansell non ci è andato leggero con le dichiarazioni rilasciate alla BBC.  L’inglese si è “scagliato” verbalmente contro il nuovo regolamento che prevede l’aumento del limite del peso della vettura.

Il limite di peso per il pilota e la macchina in questa stagione è di 642 kg ma, con la nuova power unit 2014, il limite è stato alzato a 690kg. Quell’extra di 48kg è previsto solamente per i nuovi motori, lasciando meno “spazio” al peso dei piloti. E ogni kilogrammo in più equivale, secondo la BBC, a 0.035 secondi a giro in un circuito medio. Di conseguenza, per esempio, un pilota come Fernando Alonso che pesa 68kg, oppure Sebastian Vettel che ne pesa 65, potrebbero avere un vantaggio rispetto a Nico Hulkenberg che pesa 74 kg. Ed è qui che Nigel Mansell si è fatto sentire.

Questa scelta è vergognosa, è una discriminazione contro i piloti di media-grande statura. Devono iniziare a capire che i piloti non sono dei fantini. Anni fa, non avevamo controllo della trazione o servosterzo – dovevi essere un pilota forte e c’erano davvero tanti piloti forti. Se ci fossero stati questi limiti di peso, in molti non sarebbero riusciti a guidare quelle macchine o comunque le avrebbero guidate con molta difficoltà. Bisogna alzare il limite di peso ancora un po’, così le macchine sarebbero più bilanciate e i piloti meno esili non devono soffrire troppo per adattarsi”.

Della stessa idea è anche Jenson Button che, dall’alto dei suoi 74 kg, ha espresso molti dubbi su questo nuovo tipo di regolamento. Recentemente il pilota inglese ha dichiarato: “Io peso 74-75 kg e sono già in difficoltà con il limite di peso imposto. Questo allenamento l’ho fatto per tre anni. Amo il fitness ma ci sono cose che non posso fare, perché io ho un peso limite e più sotto non posso andare. Non mangio carboidrati e non esagero nell’ ingrandire i muscoli. L’anno prossimo sarà molto peggio. Non penso che ci saranno squadre che useranno zavorre l’anno prossimo…”

La questione è giù sul tavolo delle discussioni: pochi chilogrammi in più rispetto a quelli previsti attualmente potrebbero evitare ai piloti un grande stress. E Ricciardo, fresco promosso alla Red Bull, ne è una prova. Avete già visto quanti Kg ha buttato già l’australiano?

18 Commenti

  1. Vi immaginate Alan Jones al volante di una F1 o un Patrik Tambay che erano dei lunganoni ben messi???.In effetti e’ discriminante e sopratutto chi dice che un lungagnone massiccio non possa fare meglio di super atleta?Io metterei almeno altri 20kg di limite peso….

    1. mi viene da ridere… grande tambay… e jones grande in tutti i sensi… gli ultimi anni alla lola larousse non riusciva a entrare in macchina…
      poi giusto per ridere e pensare come sono cambiati gli anni mi ricordo che da monello qui a maranello quando andavo a vedere la ferrari una volta dovevano girare sia giles che jody e avevano solo una 312t4 e dopo che giro’ jody toccava a gilles, ma ci quei poveri cristi dei meccanici ci misero un paio di ore abbondanti a sistemare il sedile del funambolico canadese perchè rispetto a quello dell’orso silente jody era talmente piccolo che ballava nell’abitacolo…
      ehhh bei tempi!

  2. Se Button (74kg )che è un vero ATLETA (record personale di 4:19:52 nella categoria Ironman 70.3,ovvero 1,9km di nuoto, 90km bicicletta, 21,1km di corsa) è sovrappeso per la formula 1 c’è qualcosa da rivedere…

  3. beh non è che in altri sport gli atleti devono fare ciò che vogliono col loro fisico..non mi sembra che in gare da 100m o di resistenza da 1000m ci siano quelli che pesano 200kg..lol..come non mi sembra che a fare ciclismo ci sia gente di 150 kg..perciò adattarsi piloti su..

  4. Ragazzi arriva l’era dei bassi consumi, dei motori elettrici, bisognerà essere magri, consumare poco, non accendere i riscaldamenti a bordo, lo stereo, il navigatore, e tenere sempre a portata di mano una tavoletta energetica per tutte le volte che la batteria sarà scarica e bisognerà spingere…
    La F1 vuole anticipare i tempi in maniera assurda, immagino che anche gli aerei si doteranno di ali azionate dai piedi dei passeggeri, e per scendere si useranno paracadute…

  5. Sarebbe molto semplice fare in questo modo: decidere peso minimo della vettura a fine gp; prendere il peso massimo dei piloti al debutto del mondiale e quindi sommare peso vettura + peso pilota + 1 kg di benziana da verificare a fine gara e , peso vettura + peso pilota + 101 kg = peso minimo da verificare in partenza.

    1. ………….se poi prendiamo il tuo peso e lo portiamo al quadrato e poi ci sommiamo “la carica dei 101” il film di Walt Disney meno la radice quadrata di Henry Potter,allora esce il tuo peso che uguale a101 kg. Il che significa che sei un CICCIONE!!!!

  6. Anche noi tifosi dobbiamo dimagrire l’anno prossimo?
    Ho sentito che adesso per abbonarsi a SKY formula uno ti chiedono quanto pesi!!
    Ese pesi più del 20% del peso del tuo pilota preferito non ti danno la diretta!!

  7. Si sa che il regolamento che sta per arrivare è tutto nuovo,forse il più grande cambiamento mai affrontato in f1 è a questo ci si dovrà adattare al più presto.anche per i piloti se non si vuole rimanere indietro.

Lascia un commento