Hamilton-Mercedes: imminente il rinnovo fino al 2018

Secondo la tv di Stato inglese il prolungamento del contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes è praticamente cosa fatta.

sne12870

La Bbc dà come raggiunto l’accordo tra il campione del mondo 2014 Lewis Hamilton e la Mercedes per continuare insieme altri tre anni, fino al 2018. Il pilota inglese ha un contratto in scadenza e le trattative per il suo rinnovo durano già da un po’ e non senza chiacchere assurde attorno  ( si parlava di 70 mln di euro annui) tanto da essere etichettate come spazzatura da  Toto Wolff.

In questa difficile negoziazione – Hamilton infatti puntava al “contratto della vita”; al contempo la Mercedes non si è mai fatta prendere per il collo avendo una lunga lista di nobili pretendenti (leggasi Alonso) – dalle parti in gioco è sempre trapelata una certa serenità e una relativa calma. Lo stesso Lewis in Malesia ha ammesso che “al 99,5% è tutto fatto, siamo in via di conclusione”.

D’altronde la Mercedes non ha motivo di sostituire un pilota di classe come l’anglocaraibico, e quest’ultimo ha finalmente trovato una monoposto all’altezza del suo talento e una squadra abbastanza “cool” e famosa da dargli quella visibilità pubblica da popstar in erba qual è (e quale sogna di diventare).

Le cifre. Semmai il punto di discussione tra i vertici di Stoccarda e il pilota era proprio il compenso, e il punto di incontro è stato trovato intorno ai 30 mln di euro l’anno, 90 mln complessivi dal 2016 al 2018. Ventissette milioni di sterline che hanno fatto finire Hamilton su tutte le prime pagine della stampa inglese, senza contare che sono previsti generosi bonus in caso di vittorie. Se Lewis ripeterà stagioni come quella del 2014, il suo stipendio toccherà i 40 ml di euro netti.

12 Commenti

  1. Sarebbe stato stupido aspettarsi un divorzio in un matrimonio di questo livello.
    Mhh.. si mette male per Alonso, a meno che non sbrocchi Rosberg, ma dubito che con Hamilton puntino ad un destabilizzatore di squadra come Alonso.
    Se il progetto Mclaren/Honda non risulta vincente nell’arco di 2 o 3 anni, Fernando è fregato..

  2. il prodigioso(se confermato)recupero della ferrari mette fretta a questo rinnovo,se prima la mercedes non aveva bisogno per forza di hamilton ora le carte in tavola cambiano.

  3. Io fossi in Hamilton proverei ad andare in Ferrari… Penso sarebbe una sfida stimolante dopo probabilmente due mondiali consecutivi in Mercedes potrebbe tentare visto anche l’apparente recupero di Ferrari.

    1. ma infatti secondo me fa “male” a rinnovare per i secoli dei secoli dei secoli…posto che i contratti sono tutti fondamentalmente carta straccia da quel che si è visto sin troppe volte XD

  4. Carissima redazione
    Sono ahimè quasi sicuro che l’anglocaraibico vincerà anche il mondiale 2015 ma affermarlo già oggi mi sembra eccessivo.
    Commento l’articolo:
    Bene il matrimonio tra questi simpaticoni è stato fatto!!!

      1. Scusami stardrummond ma leggere campione del mondo 2015 Hamilton…. mi indispettisce (occhiolino)…. eh eh eh

  5. Con la valenza degli accordi e contratti in F1 …..

    Oramai ognuno fa quel che vuole indipendentemente da qualunque accordo preso.
    Cambio di regolamenti a stagione in corso.
    Gente che si autoscioglie da contratti.
    Team che non chiudono i conti in tribunale.
    ecc….

    2018 come no …. con le solite clausole.

Lascia un commento