Ferrari, Arrivabene: “Un successo della squadra”

Con la vittoria di Sebastian Vettel che riporta il Cavallino Rampante sul gradino più alto del podio dopo quasi due anni di digiuno, parlano gli uomini del team Ferrari. Ringrazia la squadra il team principal, Maurizio Arrivabene, che comunque invita alla cautela.

GP MALESIA F1/2015

Dopo un inverno di domande sui possibili valori messi in campo nei test pre-stagionali e un inizio convincente in Australia, la Ferrari in Malesia ha volato alto. La scuderia di Maranello è tornata alla vittoria con Sebastian Vettel, alla sua seconda gara in Ferrari; la SF15-T ha inoltre mostrato la sua bontà sul passo gara con Kimi Raikkonen, ancora molto sfortunato in partenza, ma implacabile nella sua risalita dal fondo. Ma, neppure il tempo di tagliare la bandiera a scacchi, il team principal Maurizio Arrivabene ha invitato tutti a stare calmi.

Questa gara non è la vittoria di un singolo, ma un successo per l’intera squadra, che ha lavorato in maniera impeccabile a tutti i livelli. Seb è stato incredibile e Kimi è stato in grado di fare una bellissima rimonta, guidando da grande pilota quale è. L’intera squadra ha dimostrato grande disciplina nel lavoro, come un orologio svizzero… che in questo caso è stato un orologio italiano! Oggi tutta la squadra mi ha dato grandi emozioni e voglio ringraziare tutti, anche gli uomini e le donne che sono a Maranello e che negli ultimi mesi hanno fatto sforzi incredibili, lavorando  giorno e notte. Ora dobbiamo essere realisti, tenere i piedi per terra e continuare a lavorare a testa bassa, mantenendo alta la concentrazione, perché le Mercedes rimangono delle avversarie fortissime”.

Nell’immediato dopogara è intervenuto anche il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne: “Grazie di cuore a Maurizio Arrivabene, alle donne e agli uomini della Scuderia. Quello che abbiamo visto oggi è il risultato dell’incredibile duro lavoro degli ultimi mesi, un lavoro fatto in silenzio e con umiltà, come fa una grande squadra. Complimenti a Sebastian Vettel e a Kimi Raikkonen per una gara sensazionale. Sono felice per tutti i tifosi che aspettavano da troppo tempo una giornata così. Forza Ferrari”.

7 Commenti

  1. …e finalmente la ferrari torna a essere una squadra!
    questo è quello che ho pensato e scritto a gennaio, e questo è quello che URLO oggi!
    SIAMO UNA SQUADRA!
    GRANDISSIMI TUTTI!

  2. Dopo visini puliti di manager perfettini, il viso di quest’uomo che dice “ho vissuto la so lunga” ci sta bene…. lo prenderei per la publicità di una nota marca di sigarette… DELLA SERIE: CowBoy da mezzogiorno di fuoco! 😀

  3. Maurizio… mai cognome fu più azzeccato…
    Arrivabeneeee..!!!!!

    Ma come sta arrivando bene la Ferrari da quando ci sei tu ???

    Meglio di così non si può.!!!

    Loooooolll :-)))

Lascia un commento