Per la Ferrari, la qualifica è la chiave del successo

11 ottobre 2010 11:48 Scritto da: Davide Reinato

La Ferrari limita i danni in Giappone con il terzo posto di Fernando Alonso e adesso lo spagnolo è a 14 punti dal leader della classifica, Mark Webber. Secondo il team di Maranello, la chiave per vincere il mondiale è ora nella qualifica.

Secondo Stefano Domenicali, la F10 è ormai al livello della RB6 e la prova sarebbe anche nel distacco accusato in gara da Alonso: appena tre secondi da Vettel. Partire davanti, dunque, sarà la priorità per Alonso nelle prossime gare: “Il nostro ritmo di gara è stato buono, ma è il problema è che se si parte dietro è molto difficile superare, dato che le nostre prestazioni sono molto simili a quelle della Red Bull”, afferma Domenicali.

“A Suzuka – continua il Team Principal della Ferrari – con le gomme dure avevamo un buon ritmo. Probabilmente le Red Bull stavano controllando un po’ il ritmo, ma alla fine tutti stavano spingendo. Penso che facendo un ottimo lavoro per la qualifica, saremo in grado di batterli in gara, altrimenti sarà dura. Ma tutto è possibile. La classifica è molto aperta e ora, a tre gare dalla fine, dobbiamo dare il massimo e stare lì fino alla fine”.

E dall’Italia arriva il commento del Presidente Montezemolo sulla gara del Giappone: “Sapevamo che in questa gara la Red Bull era insuperabile, ma abbiamo fatto il massimo e rimaniamo in lotta per il titolo. Nelle ultime sei gare, Fernando ha ottenuto tre successi, un secondo ed un terzo posto, facendo più punti di tutti. Dobbiamo continuare su questa strada se vogliamo giocarcela fino alla fine”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!