Test Barcellona: per la Ferrari c’è una nuova ala anteriore

Sulla SF15T fa il suo esordio un’ala anteriore profondamente rivista.

ala ferrari

Per la seconda giornata di test a Barcellona la Ferrari, con Vettel al volante, è scesa in pista con novità interessanti all’anteriore. Quella che vedete nell’immagine di Auto Motor Und Sport, infatti, è la nuovissima ala anteriore.

Le differenze con la versione utilizzata fino ad oggi sono molteplici. Partiamo dal main plane, ora dotato di uno slot di dimensione inferiore (e colorato di rosso anziché di bianco), ma con una sezione orizzontale più estesa tra arricciatura (anche questa differente, più morbida) e paratia. Anche il bordo d’attacco del profilo principale, inoltre, ha subito delle modifiche di rilievo (FOTO).

Totalmente modificati gli upper flap, ossia gli elementi fissati a sbalzo nella parte interna della paratia, diversi sia nella forma che nel numero degli elementi (2 anziché 3). In aggiunta, è stata montata una deriva triangolare e svergolata, utile a deviare i flussi intorno alle gomme. Cambia anche la paratia laterale, ora dotata di un profilo a sbalzo di generose dimensioni, “slottato” nella parte interna.

In aggiunta all’ala anteriore segnaliamo anche i nuovi supporti delle dummy cameras, opportunamente modificati secondo le nuove specifiche della Fia.

6 Commenti

  1. Proprio ieri ho espresso il mio disappunto circa l’ala anteriore che non cambia ormai da una stagione e taaaac, ala nuova fiammante. Come mi ha prontamente fatto notare Fabietto, prima probabilmente l’ala era semplice per bilanciare il (poco) carico al posteriore. Magari questa nuova ala è il segno che anche la dietro qualcosa è cambiato e anche davanti si può caricare di più. Sperem!

Lascia un commento