Bottas in ospedale per forti dolori alla schiena

Valtteri Bottas trasportato in ospedale per forti dolori alla schiena. La sua presenza al GP di domani resta in dubbio.

bottas-aiuto

Valtteri Bottas potrebbe non partecipare al Gran Premio d’Australia di domani. Il pilota della Williams, che si è classificato in sesta posizione durante le qualifiche, ha accusato forti dolori alla schiena che lo hanno costretto a recarsi prima al centro medico e, successivamente, in ospedale per effettuare degli accertamenti precauzionali.

Il pilota finlandese, per scendere dalla sua FW37 al termine delle qualifiche, ha dovuto chiedere l’aiuto dei suoi meccanici proprio per problemi accusati alla schiena e alle spalle. Valtteri è stato subito accompagnato al centro medico e ha saltato le interviste di rito.

Rob Smedley, capo degli ingegneri di pista, in merito alle condizioni di Bottas ha dichiarato: “Valtteri stava già soffrendo durante l’ultimo giro in Q3 e a causa di ciò ha perso molto tempo nell’ultima curva. Non so cosa possa essere succeso, se ha preso una forte botta alla schiena o qualcosa di simile”. Rimane l’incertezza sia sulle cause che sulle condizioni di salute del pilota che, a questo punto, se dovesse continuare ad accusare questi dolori, potrebbe addirittura saltare la corsa.

20 Commenti

  1. Ed intanto sarebbe stata chiarita la causa dello scossone che ha preso Alonso:

    una perdita d’acqua dal radiatore nell’abitacolo avrebbe agito da conduttore elettrico.

  2. AAAAAAAAhh LA SCOSSAAAAA!!!!11!!!1 Diteci la verità!!!1 Basta con queste skuse!!! Forti dolori ala skiena no vengono x una semplice uscita di pista!! Williams vergonia!!!!!1!!!1

      1. Ed ecco il primo che ha abboccato. Sei un strenuo sostenitore della teoria della scossa per caso? Codone di paglia?

      2. Io son più per la teoria del malore.
        In ogni caso pure Raikkonen. qualche anno fa ha avuto forti dolori alla schiena passando su un cordolo, quindi il commento non ha senso a prescindere

      1. Per favore non paragoniamo dolore alla schiena con un qualcosa che ha tenuto fermo un pilota per oltre due settimane. Come ho già detto anche Raikkonen negli anni passati ne ha sofferto passando su un cordolo, ben diverso dall’essere portati in ospedale con amnesia su un incidente avvenuto in modo totalmente inspiegabile

      1. a quanto so io se bottas non corre la williams perde un pilota..perchè credo non si puo rimpiazzarlo a qualifiche finite

      2. Esatto Ryu hai ragione,
        se Bottas non corre la Williams non può rimpiazzarlo, se invece fosse stato ieri avrebbero potuto farlo prima delle qualifiche…

Lascia un commento