Lotus: Petrov a punti, Heidfeld ritirato

13 giugno 2011 09:29 Scritto da: Davide Reinato

Un bilancio agrodolce per la Lotus Renault GP in una Montreal inzuppata d’acqua: un quinto posto per Petrov e un ritiro per Heidfeld dopo un contatto con Kobayashi. Una gara roulette come quella di ieri, avrebbe potuto regalare soddisfazioni ben più ampie, ma in squadra si sente ancora la mancanza di un pezzo da novanta come Kubica che, ci piace ricordare, proprio su questa pista aveva ottenuto la sua prima vittoria.

Petrov raccoglie comunque punti importanti per la classifica costruttori: “Oggi le condizioni erano veramente proibitive, fermare la gara è stata una giusta decisione. C’era aquaplaning ovnque. Quando siamo ripartiti, ho cercato di sfruttare bene la mia posizione: ero quarto, perché avevo deciso di non cambiare gomme prima della bandiera rossa e questo ci ha avvantaggiati. Purtroppo, sento di aver perso un possibile podio, ma mi accontento dei punti portati a casa oggi. Un grande grazie al team per il lavoro svolto in questo weekend”.

La delusione si legge sul volto di Heidfeld, che comincia a sentire la pressione di una possibile sostituzione: si parla di Grosjean, ma anche di Bruno Senna. Di fatto, in gara, non ha potuto fare quasi nulla per evitare il contatto con Kobayashi, uscito lento dalla curva due. Rivediamo l’incidente…

“Sono molto deluso per non aver finito la gara”, ammette Nick. “Ero dietro Kobayashi e poi è successo qualcosa, perché ha rallentato improvvisamente e l’ho colpito, danneggiando la mia ala anteriore. Questa si è messa sotto la mia vettura e sono andato fuori pista. Peccato, ero in lotta per il quinto posto, sarebbero stati dei punti importanti, il ritiro è stato frustrante. Vediamo ora a Valencia, spero di ottenere un buon risultato per il team”.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!