Ferrari, nelle libere si proverà il sistema F-Duct

15 aprile 2010 17:46 Scritto da: Davide Reinato

Sul lungo rettilineo che la McLaren troverà sul circuito di Shanghai, il sistema F-Duct che manda in stallo l’ala posteriore, garantirà al team inglese una grande velocità di punta. Potrebbe essere il sistema che consentirà agli inglesi di spezzare le ali alla Red Bull, ma la McLaren non sarà l’unica ad utilizzarlo.

La Ferrari proverà, infatti, nelle libere del venerdì il sistema studiato che ricalca il principo introdotto dalla McLaren, anche se sfrutterà un sistema simile a quanto visto sulla Sauber, dunque con presa d’aria laterale. Non è ancora chiaro se la versione di questo sistema che vedremo sulla F10 sarà già ben sviluppato e, dunque, sarà utilizzato anche in gara o se invece sarà un semplice test in pista per integrarlo nelle gare successive.

La decisione sembra verrà presa solamente dopo un feedback dei piloti, che erano preoccupati del vantaggio che la McLaren potrebbe avere con questo sistema che garantisce circa 6 km/h in più in rettilineo. Sia Massa che Alonso pensano che il team di Woking avrà un bel vantaggio su questa pista, considerando che le velocità di punta delle due Mp4-25 sono sempre state le più elevate.

Tra i due, però, quello meno preoccupato sembra Alonso: “Stiamo sviluppando questo sistema, ma comunque non è una priorità per noi. Continueremo a lavorare seguendo le nostre filosofie. C’è un passo importante per migliorare la vettura nelle prossime gare, dunque non mi preoccuperei solo del F-duct”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!