Ferrari molto competitiva in Ungheria

30 luglio 2010 17:48 Scritto da: Davide Reinato

Queste prime due sessioni di prove libere per la Ferrari sono state molto fruttuose e nonostante il mezzo secondo di distacco rimediato da Alonso nella seconda sessione nei confronti di Vettel, lo spagnolo minimizza e con ottimismo afferma: “Il distacco non è poi così grande”.

Resta ottimista, dunque, Fernando Alonso che oggi si è portato a casa anche una bella multa da 1.200 euro per aver oltrepassato il limite di 60 km/h in corsia box. La Ferrari ha reso noto che questa mattina sono stati portati avanti dei test aerodinamici, mentre nel pomeriggio il programma è continuato con i diversi carichi di benzina, oltre alle prove delle mescole. Nel pomeriggio, invece, il team si è concentrato sulla ricerca dell’assetto, completando il programma previsto con risultati soddisfacenti.

Un Alonso sorridente ha dichiarato: “Il distacco con le Red Bull non è così ampio come sembra, siamo soddisfatti ma sappiamo che il venerdì significa ben poco. Stiamo comunque valutando delle nuove soluzioni e fino ad ora siamo contenti, nonostante siamo più lenti delle Red Bull. Dobbiamo aspettare domani, anche perché oggi ho anche avuto problemi di traffico durante giri importanti, dunque rimaniamo fiduciosi”.

Anche Massa, che torna qui dopo l’incidente dell’anno passato, sembra essere d’accordo con Fernando: “Ho pensato all’incidente solo ieri, quando sono arrivato qui. Sono voluto andare in ospedale per andare a trovare tutta la gente che mi ha aiutato e mi sono emozionato molto. Ma quando sono in macchina, non ci penso. Per quanto riguarda la gara, dobbiamo lavorare sulle gomme nuove per la qualifica e continuare a spingere per avere una macchina così competitiva ad ogni gara. Per la corsa di domenica, sappiamo che possiamo spingere più della Red Bull”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!