Vettel ammette: “Con Mark, rapporti tesi”

20 luglio 2010 17:56 Scritto da: Davide Reinato

Le cose tra Vettel e Webber sembrano proprio non essersi sistemate. Dopo che la Red Bull vuole far crederci che tra i due è tutto sistemato, il pilota tedesco decide di venire allo scoperto, ammettendo che i rapporti con il compagno di squadra sono molto tesi.

La goccia che aveva fatto traboccare il vaso l’avevamo già vista in Turchia, con lo scontro tra i due compagni di team che ci ha mostrato la vera situazione in casa della squadra di Milton Keynes. Con una RB6 vincente e due piloti competitivi, il rischio di un fraticidio c’è sempre. Ma la Red Bull non deve dimenticare il detto “Tra i due litiganti, il terzo gode”, perché c’è Hamilton pronto a sfruttare ogni passo falso dei Bibitari.

La questione tesa tra Vettel e Webber ha raggiunto l’apice allo scorso GP di Silverstone, dove la famosa polemica dell’ala nuova tolta a Mark per passarla a Sebastian aveva fatto saltare su tutte le furie l’australiano. Webber, al termine della corsa dominata in Inghilterra, ha comunicato in radio “Non male per un secondo pilota, eh?”.

Oggi Vettel spiega, dalle pagine del quotidiano tedesco “Der Spiegel”: “C’è un certo distacco tra di noi adesso. Logicamente la priorità rimane il team, ma la nostra visione è abbastanza ostinata. Lavoriamo insieme per far progredire la vettura, ma ognuno è concentrato su se stesso per avere in pista il massimo vantaggio”.

E Mark Webber gli fa eco, dicendo che la situazione può solo peggiorare: “Chissà come andranno le cose nei prossimi mesi. Se saremo in lotta per la parte alta della classifica, i rapporti potrebbero diventare anche più tesi”.

Noi non vorremmo essere al posto di Horner in questo momento. Il giovane team principal della Red Bull si trova a dover gestire una situazione alquanto “pericolosa” per la squadra che, se le acque non si calmano, potrebbe addirittura arrivare a salutare Webber già a fine stagione, riaprendo di colpo il mercato piloti.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!