Fernando Alonso, vicecampione con orgoglio e stile

Il pilota spagnolo della Ferrari ha ritirato il premio per il secondo posto nel Mondiale, ringraziando la squadra e rendendo omaggio a Mark Webber e Robert Kubica, presenti in sala.

alonso-webber-kubica
Foto: Fernando Alonso / Twitter

Il Gala della FIA, tradizionale cerimonia di consegna dei titoli FIA ai neocampioni del Mondo, ha visto anche la presenza di Fernando Alonso che – per la terza volta in quattro stagione in Ferrari – ha chiuso al secondo posto. Un risultato che nel 2010 e nel 2012 aveva lasciato grande amarezza, considerando che lo spagnolo aveva lottato per il titolo fino all’ultima gara.

Alonso, ritirando il trofeo del secondo posto, ha dichiarato: “Voglio congratularmi con Sebastian Vettel per il suo fantastico campionato e con la Red Bull: hanno fatto una stagione superba e meritano questi titoli. Noi speravamo di rendergli la vita un tantino più difficile, ma sono stati bravissimi. Questa è la loro notte”.

Tuttavia, l’orgoglio del Campione spagnolo viene subito fuori: “Io odio perdere. All’inizio di ogni anno, qualsiasi sia la situazione, l’obiettivo è quello di lottare per vincere. Amo vincere e amo le corse automobilistiche: quest’anno sono arrivato secondo e non c’è dubbio che, essendo così competitivo, vorrei tornare davanti a tutti così come lo vuole la Ferrari. Sono comunque onorato di essere qui oggi e voglio ringraziare la squadra per questo: sperimo di essere i primi il prossimo anno”.

Infine, Fernando ha strappato un’ovazione al pubblico quando ha invitato tutti i presenti ad applaudire due piloti ma, soprattutto, i suoi due grandi amici in sala: Mark Webber e Robert Kubica. “Con Mark siamo stati insieme in F1 per dodici anni e abbiamo condiviso tanti bei momenti: ci mancherà l’anno prossimo. Robert, invece, sta facendo cose grandissime nei rally, ma lo aspettiamo di nuovo in Formula Uno!”, ha concluso il pilota della Ferrari.

4 Commenti

  1. finalmente noto un fernando sereno cosa che dalla presentazione della vettura di quest’anno non accadeva anzi dalla fine dello scorso anno,è credo fermamente che con questa serenità nel 2014 ci divertiremo.

Lascia un commento